Apri il menu principale

Frances Densmore

etnografa e etnomusicologa statunitense
Frances Densmore

Frances Densmore (21 maggio 18675 giugno 1957) è stata un'etnografa ed etnomusicologa statunitense.

Nata a Red Wing, nel Minnesota, fu una studiosa affermata della cultura e della musica dei nativi americani.[1]

BiografiaModifica

Durante la sua infanzia Densmore sviluppò una forte passione per la musica ascoltanto i vicini indiani Dakota. Durante la prima metà del XX secolo, lavorò come maestra di musica con i nativi americani per tutta la nazione, continuando i suoi studi in merito registrando e trascrivendo la loro musica e documentando gli usi della loro cultura.[1] Contribuì a preservare la cultura delle genti autoctone in un periodo in cui i bianchi colonizzatori incoraggiavano i nativi ad adottare gli usi e i costumi propri dell'Occidente. Densmore iniziò a registrare musica ufficialmente per il Smithsonian Institution's Bureau of American Ethnology (BAE) nel 1907. Molte delle registrazioni che da lei furono effettuate si trovano ora presso la Biblioteca del Congresso.

Ha lavorato con molte tribù, fra le quali i Chippewa, Mandan, Hidatsa, Sioux, i nordici Pawnee di Oklahoma, i Papago dell'Arizona, Indiani d'America, Winnebago e Menominee del Wisconsin, Pueblo Indians, Seminole,[2] e anche gli Indiani Tule di Panama.

Gli articoli e le ricerche di Densmore furono spesso pubblicate sul giornale American Anthropologist, che ebbe un ruolo fondamentale per la sua carriera.

Ha scritto The Indians and Their Music nel 1926.[3]

Ha anche fatto parte del "A Ventriloquy of Anthros" nel American Indian Quarterly insieme a James Owen Dorsey e Eugene Buechel.[4]

NoteModifica

  1. ^ a b Rhoda R. Gilman, The Story of Minnesota's Past, Saint Paul, Minnesota, Minnesota Historical Society Press, 1989, p. 16, ISBN =0-87351-267-7.
  2. ^ Stetson Kennedy, Palmetto Country, Tallahassee, Florida, Florida A&M University Press, 1989, p. 354, ISBN =0-8130-0959-6.
  3. ^ Cindy Piehl, Jodi Ratzlaff, Frances Densmore, Minnesota State University, Mankato. URL consultato il 3 settembre 2007 (archiviato dall'url originale il 18 ottobre 2007).
  4. ^ Julian Rice, A Ventriloquy of Anthros: Densmore, Dorsey, Lame Deer, and Erdoes, in American Indian Quarterly, 18(2), Spring, 1994.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN14878861 · ISNI (EN0000 0001 0872 3420 · LCCN (ENn79065042 · GND (DE142663433 · BNF (FRcb12511920v (data)
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie