Apri il menu principale

Francesco Marino (vescovo)

vescovo cattolico italiano
Francesco Marino
vescovo della Chiesa cattolica
Coat of arms of Francesco Marino (Nola).svg
In illo uno unum
 
TitoloNola
Incarichi attualiVescovo di Nola (dal 2016)
Incarichi ricoperti
 
Nato24 novembre 1955 (63 anni) a Cesa
Ordinato presbitero6 ottobre 1979
Nominato vescovo13 novembre 2004 da papa Giovanni Paolo II
Consacrato vescovo8 gennaio 2005 dal cardinale Crescenzio Sepe
 

Francesco Marino (Cesa, 24 novembre 1955) è un vescovo cattolico italiano, dall'11 novembre 2016 vescovo di Nola.

Indice

BiografiaModifica

Nasce il 24 novembre 1955 a Cesa, in provincia di Caserta e diocesi di Aversa.

Formazione e ministero sacerdotaleModifica

Ha frequentato gli studi presso il Pontificio seminario campano interregionale di Posillipo a Napoli. È stato ordinato presbitero il 6 ottobre 1979 per la diocesi di Aversa.

Dal 1991 è vicario episcopale mentre nel 1992 diventa assistente ecclesiastico diocesano dell'Azione Cattolica. Nel 1997 viene nominato cappellano di Sua Santità.

Ministero episcopaleModifica

Il 13 novembre 2004 papa Giovanni Paolo II lo nomina vescovo di Avellino[1]; succede ad Antonio Forte, dimessosi per raggiunti limiti di età. Riceve l'ordinazione episcopale, nella cattedrale di Aversa, l'8 gennaio 2005 dal cardinale Crescenzio Sepe, prefetto della Congregazione per l'evangelizzazione dei popoli, coconsacranti l'arcivescovo Mario Milano, vescovo di Aversa, e il vescovo emerito di Avellino Antonio Forte.

Nel 2011 viene eletto delegato dei vescovi firmatari della convenzione del Pontificio seminario campano interregionale di Napoli (Posillipo)[2].

L'11 novembre 2016 papa Francesco lo nomina vescovo di Nola[3]; succede all'arcivescovo Beniamino Depalma, dimessosi per raggiunti limiti di età. Il 15 gennaio 2017 prende possesso della diocesi.

Genealogia episcopaleModifica

OnorificenzeModifica

AraldicaModifica

Stemma Descrizione Blasonatura
Francesco Marino
Vescovo di Avellino
(2004-2016)
Partito: in verde, a cinque spighe d’oro, due in banda, una in palo e due in sbarra, sormontate da un bisante d’argento caricato del trigramma IHS di nero a sua volta sormontato da una colomba con le ali spiegate d'argento, nimbata e membrata d’oro; al capo d’azzurro caricato di una stella (8) d’argento”.
Francesco Marino
Vescovo di Nola
(2016-in carica)
Partito: nel 1°di verde, a cinque spighe d’oro, due in banda, una in palo e due in sbarra, sormontate da un bisante d’argento caricato del trigramma IHS di nero a sua volta sormontato da una colomba con le ali spiegate d'argento, nimbata e membrata d’oro; nel 2° dell’ul mo, alla campana al naturale posta in banda; al capo d’azzurro caricato di una stella (8) d’argento”.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica