Apri il menu principale

Francisco Javier García

calciatore spagnolo
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il compositore spagnolo, vedi Francisco Javier García Fajer.
Javi García
ZenitSPB2015 (18).jpg
Javi García con la maglia dello Zenit San Pietroburgo nel 2015
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 186 cm
Peso 82 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Real Betis
Carriera
Squadre di club1
2004-2007Real Madrid B86 (10)
2004-2007Real Madrid3 (0)
2007-2008Osasuna25 (2)
2008-2009Real Madrid15 (0)
2009-2012Benfica74 (6)
2012-2014Manchester City53 (2)
2014-2017Zenit San Pietroburgo73 (6)
2017-Real Betis43 (1)
Nazionale
2002 Spagna Spagna U-163 (1)
2003-2005 Spagna Spagna U-1721 (4)
2005-2006 Spagna Spagna U-199 (2)
2007 Spagna Spagna U-205 (1)
2008-2009 Spagna Spagna U-219 (0)
2012-2013 Spagna Spagna2 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-19
Oro Polonia 2006
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 20 agosto 2017

Francisco Javier García Fernández, meglio noto come Javi García (Murcia, 8 febbraio 1987), è un calciatore spagnolo, centrocampista del Betis Siviglia.

CarrieraModifica

ClubModifica

Real Madrid e parentesi all'OsasunaModifica

Cresciuto nelle giovanili del Real Madrid, esordisce in prima squadra il 28 novembre 2004 contro il Levante. Dal 2004 al 2007 gioca nel Real Madrid B, in Segunda División, partecipando in questo periodo a diversi allenamenti e amichevoli precampionato con la prima squadra.

Il 31 agosto 2007, alle porte della stagione della sua presumibile integrazione definitiva in prima squadra, viene ceduto all'Osasuna per 2,5 milioni di euro[1]. Con il club navarrese Javi García gioca 25 partite, andando a segno 2 volte nei primi 6 incontri, una contro il Levante, e una contro il Villareal.

Il contratto di trasferimento siglato prevedeva una clausola di diritto di riscatto al termine della stagione 2007-2008 a favore del Real Madrid per 4 milioni di euro. Il 29 aprile 2008 l'Osasuna annuncia ufficialmente che il Real Madrid avrebbe esercitato tale diritto, riacquistando il giocatore[2]. Javi García si aggrega quindi nuovamente al Real Madrid il 1º luglio 2008, e nella stagione 2008-2009 vince la Supercoppa spagnola, giocando in totale 19 match senza mai andare a segno.

BenficaModifica

Il 21 luglio 2009, García viene ceduto al Benfica per 7 milioni di euro, firmando un contratto quinquennale[3]. García milita nel Benfica per 3 stagioni, giocando 120 partite, andando in rete in 13 occasioni, e vincendo il campionato nel 2009-2010 e la Coppa di Lega in tutte e tre le stagioni.

Manchester CityModifica

Il 31 agosto 2012 il Manchester City annuncia di aver acquistato Javi García dal Benfica, per una cifra di 20,2 milioni di euro[1][4]. Esordisce con la nuova maglia il 15 settembre, siglando il gol del definitivo pareggio per 1-1 nel match in trasferta contro lo Stoke City.

ZenitModifica

Il 14 agosto 2014 viene acquistato dallo Zenit San Pietroburgo firmando un contratto quadriennale e scegliendo la maglia numero 21.[5] Esordisce con la nuova maglia il 16 agosto 2014 nella vittoria casalinga per 1-0 contro l'Ufa. Il primo gol con la nuova maglia lo trova il 31 agosto 2014 nella gara vinta 1-0 sul campo della Lokomotiv Mosca decisa proprio grazie al suo gol. Il 16 settembre 2014 esordisce in Champions League nella vittoria per 2-0 sul campo della sua ex squadra, il Benfica. Il 24 dello stesso mese esordisce anche nella coppa nazionale russa nella vittoria per 2-1 sul campo dell'Anzhi.

Inizia la nuova stagione vincendo subito un trofeo ovvero la Supercoppa russa contro la Lokomotiv Mosca ai rigori dopo che tempi regolamentari e supplementari si erano conclusi sul punteggio di 1-1. Trova il primo gol stagionale il 21 novembre 2015 nella gara vinta 3-0 in casa contro l'Ural. Dalla stagione 2016-2017 diventa vicecapitano del club russo.

NazionaleModifica

Javi García ha giocato in tutte le nazionali giovanili spagnole, dall'Under-16 all'Under-21, vincendo l'europeo Under-19 nel 2006. Esordisce in nazionale maggiore il 26 maggio 2012 nell'amichevole con la Serbia, subentrando al 69º minuto.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 28 marzo 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppa nazionale Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2004-2005   Real Madrid PD 3 0 CR 4 0 UCL 0 0 - - - 7 0
2005-2006 PD 0 0 CR 0 0 UCL 1 0 - - - 1 0
2006-2007 PD 0 0 CR 2 0 UCL 1 0 - - - 3 0
2007-2008   Osasuna PD 25 2 CR 2 0 - - - - - - 27 2
2008-2009   Real Madrid PD 15 0 CR 2 0 UCL 3 0 SS 1 0 21 0
Totale Real Madrid 18 0 8 0 5 0 1 0 32 0
2009-2010   Benfica PL 26 3 CP+CdL 2+4 0+0 UEL 14 1 - - - 46 4
2010-2011 PL 24 2 CP+CdL 4+4 1+4 UCL+UEL 6+7 1+0 SP 1 0 46 8
2011-2012 PL 22 1 CP+CdL 1+4 0 UCL 12 1 - - - 39 2
ago. 2012 PL 2 0 CP+CdL 0+0 0 UCL 0 0 - - - 2 0
Totale Benfica 74 6 19 5 39 3 1 0 133 14
ago. 2012-2013   Manchester City PL 24 2 FACup+CdL 4+0 0 UCL 5 0 CS 0 0 33 2
2013-2014 PL 29 0 FACup+CdL 4+6 0 UCL 4 0 - - - 43 0
Totale Manchester City 53 2 14 0 9 0 0 0 76 2
2014-2015   Zenit PL 24 3 KR 1 0 UCL+UEL 6+5 0 - - - 36 3
2015-2016 PL 26 2 KR 5 1 UCL 6 0 SR 1 0 38 3
2016-2017 PL 5 0 KR 0 0 UEL 0 0 SR 1 0 6 0
Totale Zenit 55 5 6 1 17 0 2 0 80 6
2017-2018   Real Betis PD 31 1 CR 1 0 - - - - - - 32 1
2018-2019 PD 12 0 CR 4 0 UEL 5 0 - - - 21 0
Totale Real Betis 43 1 5 0 5 0 - - 53 1
Totale carriera 268 16 54 6 75 3 4 0 401 25

Cronologia presenze e reti in NazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Spagna
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
26-5-2012 Madrid Spagna   2 – 0   Serbia Amichevole -   69’
10-9-2013 Madrid Spagna   2 – 2   Cile Amichevole -   79’
Totale Presenze 2 Reti 0

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Real Madrid: 2008
Benfica: 2009-2010, 2010-2011, 2011-2012
Benfica: 2009-2010
Manchester City: 2013-2014
Manchester City: 2013-2014
Zenit San Pietroburgo: 2014-2015
Zenit San Pietroburgo: 2015, 2016
Zenit San Pietroburgo: 2015-2016

NazionaleModifica

2006

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica