Apri il menu principale

Francesco Fontana (sportivo)

dirigente sportivo italiano
Francesco Fontana
Checco Fontana 2011.jpg
Checco Fontana nel 2011
Nazionalità Italia Italia
Hockey su pista Roller hockey pictogram.svg
Ruolo Portiere
Ritirato 1985
Carriera
Squadre di club
1955-1969 Bassano
1969-1971 Amatori Modena
1972-1974 Novara
1975-1977 Goriziana
1978 Pordenone
1979 Novara
1979-1980 Goriziana
1980-1982 Amatori Lodi
1982-1983 Amatori Vercelli
1984-1985 Roller Monza
Nazionale
1963-1983 Italia Italia
Carriera da allenatore
1985-1986Breganze
Statistiche aggiornate al 20 ottobre 2013

Francesco Fontana, all'anagrafe Francesco Girolamo Learco Fontana, conosciuto da tutti come Checco (Bassano del Grappa, 19 dicembre 1943), è un dirigente sportivo ed ex allenatore e giocatore di hockey su pista italiano, considerato il più forte portiere italiano di hockey su pista di sempre[1][2][3][4].

BiografiaModifica

 
Checco con la maglia della nazionale.

Fontana ha disputato sei campionati in Serie A con la maglia del Bassano. Successivamente ha militato nelle seguenti società: Iris Modena (1969-1970-1971), Hockey Novara (1972-1973-1974), Unione Ginnastica Goriziana (1975-1976-1977), Pordenone (1978). Nel 1979 è tornato a Novara e a Gorizia per il campionato 1979-80. In seguito dall'80 all'85 ha militato nel Lodi, nel Vercelli[5], nonché a Monza. Il 30 marzo 1985 chiude la sua carriera nel Roller Monza[6]. È stato presente nella Nazionale italiana di Hockey su pista dal 1963 al 1983.

Francesco Fontana ha dato così un contributo alla città di Bassano del Grappa per quanto riguarda l'hockey su pista durante gli anni ottanta e novanta, rilasciando anche numerose interviste per Il Giornale di Vicenza, per il Gazzettino[7] e anche per Rai Sport, partecipando a Domenica Sportiva. Per quasi tutto il 2009, Francesco Fontana ha ricoperto la carica di presidente per la società sportiva di hockey, Roller Bassano[8][9]. È stato altresì allenatore di portieri, nonché istruttore di Tennis. Durante la sua vita ha anche insegnato Educazione Fisica, presso alcuni istituti di Bassano del Grappa. Sebbene sia interessato ancora all'hockey, e malgrado l'età, come hobby si allena per gare di ciclismo.

Occasionalmente collabora con Bassano News, un magazine gratuito distribuito su tutto il territorio bassanese, dove cura la pagina sportiva con qualche spunto di attualità. Suo figlio, Giovanni Fontana, è stato per anni portiere per il Bassano 54, in Serie B ed in A2 per poi approdare in Serie A1 come vice di Massimo Cunegatti; successivamente si è trasferito al Castiglione[10], al Seregno, poi al Follonica[1] e nel 2010-2011 nuovamente per il Seregno[11]; nella stagione 2011-2012 ha giocato per il Sarzana[12].

BibliografiaModifica

Diversi sono i testi che richiamano l'attività sportiva di questo campione. In Attimi senza tempo vengono illustrate le gesta di dieci atleti veneti di fama internazionale sempre nella specialità sportiva, tra cui proprio Francesco Fontana[13]. Fontana, lo ritroviamo nuovamente nel libro HOCKEY BASSANO 54. Cinquant'anni da favola[14].

Fontana ha scritto poi, un libro: Con la ragione e con il cuore[15]. Di genere descrittivo-narrativo, tale libro è una serie di raccolte di lettere, dove il tema principale è un intreccio di passione per lo sport, storia, nonché fatti realmente accaduti, infatti Francesco, come spiegato su Bassano News, ha una visione piuttosto "umanistica" della vita. Poiché, le varie lettere sono indirizzate a varie persone (con obiettivi diversi), tratte da Bassano News, sono spesso presenti alcuni tratti di attualità, di vita quotidiana.

È stato pubblicato nel mese di marzo 2008 da Editrice Artistica Bassano (con collaborazione de "Lo sport nel Bassanese"). Così, tra una lettera ed un'altra sono presenti alcune foto, non solo di hockey (ad esempio, la squadra della Nazionale Italiana, con Francesco portiere), ma anche foto di calcio e altri sport (come, la rovesciata di Sergio Campana con la maglia del Lanerossi Vicenza).

