Francesco Abaco

architetto del XV secolo

Francesco Abaco (Bologna, ... – XV secolo) è stato un architetto italiano.

Architetto molto attivo a Bologna nella seconda metà del XV secolo, lo si ritrova riportato anche come da l'Abacho, dall'Abacco o Abacco.[1]

Fu un perito in computi tecnici e si occupò dei calcoli per la realizzazione di numerosi edifici in città a fianco di altri architetti.[1] Fu assistente dell'architetto comasco Giovanni di Pietro per la cappella Guidotti della chiesa di San Domenico.[1] A lui sono legati anche i rifacimenti del monastero di San Michele in Bosco e del palazzo del podestà, la chiesa della Madonna di Galliera, oltre che numerosi altri edifici in parte non sopravvissuti.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c d Francesco Abaco, in Dizionario biografico degli italiani, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana.  

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica