Frascati novello

1leftarrow blue.svgVoce principale: Frascati DOC.

Frascati novello
Dettagli
StatoItalia Italia
RegioneLazio
Resa (uva/ettaro)15,0 t
Resa massima dell'uva70,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
10,0%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
10,5%
Estratto secco
netto minimo
16,0 g/l
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
03/03/1966
revocato nel 2011 
Gazzetta Ufficiale del16/05/1966,
n 119
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Il "Frascati novello" è un vino che, nel passato (fino al 2011), ha usufruito della menzione DOC. Come tale veniva prodotto in una zona ristretta della provincia di Roma. Dopo il 2011 le eventuali ulteriori produzioni non potranno più fregiarsi di tale riconoscimento.[1]

I dati qui riportati vengono conservati per fini storici.

Caratteristiche organoletticheModifica

colore
paglierino più o meno intenso.
odore
vinoso, intenso, fruttato, ricorda l'uva ammostata
sapore
sapido, morbido, leggermente acidulo, talvolta vivace.

Cenni storiciModifica

Abbinamenti consigliatiModifica

ProduzioneModifica

Provincia, stagione, volume in ettolitri

  • Roma (1991/92) 110,98
  • Roma (1992/93) 60,34

NoteModifica

  1. ^ [1] Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali - Disciplinari di produzione vini

Collegamenti esterniModifica