Francesco Turbanti

attore italiano (1988-)

Francesco Turbanti (Grosseto, 20 gennaio 1988) è un attore e sceneggiatore italiano.

Biografia

modifica

Nato nel 1988 a Grosseto, nel 2005 forma insieme a Niccolò Falsetti il gruppo street punk Pegs, prendendo parte a numerosi concerti ed entrando in contatto con la scena hardcore italiana.[1][2] Dopo gli studi superiori si è trasferito a Roma per studiare recitazione e si è diplomato nel 2008 presso la Scuola Teatro Azione.[3] Inizia la sua carriera da attore in teatro, per poi debuttare al cinema nel 2011 con un ruolo da protagonista nel film I primi della lista, diretto da Roan Johnson, dove interpreta Renzo Lulli.[4] Per questo ruolo si aggiudica il premio LARA menzione speciale per la migliore interpretazione al Festival internazionale del film di Roma[5] e il premio per il miglior attore al Festival di Sulmona.[6]

Negli anni seguenti, Turbanti prende parte a varie produzioni cinematografiche, sia in ruoli secondari, come nei film Acciaio (2012) di Stefano Mordini e Una questione privata (2017) di Paolo e Vittorio Taviani, sia come protagonista, come nei casi delle commedie Tre giorni dopo (2013) e L'Universale (2016).[6] Nel 2019 fa parte del cast corale della commedia Genitori quasi perfetti di Laura Chiossone, al fianco di Anna Foglietta, Paolo Calabresi, Lucia Mascino e Elena Radonicich.[7]

Nel 2022 è protagonista e co-autore del film Margini, diretto da Niccolò Falsetti e ispirato alla propria esperienza autobiografica con i Pegs,[2][8] che viene presentato in concorso alla Settimana internazionale della critica della 79ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.[9] È stato inoltre annunciato che interpreterà Gioacchino da Fiore nel film Il monaco che vinse l'Apocalisse di Jordan River.[10]

Filmografia

modifica

Televisione

modifica

Riconoscimenti

modifica
  1. ^ Francesca Pierleoni, Margini, dramedy di formazione a tempo di punk, su ANSA, 2 settembre 2022. URL consultato il 12 settembre 2022.
  2. ^ a b Luca Barnabé, Vivere punk: la vera sorpresa di Venezia 79 è 'Margini', da Grosseto con furore, su Rolling Stone, 7 settembre 2022. URL consultato il 12 settembre 2022.
  3. ^ Francesco Turbanti CV, su IPC International. URL consultato il 15 agosto 2022.
  4. ^ La comica odissea di Lulli, Masi e Gismondi in fuga dal colpo di stato, su la Repubblica, 11 novembre 2011. URL consultato il 15 agosto 2022.
  5. ^ Festival di Roma 2011 - I premi, su Sentieri Selvaggi, 5 novembre 2011. URL consultato l'8 settembre 2022.
  6. ^ a b Francesco Turbanti, su Cinema Italiano. URL consultato il 15 agosto 2022.
  7. ^ Genitori quasi perfetti: le news sul film con Foglietta, Calabresi e Mascino, su Velvet Mag, 27 giugno 2019. URL consultato il 15 agosto 2022.
  8. ^ Cast toscano per 'Margini' e primi ciak in Maremma, su Il Tirreno, 17 aprile 2021. URL consultato il 15 agosto 2022.
  9. ^ Claudia Silvestri, Festival di Venezia 2022: Margini di Niccolò Falsetti in concorso alla Settimana Internazionale della Critica, su Cinematographe, 26 luglio 2022. URL consultato il 15 agosto 2022.
  10. ^ Riprese del film Il Monaco che vinse l'Apocalisse con Francesco Turbanti protagonista, su Cinecittà News.

Collegamenti esterni

modifica