Apri il menu principale

Frédéric Fonteyne

regista belga

Frédéric Fonteyne (Uccle, 9 gennaio 1968) è un regista belga.

BiografiaModifica

Trascorre l'infanzia a Bruxelles dove, adolescente, consegue il diploma in regista cinematografico e televisivo allo I.A.D. (Insitut des Arts de Diffusion). Successivamente accede alla Fondation Belge de la Vocation, dove si laurea in regia. Con il cortometraggio La modestie è presente nel 1992 alla Mostra del Cinema di Venezia, mentre nel 1997 realizza il suo primo lungometraggio, Max et Bobo. Nel 1999 il festival di Venezia premia la protagonista del suo film Una relazione privata, Nathalie Baye, con la Coppa Volpi. Nel 2004 vince il premio André Cavens per La donna di Gilles. Partecipa di nuovo al festival di Venezia nel 2012 con Tango Libre, aggiudicandosi il Premio Speciale della Giuria della sezione Orizzonti.

FilmografiaModifica

Premi e riconoscimentiModifica

  • Per Max et Bobo vince l'International Independent Award al Festival Internazionale di Mannheim-Heidelberg (1998).
  • Per Una relazione privata vince il premio al miglior film allo European Union Media Prize (2000), Premio del pubblico al Tromsø International Film Festival (2000).
  • Per La donna di Gilles, tratto dal romanzo di Madeleine Bourdouxhe, vince l'Efebo d'oro - Premio Internazionale Cinema Narrativa (2005).

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN46539575 · ISNI (EN0000 0001 0968 7265 · LCCN (ENno2007051899 · BNF (FRcb140982618 (data) · WorldCat Identities (ENno2007-051899