Apri il menu principale

Franco Fossati

giornalista, saggista e fumettista italiano
Franco Fossati ad Angoulême nel 1995 per il Festival Internazionale del Fumetto.

Franco Fossati (Voghera, 1º febbraio 1946Monza, 2 giugno 1996) è stato un giornalista, saggista e fumettista italiano.

BiografiaModifica

Giornalista professionista a Focus, storico della letteratura disegnata con una lunga esperienza nello studio e nella riproduzione di fumetti, è stato a lungo, tra le tante altre cose, redattore di Topolino e responsabile delle sceneggiature Disney realizzate in Italia.

Ha scritto numerosi volumi sulla letteratura popolare e sul fumetto, tra cui Liguria a strisce (SEL, 1976), il Dizionario del Fumetto edito da Arnoldo Mondadori Editore e il Dizionario del genere poliziesco edito da Vallardi; è stato inoltre tra i coordinatori de "La grande avventura a fumetti", enciclopedia a dispense della De Agostini.
Ha collaborato, dal 1978, con la rivista specializzata WOW, diventando una colonna fondamentale della pubblicazione e un solido riferimento per "quelli di WOW", il gruppo storico della testata. Nel 1992 ha fatto parte della costituente di Anonima Fumetti (associazione italiana dei professionisti del fumetto) di cui è stato tra i primi dirigenti.

Noto in Italia e all'estero per i suoi saggi e per le opere di divulgazione, era conosciuto anche per la sua curiosa collezione di alcune migliaia di cartoncini formato 6x4 (la cosiddetta "Collezione Fossati"), con micro-disegni originali di altrettanti autori di fumetti di tutto il mondo. Dopo la morte, la sua ricca collezione (oltre cinquecentomila pezzi, non solo di fumetti) è passata in cura alla Fondazione Franco Fossati voluta dal fratello Furio Fossati e dai suoi tanti amici.

Dal 1997, all'interno di Cartoon Club a Rimini che si svolge nel mese di luglio, vi è un premio a lui dedicato a cui partecipano saggi sul fumetto pubblicati nell'anno precedente.

Proseguendo l'opera dello studioso e del gruppo storico di WOW, la Fondazione Franco Fossati (in sigla FFF), che ha sede operativa a Monza, è stata responsabile culturale di Cartoomics, la fiera del fumetto che si tiene annualmente a Milano, dal 2007 al 2011. Dal 2011 gestisce il museo WOW Spazio Fumetto di Milano.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN7518171 · ISNI (EN0000 0000 5858 4636 · LCCN (ENno2016005181 · BNF (FRcb129231263 (data) · WorldCat Identities (ENno2016-005181