Francisco Cabral (tennista)

tennista portoghese
Francisco Cabral
Nazionalità Bandiera del Portogallo Portogallo
Altezza 191[1] cm
Peso 86[1] kg
Tennis
Specialità doppio
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 0 - 0 ( – )
Titoli vinti 0
Miglior ranking 862º (5 marzo 2018)
Ranking attuale ranking
Doppio1
Vittorie/sconfitte 40 - 29 (57.97%)
Titoli vinti 2
Miglior ranking 45º (12 settembre 2022)
Ranking attuale ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open 2T (2024)
Bandiera della Francia Roland Garros 3T (2023)
Bandiera del Regno Unito Wimbledon 2T (2022, 2023)
Bandiera degli Stati Uniti US Open 2T (2022, 2023)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 25 settembre 2023

Francisco Cabral (Porto, 8 gennaio 1997) è un tennista portoghese.

Specialista del doppio, ha vinto due titoli ATP e diversi altri nei circuiti minori. Il suo miglior ranking ATP è il 45º posto raggiunto nel settembre 2022. Ha esordito nella squadra portoghese di Coppa Davis nel marzo 2022. Dal 2021 gioca esclusivamente in doppio.

Carriera modifica

2013-2020, esordi e primi titoli ITF modifica

Fa il suo esordio tra i professionisti in un torneo ITF portoghese nell'ottobre 2013; dopo alcune altre rare apparizioni comincia a giocare con continuità verso la fine del 2015 e a novembre disputa la sua prima finale in doppio al torneo ITF Morocco F4. Fin da inizio carriera dimostra di essere competitivo in doppio, mentre in singolare non ottiene risultati di rilievo. Dopo un'altra finale persa, nel giugno 2017 alza il primo trofeo da professionista vincendo in coppia con Nuno Borges il torneo di doppio al Portugal F8. Quell'anno vince un altro torneo ITF con Borges e altri due con Nuno Deus. Nel 2018 vince altri quattro tornei ITF e fa il suo esordio nel circuito Challenger, mentre nei due anni successivi vince in totale tre titoli ITF. Nell'ottobre 2020 disputa con Borges la prima semifinale Challenger a Lisbona e vengono sconfitti da Roberto Cid Subervi / Gonçalo Oliveira; già nei tornei giovanili aveva giocato con Borges, il quale si era poi trasferito per continuare gli studi negli Stati Uniti, li aveva di recente terminati ed era tornato disponibile per giocare nei circuiti europei. Ricostituiscono la coppia e nel periodo successivo giocano quasi esclusivamente assieme.[2][3][4]

2021, sei titoli Challenger e top 200 del ranking modifica

Il 10 aprile 2021 Cabral e Borges vincono il loro primo titolo Challenger all'Oeiras Open II, superando in finale Pavel Kotov / Tseng Chun-hsin con il punteggio di 6-1, 6-2. Nell'arco della stagione disputano in totale otto finali Challenger e ne vincono altre cinque al Braga Open, al Tenerife Challenger, al Bahrain Ministry Of Interior Tennis Challenger, al Maia Challenger I e al Maia Challenger II. Cabral aveva iniziato la stagione al 351º posto della classifica mondiale e la chiude con il nuovo best ranking al 155º.

2022, primi titoli ATP e top 50 modifica

Nei primi tre mesi del 2022, Cabral non supera mai il secondo turno nei Challenger disputati. A inizio marzo esordisce nella squadra portoghese di Coppa Davis con un successo assieme a Borges nella sfida vinta 4-0 contro la Polonia. Ad aprile vince con Borges i primi due titoli stagionali consecutivi all'Oeiras Challenger ! e all'Oeiras Challenger II. Due settimane più tardi vince per la prima volta un titolo Challenger senza Borges al TK Sparta Prague Challenger, nel quale gioca in coppia con Szymon Walków e in finale hanno la meglio in due set su Tristan Lamasine / Lucas Pouille. Torna a giocare con Borges a fine aprile e fanno il loro esordio in un torneo del circuito maggiore all'Estoril Open, al primo turno superano le teste di serie nº 3 Dodig / Krajicek, eliminano quindi Lammons / Paul e in semifinale le teste di serie nº 1 Murray / Venus. Si aggiudicano il titolo sconfiggendo in finale Máximo González / André Göransson con il punteggio di 6-2, 6-3. Con questo successo Cabral entra per la prima volta nella top 100 mondiale, all'80ª posizione. La coppia portoghese si impone anche nella finale del successivo Challenger di Praga. Cabral continua a salire in classifica con la semifinale raggiunta a maggio assieme a João Sousa all'ATP di Ginevra, nella quale vengono sconfitti da Pablo Andújar / Matwé Middelkoop.

