Fra Diavolo (film 1942)

film del 1942 diretto da Luigi Zampa
Frà Diavolo
Fra Diavolo (film 1942).jpg
Enzo Fiermonte interpreta Frà Diavolo
Titolo originaleFrà Diavolo
Paese di produzioneItalia
Anno1942
Durata90 min
Dati tecniciB/N
Genereavventura
RegiaLuigi Zampa
SoggettoLuigi Bonelli, Giuseppe Romualdi
SceneggiaturaLuigi Zampa, Nicola Manzari (dialoghi)
Casa di produzioneFotovox
Distribuzione in italianoI.C.I.
FotografiaGiovanni Vitrotti
MontaggioRolando Benedetti
MusicheCostantino Ferri, Umberto Paoletti
ScenografiaIvo Battelli
CostumiGiovanni Spellani
TruccoPiero Mecacci
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Frà Diavolo è un film del 1942 diretto da Luigi Zampa.

TramaModifica

Michele Pezza è un brigante detto "Fra Diavolo" e combatte con le sue "masse" tra i monti della Campania per cacciare i francesi dal Regno di Napoli. Riuscito nell'intento, grazie al suo coraggio e alla sua abilità sia militare sia di spionaggio, il nuovo governo napoletano lo ricolma di onori e lo nomina colonnello dell'esercito regolare. Egli sposa Fortunata, una nobile napoletana che aveva conosciuto e che amava dai tempi in cui era un brigante, e da lei ha un figlio. A lungo andare però in quella vita inoperosa tra gli agi e le ricchezze sente nostalgia dell'esistenza avventurosa che ha sempre condotto. Quando i francesi tornano nuovamente alla carica, egli rifiuta di comandare l'esercito regolare e ricostituisce le sue bande irregolari, che non si sono mai sciolte, e da battaglia agli stranieri senza quartiere finché, sopraffatto dal numero e dalle armi del nemico, viene catturato e condannato a morte. Grazie all'intervento di Gabriella Del Prà, un'influente dama sinceramente innamorata di lui anche se mai ricambiata, viene sospesa la condanna a condizione di sottomettersi al nuovo governo francese. Durante il viaggio verso Napoli, Fra Diavolo riesce a fuggire con la complicità di Gabriella e si nasconde tra le montagne calabresi entrando nella leggenda.

ProduzioneModifica

Il film è stato realizzato negli stabilimenti Pisorno di Tirrenia.

DistribuzioneModifica

Il film fu distribuito nelle sale cinematografiche italiane nel marzo del 1942.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema