Apri il menu principale

Francesco Mattuteia

calciatore e allenatore di calcio italiano
Francesco Mattuteia
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo centravanti
Ritirato 1931 - giocatore
1932 - allenatore
Carriera
Squadre di club1
1915-1916 US Vercellese 4 (3)
1919-1920 Pro Vercelli 15 (2)
1920-1923 Novara 56 (22)
1923-1927 Pro Vercelli 69 (20)
1927-1929 Piacenza 35 (25)[1]
1929-1931 Siena 31 (20)
Nazionale
1924 Italia Italia 1 (0)
Carriera da allenatore
1927-1929Piacenza
1929-1931Siena
1931-1932SPAL
1932Teramo
1933-1939Aosta
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Francesco Mattuteia (Santhià, 25 gennaio 1897Aosta, 7 marzo 1981) è stato un calciatore e allenatore di calcio italiano, di ruolo centravanti.

Indice

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Esordì nella Coppa Federale 1915-1916 con la maglia dell'U.S.Vercellese, disputando 4 partite. Terminata la guerra, giocò nella massima serie con la maglie della Pro Vercelli, debuttando in Prima Categoria il 12 ottobre 1919 nella vittoria esterna per 4-0 sul campo dell'Amatori Torino[2]. Nel 1920 passò al Novara, dove rimase per tre stagioni prima di tornare alla Pro Vercelli[2], nella quale avrebbe militato fino al 1927.

In quell'anno si trasferì al Piacenza nelle vesti di giocatore-allenatore[3]. A Piacenza ottenne subito una promozione in Prima Divisione[4], dove l'anno successivo si classificò al quinto posto nel suo girone, grazie anche alle 11 reti messe a segno da lui[5]. Nella stagione successiva passò al Siena, militante in Seconda Divisione, dove chiuse la carriera di calciatore dopo due stagioni[6] nelle quali ricoprì anche il ruolo di allenatore[7].

NazionaleModifica

Ottenne la sua unica presenza in Nazionale il 23 novembre 1924 in un'amichevole contro la Germania nella quale subentrò in sostituzione di Leopoldo Conti[8].

AllenatoreModifica

Nel 1931 allenò la SPAL, nel campionato di Prima Divisione 1931-1932, terminato al primo posto; la promozione in Serie B sfumò agli spareggi contro Savona e Messina[9], con Mattuteia sostituito a campionato in corso da Adolf Mora Maurer[10]. Nei primi mesi del 1932 fu ingaggiato dal Teramo: con gli abruzzesi disputò solamente partite di precampionato, poiché il girone abruzzese della Terza Divisione non fu disputato a causa della mancanza di squadre[11].

Nel 1933 passò sulla panchina dell'Aosta, che guidò per sei stagioni vincendo nel 1935 il campionato di Seconda Divisione[12].

StatisticheModifica

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
23-11-1924 Duisburg Germania   0 – 1   Italia Amichevole 0
Totale Presenze 1 Reti 0

PalmarèsModifica

AllenatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Piacenza: 1927-1928
Aosta: 1934-1935

NoteModifica

  1. ^ 41 (27) se si comprendono le partite del girone finale della Seconda Divisione 1927-1928.
  2. ^ a b M.Sappino, Dizionario biografico enciclopedico di un secolo del calcio italiano, Volume 2, pag.344
  3. ^ Rosa 1927-1928 Storiapiacenza1919.it
  4. ^ Stagione 1927-1928 Storiapiacenza1919.it
  5. ^ Rosa 1928-1929 Storiapiacenza1919.it
  6. ^ C.Fontanelli, N.Natili, 100 anni con la Robur, GEO Edizioni, pagg.240-241
  7. ^ Stagione 1930-1931 Robur1904.it
  8. ^ Almanacco Illustrato del Calcio 1979, ed.Panini, pag. 391
  9. ^ C.Fontanelli, P.Negri, Il calcio a Ferrara, GEO Edizioni, pag.68
  10. ^ C.Fontanelli, P.Negri, Il calcio a Ferrara, GEO Edizioni, pag.73
  11. ^ Stagione 1931-1932 Archiviato il 14 luglio 2014 in Internet Archive. Amicidelcalcioteramano.it
  12. ^ Sports Valdôtains, 6 gennaio 1981, pag.3

Collegamenti esterniModifica