Apri il menu principale

Frank Kramer

pistard statunitense
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il regista che usava lo pseudonimo di Frank Kramer, vedi Gianfranco Parolini.
Frank Kramer
Frank Kramer.jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Pista
Ritirato 1921
Carriera
Squadre di club
1900-1921Individuale
Nazionale
1912 Stati Uniti Stati Uniti
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Oro Newark 1912 Velocità
 

Frank Kramer (Evansville, 15 settembre 1880East Orange, 8 ottobre 1958) è stato un pistard statunitense. Professionista dal 1900 al 1921, vinse il titolo mondiale nella velocità nel 1912.

CarrieraModifica

Kramer si dedicò al ciclismo fin da bambino, spinto dai genitori che volevano migliorare la sua salute fisica, in quanto a rischio di tubercolosi. Gli acquistarono una bicicletta e si trasferirono a East Orange, una località sul mare in New Jersey.

Kramer iniziò l'attività agonistica nel 1895. Nel 1898 vinse il campionato nazionale sprinter della League of American Wheelmen's. Nel 1899 vinse il titolo della National Cycling Association. Passò al professionismo nel 1900, consigliato da Major Taylor. Battuto da Taylor nella sua prima finale del campionato nazionale, Kramer ottenne negli anni successivi sedici vittorie consecutive.

Dal 1905 ricevette i primi inviti per gareggiare in Europa. Nel 1912 ottenne il primo posto ai campionati del mondo di Newark.

La prima sconfitta per il titolo nazionale arrivò nel 1917, ma tornò a vincere nel 1918 e nel 1921.

Nel 1922 rinunciò all'attività agonistica, ma non al ciclismo, divenendo giudice di gara ed ottenendo cariche istituzionali nel ciclismo statunitense.

Un anno dopo la sua vittoria al mondiale (1913), nacque Gorni Kramer, direttore d'orchestra italiano, che ricevette il suo nome ("Kramer") in quanto il padre era un appassionato di ciclismo, che volle così rendere omaggio al campione statunitense.

PalmarèsModifica

PiazzamentiModifica

Competizioni mondialiModifica

Newark 1912 - Velocità: vincitore

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN316737128 · ISNI (EN0000 0004 5093 8793 · BNF (FRcb14976438z (data) · WorldCat Identities (EN316737128