Nel frattempo Fontana si dedica molto alla lettura, e al ciclismo. L'ambiente delle varie lettere indirizzate per ogni età, presenta varie sfumature di Bassano, come il Brenta, o varie località come Santa Croce e Angarano o talvolta sono citati i Maragonsei (località di sentieri e boschi, con qualche agriturismo tipico).

Lo ritroviamo, infine, in un DVD sponsorizzato dal Comune bassanese agli anni d'oro dello sport locale.

PalmarèsModifica

ClubModifica

Durante la sua carriera sportiva (1972-1985) Fontana ha vinto:

Nazionale ItalianaModifica

Checco Fontana è stato portiere anche per la Nazionale Italiana di Hockey su Pista:

  •   Campione della Nazionale Italiana di Hockey;
  •   Coppa d'argento a tutta la Nazionale Italiana.

NoteModifica

  1. ^ a b Maurizio Ceccarelli, Fontana Francesco e Giovanni intervistati, in Follonica News, 04 febbraio 2010. URL consultato il 25 dicembre 2010 (archiviato dall'url originale il 27 aprile 2010).
  2. ^ Personaggi che hanno fatto storia nell'Hockey Archiviato il 15 ottobre 2013 in Internet Archive.
  3. ^ Storia dell'Hockey (con Fontana) Archiviato il 1º maggio 2012 in Internet Archive.
  4. ^ http://www.treccani.it/enciclopedia/hockey-a-rotelle_(Enciclopedia-dello-Sport)/ " Gli anni Sessanta sono stati dominati da Francesco Fontana, eletto miglior portiere in due edizioni dei mondiali"
  5. ^ Il Piemonte è il regno dell'hockey italiano (PDF), su 50minutidigloria.it, p. 1. URL consultato il 25 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 25 maggio 2014).
    «Il Vercelli acquista, in extremis, il grande Checco Fontana».
  6. ^ Sito Ufficiale Hockey Breganze Group - Storia - Anni '85[collegamento interrotto]
  7. ^ Pagina Sportiva. Oggi, faremo qualche domanda a Francesco Fontana, ex portiere di hockey su pista. Innanzitutto, da cosa deriva la sua esperienza di hockey? «Un buon giocatore di Hockey (ma anche di altri Sport) deve affrontare non solo l'allenamento tecnico con la pallina, bensì anche una preparazione atletica e fisica e dev'essere preparato psicologicamente». Chi, secondo te, fa la differenza in campo? «Il bravo giocatore, che ti fa paura, è quello che usa la testa oltre ai piedi, quello che ha una preparazione tecnica e fisica e che ha idee di giuoco. Ora con le nuove regole, la differenza la fanno anche gli arbitri», di Giovanni Bertizzolo, Il Gazzettino, 15 febbraio 2010.
  8. ^ «Di solito è un allenatore che lascia la squadra, in questa squadra, invece, è stato il presidente.», il Giornale di Vicenza, di Vincenzo Pittureri, 3 gennaio 2010.
  9. ^ Lettera di mandato per Fontana (PDF)[collegamento interrotto], Il Grande Sport di Bassano, gennaio 2010, p. 3.
  10. ^ Giovanni Fontana presenta la sfida tra Castiglione e Seregno [collegamento interrotto], su hockeypista.it.
  11. ^ Rosa dei giocatori (con Giovanni Fontana), Seregno Hockey, 9 luglio 2010, p. 3. URL consultato il 25 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 20 dicembre 2010).
  12. ^ E' Giovanni Fontana il portiere dell'Hockey Sarzana per la prossima stagione, su hockeysarzana.com. URL consultato il 25 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 25 maggio 2014).
  13. ^ Citazione su Attimi senza tempo, su editriceartistica.it (archiviato dall'url originale il 10 maggio 2006).
  14. ^ Citazione su Cinquant'anni da favola Archiviato il 10 maggio 2006 in Internet Archive.
  15. ^ «Stasera, conferenza del libro di Fontana. Un libro ricco di lettere da leggere: esperienza personale di un grande giocatore dell'hockey, legati con il passato, e talvolta sono presenti spunti di dell'hockey e in generale dello sport attuale», Andrea Fantinato, Arte e Cultura de Il Giornale di Vicenza, 27-11-2008

Voci correlateModifica