Fa il suo esordio in una prova dello Slam a Wimbledon in coppia con Borges e si spingono fino al secondo turno, vengono sconfitti in finale al successivo Challenger di Porto. A fine luglio Cabral vince il suo secondo titolo ATP, questa volta in coppia con Tomislav Brkić allo Swiss Open Gstaad, al primo turno battono per 10-8 nel set decisivo le teste di serie nº 1 Rafael Matos / David Vega Hernández e in finale hanno la meglio su Robin Haase / Philipp Oswald in due set; dopo il torneo Cabral sale al 49º posto mondiale. Continua a progredire in classifica con la semifinale raggiunta al successivo ATP 250 di Umago, i quarti a Winston Salem e il secondo turno agli US Open, dopo i quali si trova al 45º posto. Verso fine anno raggiunge i quarti con Jamie Murray al Gijón Open e perde con Borges la finale al Maia Challenger.

2023, tre finali ATP modifica

Al suo esordio all'Australian Open esce di scena al primo turno. Nella tournée sudamericana su terra battuta, raggiunge due quarti di finale con Nikola Čačić e perde in semifinale all'ATP 500 del Rio Open assieme a Horacio Zeballos. Nel torneo di casa all'Estoril esce in semifinale con Borges. Ad aprile disputa la prima finale stagionale all'ATP di Banja Luka in coppia con Oleksandr Nedovjesov e vengono sconfitti in due set da Jamie Murray / Michael Venus. A fine mese vince il Challenger del Roma Open assieme a Nicolás Barrientos e perde con Borges la finale al successivo Challenger 175 di Aix-en-Provence. Inizia a giocare in coppia con Rafael Matos e si spinge per la prima volta al terzo turno in una prova del Grande Slam al Roland Garros, mentre escono di scena al secondo turno a Wimbledon. Disputa la prima finale ATP con il brasiliano al Båstad Open e vengono sconfitti in due set da Gonzalo Escobar / Oleksandr Nedovyesov.

Escono di scena in semifinale al successivo torneo di Kitzbühel e al secondo turno agli US Open. Perdono la finale anche al Chengdu Open, superati in tre set dalle teste di serie nº 1 Sadio Doumbia / Fabien Reboul.

Statistiche modifica

Aggiornate al 26 settembre 2023.

Doppio modifica

Vittorie (2) modifica

Legenda
Grande Slam (0)
ATP Finals (0)
ATP Masters 1000 (0)
ATP Tour 500 (0)
ATP Tour 250 (2)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 1º maggio 2022   Estoril Open, Cascais Terra rossa   Nuno Borges   Máximo González
  André Göransson
6-2, 6-3
2. 24 luglio 2022   Swiss Open, Gstaad Terra rossa   Tomislav Brkić   Robin Haase
  Philipp Oswald
6-4, 6-4

Finali perse (3) modifica

Legenda
Grande Slam (0)
ATP Finals (0)
ATP Masters 1000 (0)
ATP Tour 500 (0)
ATP Tour 250 (3)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 23 aprile 2023   Srpska Open, Banja Luka Terra rossa   Oleksandr Nedovjesov   Jamie Murray
  Michael Venus
5-7, 2-6
2. 23 luglio 2023   Båstad Open, Båstad Terra rossa   Rafael Matos   Gonzalo Escobar
  Aleksandr Nedovyesov
2-6, 2-6
3. 26 settembre 2023   Chengdu Open, Chengdu Cemento   Rafael Matos   Sadio Doumbia
  Fabien Reboul
6-4, 5-7, [7-10]

