Apri il menu principale

Franco Calamida (Milano, 4 maggio 1938) è un politico italiano.

Figlio del partigiano Leonida Calamida è di Clementina Chiapusso si laureò in ingegneria ed iniziò la sua militanza nel Partito Socialista Italiano aderendo alla corrente di Riccardo Lombardi fino al 1963. Nel 1969 è tra i promotori del movimento dei tecnici e impiegati organico ai CUB. Aderisce ad Avanguardia Operaia, organizzazione rivoluzionaria della nuova sinistra italiana.

Licenziato nel 1975, dopo essere stato tra i fondatori del cdf della Philips e guidato lotte sindacali, lavora in seguito come giornalista al Quotidiano dei Lavoratori ed è tra i promotori di Democrazia Proletaria con la quale viene eletto deputato nella nona e decima legislatura. È consigliere comunale a Milano negli anni novanta per Rifondazione Comunista e vice presidente del consiglio. Nel 2018 è attivo nell'associazione CostituzioneBeniComuni. Non è iscritto ad alcun partito.