Apri il menu principale

Francesco III Pico (... – Scaldasole, 1461 circa) è stato un ambasciatore italiano.

Stemma della casata dei Pico della Mirandola

BiografiaModifica

Era figlio di Francesco II.

Visse la maggior parte della sua vita alla corte dei duchi di Milano. Nel 1431 Filippo Maria Visconti lo elesse a trattare accordi in suo nome. Nel 1452 venne inviato a Bologna per trattare un'alleanza con quella città. Morto il duca di Milano nel 1447 Francesco si ritirò a Mirandola ed acquistò dalla famiglia Manfredi la città di Reggio. Dopo alcuni anni fece ritorno a Milano alla corte di Francesco Sforza, che nel 1454 lo inviò a trattare la pace con Ludovico di Savoia. Acquistò nel 1456 il castello di Scaldasole on Lomellina, nel quale morì nel 1461 circa.

DiscendenzaModifica

Francesco sposò Pietra Pio (?-1468) ed ebbero quattro figli:

  • Taddea, ricevette il feudo di Scaldasole; sposò Giacomo Malaspina
  • Ricciarda
  • Gianfranesco, premorto al padre
  • Tommasino, permorto al padre

BibliografiaModifica

  • Pompeo Litta, Famiglie celebri di Italia. Pico della Mirandola, Torino, 1835. ISBN non esistente.

Voci correlateModifica