Franklin D. Roosevelt (metropolitana di Parigi)

stazione della metropolitana di Parigi
Metro-M.svg Franklin D. Roosevelt
Station-metro-paris-entrance-classical.jpg
Uno degli ingressi
Stazione della metropolitana di Parigi
Gestore Régie autonome des transports parisiens
Inaugurazione 19 luglio 1900 Linea 1
27 maggio 1923 Linea 9
Stato in uso
Linea Linea 1
Linea 9
Localizzazione VIII arrondissement
Mappa di localizzazione: Parigi
Franklin D. Roosevelt
Franklin D. Roosevelt
Metropolitane del mondo

Coordinate: 48°52′11.91″N 2°18′30.48″E / 48.869976°N 2.308468°E48.869976; 2.308468

Franklin D. Roosevelt è una stazione delle linee 1 e 9 della metropolitana di Parigi, la quattordicesima più frequentata della rete. La stazione si trova all'estremità orientale del triangolo d'oro e all'estremità settentrionale del "piccolo triangolo d'oro" che lo fiancheggia, entrambi rinomati per i loro negozi di lusso.

StoriaModifica

In origine, le due stazioni Marbeuf (linea 1) e Rond-Point des Champs-Élysées (linea 9) erano indipendenti, in quanto le linee facevano parte di due differenti reti ferroviarie. La stazione Marbeuf fu aperta nel 1900 e chiamata come la strada soprastante, che a sua volta era dedicata al Marchese di Marbeuf, che aveva contribuito allo sviluppo dell'area intorno al 1770 e che fu ghigliottinato durante il Regime del Terrore. La stazione Rond-Point des Champs-Élysées fu spesso chiamata semplicemente Rond-Point. La stazione Marbeuf assunse anche il nome di Rond-Point des Champs-Élysées nel 1942 quando le due stazioni furono unite, e la fermata risultate fu talvolta chiamata Marbeuf - Rond-Point des Champs-Élysées

Questa nuova stazione divenne Franklin D. Roosevelt nel 1946: il viale Vittorio Emanuele III, nel luogo vicino alla stazione, prese il nome di Avenue Franklin D. Roosevelt, in onore del presidente degli Stati Uniti alleato della Francia durante la seconda guerra mondiale, diversamente da Vittorio Emanuele, Re d'Italia, che, pure essendo stato alleato francese durante la grande guerra, durante il secondo conflitto mondiale combatté contro la Francia a capo dello stato fascista.

La stazione fu ristrutturata dopo la seconda guerra mondiale e i lavori introdussero una nuova tecnica artistica conosciuta come gemmail, chiamata spesso anche "vetro a blocchi". Ciò conferì alla fermata un aspetto unico e moderno nel panorama della rete della metropolitana parigina. L'inaugurazione della stazione, una volta finita, ebbe luogo con una fastosa cerimonia la notte del 1º marzo 1957, con due tavoli preparati per gli ospiti invitati.

Nel 2011 la banchina della linea 1 è stata completamente ristrutturata, conferendole un aspetto completamente nuovo.[1]

NoteModifica

  1. ^ Champs Elysees, con l'auto contro polizia. 'È atto terroristico' - Mondo, in ANSA.it, 19 giugno 2017. URL consultato il 19 giugno 2017.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica