Apri il menu principale

Francisco Rolão Preto

politico, giornalista e sindacalista portoghese

Francisco de Barcelos Rolão Preto (Gavião, 5 febbraio/12 febbraio 1893Ospedale Desterro di Lisbona, 18 dicembre 1977) è stato un politico, giornalista e sindacalista portoghese.

BiografiaModifica

Leader del Movimento Nazional-Sindacalista (MSN), un'organizzazione fondata nel 1932, che sosteneva il sindacalismo rivoluzionario su modello corporativo del fascismo italiano di Benito Mussolini. Il MSN era fondato anche sulla fedeltà ai principi dell'integralismo lusitano, a sua volta ispirata all'Action française[1].

Era critico nei confronti del regime dell'Estado Novo di António de Oliveira Salazar, anche se quest'ultimo si dichiarava filo-fascista. Salazar inizialmente sembrava disposto a consentire l'attività del movimento, e acconsentì loro anche a tenere un congresso nazionale nel novembre 1933. Il movimento si divise, essendo molti dei suoi membri attratti da parte delle istituzioni del nuovo regime e il 29 luglio 1934 Salazar ne annunciò lo scioglimento per legge.

Il 10 settembre 1935 Francisco Rolão Preto tentò un colpo di Stato anti-salazarista, ma l'azione fu stroncata e Preto costretto all'esilio.

OnorificenzeModifica

NoteModifica

  1. ^ José Hipólito Raposo, Dois Nacionalismos - L'Action française e o Integralismo Lusitano, Lisboa, Férin, 1929.

BibliografiaModifica

  • S. U. Larsen, B. Hagtvet & J. P. Myklebust, Chi erano i fascisti: radicamento sociale del fascismo europeo, Oslo, 1980
Controllo di autoritàVIAF (EN26711492 · ISNI (EN0000 0001 1753 1789 · LCCN (ENno2001033956 · GND (DE1104969335 · WorldCat Identities (ENno2001-033956