Apri il menu principale

François Cavanna

scrittore e disegnatore francese
François Cavanna

François Cavanna (Nogent-sur-Marne, 22 febbraio 1923Créteil, 29 gennaio 2014) è stato uno scrittore e disegnatore francese, uno dei due fondatori del giornale satirico Charlie Hebdo.

BiografiaModifica

Il padre di Cavanna, Luigi, era un immigrato di Bettola e la madre era francese[1]. Nel suo libro Les Ritals Cavanna ha presentato gli ambienti dell'immigrazione italiana (Rital è uno spregiativo che designa gli italiani). François Cavanna è ricordato per il suo spirito ironico e caustico. «Se la tua mano destra ha commesso un'ingiustizia, cancella le impronte» e «Se si chiudono un leone affamato, un uomo affamato e una cotoletta in una gabbia, non è mai la cotoletta a vincere» sono due fra i suoi aforismi più celebri[2].

Morì nel 2014 per le complicazioni della malattia di Parkinson. Negli ultimi tempi si erano aggiunti problemi polmonari.

NoteModifica

  1. ^ La truelle de Luigi Cavanna | Musée national de l'histoire de l'immigration, su www.histoire-immigration.fr. URL consultato l'11 maggio 2019.
  2. ^ (FR) François Cavanna a dit..., lefigaro.fr. URL consultato l'11 gennaio 2019.

OpereModifica

  • 1978: Les Ritals, Belfond, Paris ISBN 2-7144-1168-1
  • 1979: Les Russkoffs, Belfond, Paris
  • 1981: Bête et méchant, Belfond, Paris
  • 1985: Maria, Belfond, Paris
  • 1987: L'Œil du lapin, Belfond, Paris
  • 1989: Mignonne, allons voir si la rose..., Belfond, Paris ISBN 2-7144-2411-2

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN54145558 · ISNI (EN0000 0001 2133 3654 · LCCN (ENn81112398 · GND (DE11887263X · BNF (FRcb118956294 (data) · NDL (ENJA00464367 · WorldCat Identities (ENn81-112398