Francisco de Moncada y Cardona

politico spagnolo
Francisco de Moncada y Cardona
Marchese di Aitona
Conte di Ossona, Visconte di Cabrera e di Bas, Grande di Spagna
Stemma
In carica 1581-1594
Investitura 1º ottobre 1581
Successore Gastón de Moncada y Gralla
Altri titoli Barone di Llagostera, di Mequinenza, di Serós e di Soses, Signore di Vallobar, di Palma y Ador e di Benasque
Nascita Mequinenza, 9 ottobre 1532
Morte Valencia, 12 novembre 1594
Dinastia Moncada
Padre Juan de Moncada y de Tolça
Madre Ana de Cardona y Manrique
Consorte Lucrecia Gralla
Figli Gastón
  • Hugo
  • Juan
  • Antonio
  • Francisco
  • Luis
  • Juan
  • Jerónimo
  • Fernando
  • Miguel
  • Pedro
  • Ana
  • Guiomar
  • Lucrecia
  • Magdalena
  • Juana
  • María
Religione Cattolicesimo

Francisco de Moncada y Cardona, marchese di Aitona (in catalano Francesc de Montcada i de Cardona; Mequinenza, 9 ottobre 1532Valencia, 12 novembre 1594), è stato un nobile, politico e militare spagnolo.

BiografiaModifica

Nacque a Mequinenza il 9 ottobre 1532, da Juan, I conte di Aitona, e dalla di lui seconda consorte Ana de Cardona y Manrique dei duchi di Cardona, di cui fu figlio primogenito. Sposò Lucrecia Gralla y Hostalric, signora di Subirat e di Esponella, figlia di Francisco, con la quale generò una robusta discendenza di diciassette figli.

Divenuto Conte di Aitona alla morte del padre avvenuta nel 1560, nonché titolare degli altri suoi titoli e feudi, nel 1572 acquistò le viscontee di Cabrera e di Bas. Con privilegio datogli dal re Filippo II di Spagna il 1º ottobre 1581, il titolo di conte gli fu commutato in quello di marchese.[1]

Gran siniscalco di Catalogna, fu viceré di Catalogna (1580-1581), viceré di Valencia (1580-1594), governatore delle Fiandre e Grande di Spagna.[2]

Morì a Valencia il 12 novembre 1594 all'età di 62 anni.

NoteModifica

  1. ^ (ES) F. Duran, Notas arqueológico-históricas sobre los castillos feudales de Cataluña, Vives, 1914, p. 33.
  2. ^ (ES) J. M. Soler Salcedo, Nobleza española Grandeza immemorial 1520, Editorial Visión Libros, 2008, p. 172.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN2146573876938101827 · BNE (ESXX841517 (data) · WorldCat Identities (ENviaf-2146573876938101827
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie