Francesco d'Este (1325-1384)

condottiero italiano

Francesco d'Este (Ferrara, 1325Pavia, 1384) è stato un condottiero italiano.

Stemma della casata Este.

BiografiaModifica

Era figlio di Bertoldo d'Este (?-1343).

Fu creato cavaliere nel 1333 e dal cugino Obizzo III d'Este nominato governatore di Parma. Alla morte di questi, nel 1352, pensò ad una sua legittimazione nel governo di Ferrara, ma Obizzo nominò suo successore il figlio Aldobrandino. Tentò di impossessarsi dei territori ferraresi contando sull'aiuto dei Malatesta, dei Gonzaga e dei Carraresi ma fu sconfitto. Passò al servizio dei suoi parenti, i Visconti di Milano e per questi combatté contro diverse città, tra le quali Modena e Bologna (1359). Morì a Pavia nel 1384 e venne sepolto nella basilica di San Pietro in Ciel d'Oro[1].

DiscendenzaModifica

Francesco sposò in prime nozze Caterina Visconti, figlia di Luchino e in seconde nozze Taddea di Barbiano. Ebbe quattro figli:

  • Orsina;
  • Azzo X d'Este (1344-1415), condottiero;
  • Giacomo (?-1392);
  • N.N.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Piero Majocchi, Non iam capitanei, sed reges nominarentur: progetti regi e rivendicazioni politiche nei rituali funerari dei Visconti (XIV secolo), in “Non iam capitanei, sed reges nominarentur: progetti regi e rivendicazioni politiche nei rituali funerari dei Visconti (XIV secolo)”, in Courts and Courtly Cultures in Early Modern Italy and Europe. Models and Languages, Atti del Convegno, ed. S. Albonico, S. Romano, Viella, pp. 189-206.. URL consultato il 26 maggio 2021.

BibliografiaModifica

  • Pompeo Litta, Famiglie celebri d'Italia. D'Este, Torino, 1835, ISBN non esistente.