Franco Migliori

cestista argentino con cittadinanza italiana

Franco Migliori (San Francisco, 4 agosto 1982) è un cestista argentino con cittadinanza italiana.

Franco Migliori
NazionalitàBandiera dell'Argentina Argentina
Bandiera dell'Italia Italia
Altezza197 cm
Peso93 kg
Pallacanestro
RuoloAla piccola
SquadraCanosa
Carriera
Squadre di club
2000-2001Atletas San Isidoro
2001-2002Independiente
2002-2004G. de Comodoro
2004-2005Pall. Reggiana24 (94)
2005-2007Juvecaserta72 (668)
2007-2008Teramo Basket26 (138)
2008-2009Veroli Basket32 (209)
2010Libertad Sunchales
2010-2012Aurora Jesi49 (435)
2012-2013Boca Juniors40 (115)
2013Sarmiento
2013-2015Aurora Jesi30 (310)
2015Olimpia Matera15 (227)
2015-2016Barcellona21 (290)
2017 Dynamic Venafro13 (244)
2017-2018Olimpia Matera27 (534)
2018-2019S.C. Montecatini14 (253)
2019Teate Chieti10 (121)
2019-2020Aurora Jesi19 (166)
2022Magic Chieti10 (74)
2022-2023Virtus Matera1 (26)
2023-Canosa
Nazionale
2001Bandiera dell'Argentina Argentina U-21
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2022

Carriera

modifica

La sua nazionalità di nascita è argentina anche se ha ottenuto la nazionalità italiana.

Ha militato nella Bipop di Reggio Emilia per poi passare per due anni nel 2005 e nel 2006 alla Pepsi Caserta. Nell'estate del 2007 Massimo Bianchi allenatore del Teramo e Carlo Antonetti lo hanno voluto fortemente a Teramo per le sue grandi doti da tiratore.

Nel 2008 passa alla Prima Veroli. A fine luglio 2010 firma un contratto con la Aurora Basket Jesi. Dopo due anni passati in Argentina con il Boca Juniors, il 16 dicembre 2013 torna all'Aurora Basket Jesi.

A gennaio 2015 lascia Jesi per trasferirsi all'Olimpia Matera in A2 Silver. Nel 2017-2018 fu miglior marcatore della Serie B, con 19,8 punti di media[1]. Il 18 luglio 2018 diventa la nuova ala titolare del Montecatini Basketball.

Palmarès

modifica
  1. ^ L'ANGOLO DEI RECORD – SERIE B - ALBO D'ORO DELLA CLASSIFICA MARCATORI, in playbasket.it, 5 agosto 2018. URL consultato il 24 dicembre 2020.

Collegamenti esterni

modifica