Francis X. Bushman

attore, regista e sceneggiatore statunitense
Francis X. Bushman

Francis X. Bushman, all'anagrafe Francis Xavier Bushman (Baltimora, 10 gennaio 1883Pacific Palisades, 23 agosto 1966), è stato un attore, regista e sceneggiatore statunitense: famosissimo all'epoca del cinema muto, era soprannominato "King of the Movies" ("il re del cinema") prima che tale titolo venisse assegnato a Clark Gable.

BiografiaModifica

Alto 1,80, con un fisico scultoreo che aveva curato fin dalla giovinezza al Maryland Athletic Club, Bushman segue la disciplina del body building e cita tra coloro che hanno influenzato tale scelta Sandow, colui che viene reputato il padre del culturismo moderno. Bushman, come molti attori a lui coevi, arriva al cinema attraverso il teatro. Sono proprio i suoi muscoli ad attirare l'attenzione su di lui e a fargli ottenere i primi lavori. Debutta nel 1911, in un corto dell'Essanay Film Manufacturing Company: il primo di 26 film che gira in quell'anno. L'anno dopo, il 1912, gira 49 pellicole.

Negli ultimi anni della sua vita, prende parte a numerosi film televisivi, anche in ruoli di primo piano.

La sua ultima apparizione è in un episodio del serial tv di fantascienza Viaggio in fondo al mare: il film viene trasmesso il 16 ottobre 1966, a due mesi dalla sua scomparsa.

Vita privataModifica

 
Who's Who on the Screen
Beverly Bayne nel 1920, all'epoca del suo matrimonio con Bushman

Bushman è stato sposato quattro volte. La prima, dal 1902 al 1918, con la sarta Josephine Fladune. Dal matrimonio nacquero cinque figli. Uno di questi, Ralph Bushman (1903-1978), sarebbe diventato pure lui attore.

Nel 1918, scoppiò uno scandalo quando si venne a sapere della relazione che legava Bushman all'attrice Beverly Bayne, sua partner preferita sullo schermo: la moglie chiese e ottenne il divorzio. Tre giorni dopo che questo era diventato effettivo, Bushman sposò la Bayne in segreto, in seguito a pressioni degli studios che non volevano venisse intaccata la sua popolarità. La loro unione finisce nel 1925 con un secondo divorzio per Bushman.

Nel 1933, sposa Norma Emily Atkin: il loro matrimonio dura fino al 1956.

L'ultimo, celebrato nel 1956, è con Iva Millicient Richardson e dura dieci anni fino alla morte di Bushman, nel 1966. L'attore muore il 23 agosto 1966, all'età di 83 anni per un infarto nella sua casa suburbana di Pacific Palisades.[1]. Viene sepolto al Forest Lawn Memorial Park Cemetery di Glendale[2].

RiconoscimentiModifica

Per il suo contributo all'industria cinematografica, gli è stata assegnata una stella sulla Hollywood Walk of Fame al 1651 Vine Street[3].

Filmografia (parziale)Modifica

Quando manca il nome del regista, questo non viene riportato nei titoli

AttoreModifica

RegistaModifica

SceneggiatoreModifica

Doppiatori italianiModifica

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • David W. Menefee: The First Male Stars: Men of the Silent Era
  • Richard J. Maturi and Mary Buckingham Maturi: Francis X. Bushman: a Biography and Filmography
  • Lon and Debra Davis: King of the Movies: Francis X. Bushman Albany: BearManor Media. 2009. ISBN 978-1-59393-452-1
  • Lon Davis:Silent Lives: 100 Biographies of the Silent Film Era Albany: BearManor Media. 2008. ISBN 1-59393-124-7

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN262180 · ISNI (EN0000 0001 0796 3617 · LCCN (ENn85151982 · GND (DE12087203X · BNF (FRcb14606883x (data) · BNE (ESXX1097212 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n85151982