Apri il menu principale
Franklin Clinton
UniversoGrand Theft Auto
Lingua orig.Inglese
Soprannome
  • Frank
  • F
  • Frankie
  • F-Dog
1ª app. inGrand Theft Auto V
Ultima app. inGrand Theft Auto V
Voce orig.Shawn Fonteno
SpecieUmano
SessoMaschio
EtniaAfroamericano
Luogo di nascitaLos Santos (USA)
Data di nascita13 aprile 1988
AffiliazioneChamberlain Hills (ex affiliato)

«Non mi importa di morire, ma voglio morire per qualcosa, capisci?»

(Franklin Clinton a Lamar Davis)

Franklin Clinton è un personaggio immaginario della serie Grand Theft Auto, è uno dei tre protagonisti del videogioco Grand Theft Auto V.

BiografiaModifica

InfanziaModifica

Nato il 13 aprile 1988, a Los Santos, Franklin Clinton ha frequentato il liceo Davis insieme agli amici d'infanzia Lamar Davis e Tonya Wiggins. La madre era dipendente dalla cocaina e questa dipendenza alla fine portò alla sua morte, lasciando la sua casa al figlio e a Denise Clinton, sua sorella nonché zia di Franklin. In questo periodo, quest'ultimo divenne un delinquente di strada e uno spacciatore. Iniziò a commettere vari reati come furti d'auto e rapine in banca, con cui lui e Lamar ricavarono 7.000$, in seguito rovinati da del colorante. La vita di Franklin fatta da microcriminalità fu di breve durata e alla fine fu arrestato nel 2008. Dopo il suo rilascio dalla prigione decise di abbandonare la sua vecchia vita nel ghetto.

Grand Theft Auto VModifica

Franklin all'inizio del gioco era insieme al suo amico Lamar, responsabile del recupero veicoli per il concessionario del truffatore armeno Simeon Yetarian che vende spesso auto a gente che sa di non potersele permettere in modo tale da mandare Franklin e Lamar a sottrarre i veicoli a loro venduti a tali persone prima delle scadenze prestabilite delle cambiali che dovrebbero pagare per tenere l'auto, in modo tale da poterli rivendere a tempo zero, mentre i proprietari credono di essere stati derubati e devono comunque risarcire Simeon non avendo finito di pagare per il veicolo. È in questo modo che Franklin conoscerà l'altro protagonista del gioco Michael De Santa. Quest'ultimo avendo scoperto il gioco di Simeon lo malmenerà facendo licenziare Franklin ma introducendolo ad un giro più ampio e redditizio di criminalità quali le rapine organizzate dal valore di milioni di dollari. Nel corso del gioco Franklin conoscerà anche i vecchi complici di Michael che diverrà il suo mentore, tra cui Lester Crest e Trevor Philips. Col passare del tempo Franklin, Michael e Trevor attirano sempre più l'attenzione dell'FIB, inimicandosi anche l'influente multimiliardario Devin Weston. Alla fine Franklin verrà messo alle strette proprio da questi e dovrà decidere come uscire da una situazione tanto scomoda.

Finale A: decidendo di dar retta all'FIB, Franklin sceglierà di eliminare Trevor Philips, l'ex migliore amico di Michael. Malgrado Trevor sia stato sempre leale nei suoi confronti, Franklin dirà di essersi reso conto come qualunque altra persona normale che Trevor a causa del suo stile di vita squilibrato, lo avrebbe prima o poi messo nei guai o peggio fatto uccidere. Franklin ingaggerà dunque un inseguimento in auto con Trevor, avvertendo Michael del suo piano, in modo tale che questi possa raggiungerlo. Proprio grazie a Michael che tende un'imboscata a Trevor, speronando il camioncino di quest'ultimo contro una cisterna di benzina alla periferia della città Franklin potrà eliminare Trevor. Impiegando troppo tempo a dare il colpo di grazia a Trevor, sarà invece Michael a fare fuoco contro la cisterna uccidendo Trevor. Alla fine del gioco, Franklin avrà dei dubbi circa il fatto di aver agito bene o meno, ma Michael lo convincerà che Trevor era un pazzo fuori controllo anche per gli standard di un criminale e che ucciderlo era la cosa giusta da fare. Successivamente però, Michael, malgrado avesse inizialmente detto a Franklin che poteva sempre contare su di lui per qualsiasi cosa, in realtà non vorrà più aver a che fare con Franklin per non essere collegato all'omicidio di Trevor. Franklin inizierà quindi a rendersi conto di come Trevor in fondo fosse una persona migliore di Michael

Finale B: decidendo invece di uccidere Michael per fare un favore a Devin Weston, Franklin ingaggerà un lungo inseguimento con il suo ex mentore combattendo con lui su di una torretta petrolifera. Alla fine Franklin riuscirà a mettere alle strette Michael avendo la meglio su di lui in combattimento e Michael rischierà di cadere giù dalla suddetta torretta. Dopo aver a lungo discusso sul fatto che Franklin si era reso conto di come Michael lo avesse sempre usato per i suoi scopi non facendo mai nulla per lui a meno che non avesse il suo tornaconto, mentre Michael aveva affermato di aver sempre agito per il bene di Franklin considerandolo come un figlio, il giocatore potrà decidere se risparmiare Michael o lasciarlo cadere ma in entrambi i casi Michael alla fine cadrà giù dalla torretta morendo sul colpo, in quanto anche decidendo di risparmiarlo, Michael tradirà Franklin rifiutando la sua pietà e cercando di farlo precipitare dalla torretta insieme a lui, colpendolo con una testata, ma Franklin mollerà la presa lasciando cadere solo Michael. Alternativamente Franklin lascerà la presa di sua iniziativa eliminando Michael. Alla fine del gioco non avendo più nemmeno Trevor su cui contare, in quanto quest'ultimo non vorrà prendere parte all'omicidio di Michael, e deciderà di troncare i rapporti con Franklin dopo che quest'ultimo avrà ucciso il suo ex migliore amico, Franklin chiamerà Lamar dicendogli di aver capito che lui è l'unico vero amico su cui ha sempre potuto contare dicendogli che starà sempre dalla sua parte.

