Apri il menu principale

Francesco Saverio Fontana

vescovo cattolico italiano
Francesco Saverio Fontana
vescovo della Chiesa cattolica
BishopCoA PioM.svg
 
Nato29 aprile 1667
Ordinato diacono20 settembre 1710
Ordinato presbitero20 dicembre 1710
Consacrato vescovo23 settembre 1714
Deceduto30 settembre 1736
 

Francesco Saverio Fontana (Gioia del Colle, 29 aprile 1667Sant'Angelo Le Fratte, 30 settembre 1736) è stato un vescovo cattolico italiano del Regno di Napoli.

Indice

BiografiaModifica

Originario di Gioia del Colle, dopo essere stato ordinato al sacerdozio, il 23 settembre 1714 venne consacrato vescovo di Campagna e Satriano.[1]

Durante il periodo vescovile si occupò di far ristrutturare ed abbellire numerosi edifici religiosi tra cui la ex abbazia benedettina di Santa Maria La Nova, la basilica cattedrale di Santa Maria della Pace per cui commissionò al pittore Paolo De Matteis quattro tele[1][2] e nella diocesi di Satriano fece abbellire la chiesa di Santa Maria ad Nives.[3]

Uno dei maggiori contributi del vescovo Fontana alla crescita della diocesi fu la costituzione del Seminario diocesano. Eretto con una bolla il 21 dicembre 1722, entrò in funzione nel 1724.[1]

Trasferitosi in seguito a Sant'Angelo Le Fratte, nella diocesi di Satriano, morì il 30 settembre 1736.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c d Valentino Izzo, Raccontare Campagna: Le persone illustri, 2005, p. 68-71.ISBN non esistente
  2. ^ S.Maria La Nova
  3. ^ Itinerario Sacro Archiviato il 7 febbraio 2005 in Internet Archive.

BibliografiaModifica

  • V. Izzo, Raccontare Campagna... Le persone illustri, 2005

Collegamenti esterniModifica