Apri il menu principale

Francesco di Borbone-Vendôme (1470-1495)

nobile francese
Francesco di Borbone-Vendôme
François de Bourbon, comte de Vendôme.jpg
Conte di Vendôme
In carica 1477-1495
Predecessore Giovanni VIII
Successore Carlo I
Nascita Vendôme, 1470
Morte Vercelli, 30 ottobre 1495
Casa reale Borbone
Padre Giovanni VIII di Borbone-Vendôme
Madre Isabelle de Beauvau
Consorte Maria di Lussemburgo-Saint-Pol

Francesco di Borbone-Vendôme (Vendôme, 1470Vercelli, 30 ottobre 1495), fu il terzo Conte di Vendôme.

BiografiaModifica

Era il figlio di Giovanni VIII di Borbone-Vendôme, e di sua moglie, Isabelle de Beauvau, figlia di Luigi di Beauvau, Maresciallo di Provenza[1]. Alla morte di suo padre, quando aveva sette anni, successe come Conte di Vendôme. Durante la sua minore età, i suoi possedimenti furono amministrati da suo zio, Louis le Joyeuse.

Francesco fu un fedele seguace di Anna di Francia e di suo fratello, re Carlo VIII di Francia.

MatrimonioModifica

Nel 1487 Francesco sposò Maria di Lussemburgo-Saint-Pol[2][3], la figlia maggiore e principale erede di Pietro II di Lussemburgo, conte di Saint-Pol e Soissons. Maria portò grandi proprietà come dote, compresi i conteggi di Saint-Pol e Soissons in Piccardia, così come il Castello di Condé, che in seguito fu tramandato come residenza ai Principi di Condé, suoi i discendenti.

Ebbero sei figli:

Da Isabeau de Grigny ebbe un figlio illegittimo:

  • Giacomo

MorteModifica

Morì il 30 ottobre 1495 a Vercelli. Alla sua morte gli successe il figlio Carlo I.

AscendenzaModifica

Francesco di Borbone-Vendôme Padre:
Giovanni VIII di Borbone-Vendôme
Nonno paterno:
Luigi I di Borbone-Vendôme
Bisnonno paterno:
Giovanni I di Borbone-La Marche
Trisnonno paterno:
Giacomo I di Borbone-La Marche
Trisnonna paterna:
Giovanna di Châtillon
Bisnonna paterna:
Catherine de Vendôme
Trisnonno paterno:
Giovanni VI di Vendôme
Trisnonna paterna:
Joan di Ponthieu
Nonna paterna:
Jeanne de Laval
Bisnonno paterno:
Guy XIII de Laval
Trisnonno paterno:
Raoul IX de Montfort
Trisnonna paterna:
Jeanne de Kergorlay
Bisnonna paterna:
Anne de Laval
Trisnonno paterno:
Guy XII de Laval
Trisnonna paterna:
Jeanne de Laval-Tinténiac
Madre:
Isabelle de Beauvau
Nonno materno:
Louis de Beauvau
Bisnonno materno:
Pierre de Beauveau
Trisnonno materno:
Jean de Beauvau
Trisnonna materna:
Jeanne de Tigny
Bisnonna materna:
Jeanne de Craon
Trisnonno materno:
Pierre de Craon
Trisnonna materna:
Jeanne de Châtillon
Nonna materna:
Marguerite de Chambley
Bisnonno materno:
Ferri V de Chambley
Trisnonno materno:
Ferri IV de Chambley
Trisnonna materna:
Ermengarde de Florange
Bisnonna materna:
Jeanne de Launoy
Trisnonno materno:
 ?
Trisnonna materna:
 ?

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Keith Busby, M.J. Freeman, Sjef Houppermans e Paul Pelckmans (a cura di), Les Manuscrits de Chrétien de Troyes, Vol. 2, Rodopi, 1993.
  • David Potter, War and Government in the French Provinces, Picardy 1470-1560, Cambridge University Press, 1993.
  • A.W. Ward, G.W. Prothero e Stanley Leathes (a cura di), The Cambridge Modern History, Cambridge University Press, 1911.
Controllo di autoritàVIAF (EN308202051 · GND (DE1050425111 · CERL cnp01955071 · WorldCat Identities (EN308202051