Tornei minori modifica

Doppio modifica

Vittorie (24) modifica
Legenda tornei minori
Challenger (11)
Futures (13)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 10 aprile 2021   Oeiras Challenger II, Oeiras Terra rossa   Nuno Borges   Pavel Kotov
  Tseng Chun-hsin
6-1, 6-2
2. 25 settembre 2021   Braga Open, Braga Terra rossa   Nuno Borges   Jesper de Jong
  Bart Stevens
6-3, 6(4)–7, [10-5]
3. 6 novembre 2021   Tenerife Challenger, Tenerife Cemento   Nuno Borges   Jeevan Nedunchezhiyan
  Purav Raja
6-3, 6-4
4. 27 novembre 2021   Bahrain Ministry Of Interior
Tennis Challenger
, Manama
Cemento   Nuno Borges   Maximilian Neuchrist
  Michail Pervolarakis
7-5, 6(5)–7, [10-8]
5. 11 dicembre 2021   Maia Challenger I, Maia Terra rossa   Nuno Borges   Andrej Martin
  Gonçalo Oliveira
6-3, 6-4
6. 18 dicembre 2021   Maia Challenger II, Maia Terra rossa   Nuno Borges   Piotr Matuszewski
  David Pichler
6-4, 7-5
7. 2 aprile 2022   Oeiras Challenger I, Oeiras Terra rossa   Nuno Borges   Sanjar Fayziev
  Markos Kalovelonis
6-3, 6-0
8. 9 aprile 2022   Oeiras Challenger II, Oeiras Terra rossa   Nuno Borges   Zdeněk Kolář
  Adam Pavlásek
6-4, 6-0
9. 23 aprile 2022   TK Sparta Praga Challenger, Praga Terra rossa   Szymon Walków   Tristan Lamasine
  Lucas Pouille
6-2, 7–6(12)
10. 7 maggio 2022   I. ČLTK Prague Open, Praga Terra rossa   Nuno Borges   Andrew Paulson
  Adam Pavlásek
6-4, 6(3)–7, [10-5]
11. 29 aprile 2023   Roma Open, Roma Terra rossa   Nicolás Barrientos   Andrej Golubev
  Denys Molčanov
6-3, 6-1
Finali perse (22) modifica
Legenda tornei minori
Challenger (5)
Futures (17)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 2 ottobre 2021   Lisboa Belém Open, Lisbona Terra rossa   Nuno Borges   Jeevan Nedunchezhiyan
  Purav Raja
6(5)–7, 3-6
2. 9 ottobre 2021   Sánchez-Casal Cup, Barcellona Terra rossa   Nuno Borges   Harri Heliövaara
  Roman Jebavý
4-6, 3-6
3. 9 luglio 2022   Porto Open, Porto Cemento   Nuno Borges   Yuki Bhambri
  Saketh Myneni
4-6, 6-3, [6-10]
4. 3 dicembre 2022   Maia Challenger, Maia Cemento   Nuno Borges   Julian Cash
  Henry Patten
3-6, 6-3, [8-10]
5. 7 maggio 2023   Open du Pays d'Aix, Aix-en-Provence Terra rossa   Nuno Borges   Jason Kubler
  John Peers
7–6(5), 4-6, [7-10]

Note modifica

  1. ^ a b (EN) Francisco Cabral - Overview, su atptour.com.
  2. ^ (EN) Nuno Borges - Men's Tennis - Mississippi State, su hailstate.com.
  3. ^ (PT) Nuno Borges faz história e cumpre sonho no Estoril Open, su dn.pt.
  4. ^ (EN) Borges To Face Tseng In Maia Open Final, su tennis-tourtalk.com, 18 dicembre 2021. URL consultato il 2 maggio 2022 (archiviato dall'url originale il 23 novembre 2022).

Collegamenti esterni modifica