Finale C: in questo finale, Franklin deciderà di fare una pazzia e di inimicarsi sia l'FIB che Weston pur di risparmiare entrambi i suoi amici, Michael e Trevor. I tre elimineranno tutti i loro nemici, Steve Haines, agente corrotto dell'FIB, Weston e persino Stretch membro dei Ballas (gang rivale) che minacciava l'amico d'infanzia di Franklin, Lamar. Alla fine del gioco Franklin, Michael e Trevor rimangono in buoni rapporti ma decidono di non lavorare più insieme per non attirare l'attenzione su di loro, continuando comunque ad uscire come amici.

Personaggi assassinati da FranklinModifica

ObbligatoriModifica

  • Esteban Jimenez - ucciso a rubare la sua moto ed evitare eventuali testimoni.
  • Elwood O'Neil - ucciso per cercare vendetta contro Trevor Philips.
  • Brett Lowrey - ucciso su ordine di Lester Crest.
  • Jackson Skinner - ucciso su ordine di Lester Crest.
  • Isaac Penny - ucciso su ordine di Lester Crest.
  • Enzo Bonelli - ucciso su ordine di Lester Crest.
  • Wei Cheng - ucciso per aver tentato di uccidere sia Trevor Philips e Michael.
  • Devin Weston - ucciso per aver tentato di uccidere Michael.

OpzionaliModifica

  • Patrick McReary - può essere ucciso durante l'evento Randon.
  • Chad Mulligan - può essere ucciso durante Eye In The Sky.
  • MC Clip - può essere ucciso da Franklin o Trevor durante Hood Safari.
  • Beverly Felton - può essere ucciso durante Strangers and Freaks nella missione Paparazzo - Reality show.
  • Chip Peterson - può essere ucciso per rubare i suoi progetti della sede dell'FIB.
  • Peter Dreyfuss - può essere ucciso durante gli Strangers and Freaks nella missione A Starlet in Vinewood.
  • Tao Cheng - può essere ucciso durante The Third Way.
  • L'Ultimo - può essere ucciso dopo The Last One.
  • Michael De Santa - può essere ucciso su ordine di Devin Weston. (Uccidi Michael o Trevor nel finale).
  • Trevor Philips - può essere ucciso su ordine di Steve Haines e Dave Norton. (Uccidi Michael o Trevor nel finale).

PanoramicaModifica

Franklin è descritto in modo ambizioso, ma è molto desideroso di affrontare nuove sfide illegali. È descritto come un modo logico di mostrare un giovane con un sacco di speranze. Dan Houser sostiene che questo sarebbe un bel contrasto con Michael. Egli è anche una persona mentore di Michael e questo aiuta a costruire il rapporto padre-figlio tra i due. Franklin è anche molto più calmo sia rispetto a Michael, che ha un temperamento molto breve, e sia rispetto a Trevor, che è praticamente pazzo. Anche se Lamar è un matto, a volte, Franklin lo ritiene ancora il suo migliore amico così è costretto con l'aiuto di Michael e Trevor a salvarlo dai Ballas durante la missione di Lamar Down. Franklin ricambia aiutando Michael e Trevor, aiutandoli con la maggior parte dei loro problemi, come quando Amanda tradisce Michael e quando aiuta Trevor e Michael a cacciare giù i restanti fratelli O'Neil durante Predator.

CuriositàModifica

  • Nonostante la sua data di nascita in realtà mai menzionata nel gioco, la targa di Franklin è "FC1988", più probabilmente le sue iniziali, FC, e la sua data di nascita, 1988.
  • È l'unico protagonista di Grand Theft Auto V che non può essere ucciso in nessun finale.
  • In uno dei monologhi che ha con sé stesso mentre fuma la marijuana, Franklin rivela che sua madre era una tossicodipendente e morì per una possibile overdose, e che lui è proprio come lei, cioè utilizza sostanze illegali, forse mostrando che lui è insicuro e a disagio per l'uso della droga.
  • È l'unico protagonista a non uccidere tutti i personaggi passati di Grand Theft Auto IV come parte della storia, ma ha la possibilità di uccidere Patrick McReary nel corso di un evento casuale.
  • Durante Eye in the Sky, viene rivelato che Franklin fu arrestato per l'esposizione pubblica. Secondo lui, era dovuto ai suoi cedimenti in pubblico ed è stata la LSPD a commettere un profiling razziale.
  • Le sue stazioni radio preferite sono Radio Los Santos e West Coast Classics.
  • È molto simile al protagonista di Grand Theft Auto: San Andreas: Carl Johnson, conosciuto come CJ. Entrambi appartengono a gang afroamericane, entrambi sono o sono stati parte di una sezione di famiglie e gang di strada, entrambi hanno una personalità ambiziosa e ad un certo punto sono stati criticati nel mostrare scarso sostegno per la loro banda, ed entrambi sono stati traditi da un altro membro (Carl da Big Smoke e Ryder, e Franklin da Stretch).
  • È l'unico personaggio giocabile a non apparire nei titoli di apertura del gioco.
  • Sul pavimento della sua camera da letto della casa di sua zia, si può notare un album di OG LOC (personaggio apparso in Grand Theft Auto: San Andreas)
  Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi