Fred Glover

hockeista su ghiaccio, allenatore di hockey su ghiaccio e dirigente sportivo canadese
Fred Glover
Nazionalità Canada Canada
Altezza 175 cm
Peso 73 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centro)
Tiro Destro
N° maglia 9 (Ritirato dai Lake Erie Monsters)
Termine carriera 1968 - giocatore
Hall of fame AHL Hall of Fame (2006)
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Giovanili
1945-1947 Galt Red Wings 66 61 39 100
Squadre di club0
1947-1948 Omaha Knights 69 16 39 55
1948-1952 Indianapolis Capitals 215 115 124 239
1948-1952 Detroit Red Wings 67 9 9 18
1952-1953 Chicago Blackhawks 31 4 2 6
1952-1953 St. Louis Flyers 7 3 3 6
1953-1968 Cleveland Barons 1099 450 743 1193
Allenatore
1962-1968 Cleveland Barons Player-Coach
1968-1970 Oakland Seals Head Coach
1970-1971 California Golden Seals Head Coach
1971-1972 Los Angeles Kings Head Coach
1972-1974 California Golden Seals Head Coach
Dirigente
1970-1971 California Golden Seals General Manager
1972-1974 California Golden Seals General Manager
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 dicembre 2014

Fred Glover, all'anagrafe Frederick Austin Glover (Toronto, 5 gennaio 1928Hayward, 16 agosto 2001), è stato un hockeista su ghiaccio, allenatore di hockey su ghiaccio e dirigente sportivo canadese che giocò ed allenò in NHL e AHL in particolare con la maglia dei Cleveland Barons. Era fratello maggiore di Howie Glover, anch'egli giocatore di hockey professionista.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Glover iniziò a giocare ad hockey nella città natale di Toronto per poi giocare nei campionati giovanili della OHA e negli Stati Uniti ad Omaha.[1] Nel 1948 a ventuno anni di età firmo il primo contratto da professionista entrando a far parte dell'organizzazione dei Detroit Red Wings. Nelle quattro stagioni successive giocò soprattutto nel farm team in AHL degli Indianapolis Capitals, conquistando la prima Calder Cup della propria carriera nel 1950. Pur senza prendere parte ai playoff decisivi Glover conquistò con i Red Wings la Stanley Cup nella stagione 1951-52.[2]

Nella prima parte della stagione 1952-53 Glover vestì le maglie dei Chicago Blackhawks in NHL e dei St. Louis Flyers in AHL. Nel gennaio del 1953 si trasferì definitivamente ai Cleveland Barons, formazione con cui sarebbe rimasto per quindici anni divenendone inoltre uno dei simboli.[3] Con la maglia dei Barons conquistò quattro Calder Cup (tre da giocatore e una da allenatore), tre Les Cunningham Award come MVP della stagione regolare e due John B. Sollenberger Trophy, premio assegnato al miglior capocannoniere. Al momento del ritiro nel 1968 Glover deteneva tutti i record della AHL per numero di gol, assist, punti totali e minuti di penalità raccolti.[1]

AllenatoreModifica

Dal 1962 fino al 1968 Glover oltre a giocare svolse le funzioni di capo allenatore dei Barons. Nella stagione 1968-69 si trasferì in NHL assumendo la guida degli Oakland Seals. Alla sua prima esperienza nella massima lega nordamericana Glover fu premiato da The Sporting News con il titolo di allenatore dell'anno dopo aver migliorato di 22 punti il bottino dei Seals rispetto alla loro stagione d'esordio.[2]

Tuttavia le prestazioni nelle stagioni successive non garantirono a Glover di rimanere sulla panchina dei Seals; fu esonerato infatti dopo sole tre partite nell'autunno del 1971. Poche settimane più tardi Glover divenne il primo allenatore della NHL ad aver guidato due franchigie nello stesso anno guidando i Los Angeles Kings dopo il licenziamento di Larry Regan.[4] Dal 1972 fino al febbraio del 1974 ritornò nuovamente a Oakland alla guida dei Seals.

Glover vinse in totale cinque Calder Cup, record assoluto condiviso solo con Bob Solinger, Les Duff e Mike Busniuk.[5] Nell'agosto del 2001 Glover morì in seguito a un cancro nella sua casa di Hayward in California.[6] Nel 2006 fu fra i primi ad entrare nella AHL Hall of Fame.[3] Per il suo contributo per l'hockey a Cleveland la sua maglia numero 9 è stata ritirata dai Lake Erie Monsters.

PalmarèsModifica

AllenatoreModifica

ClubModifica

Cleveland: 1963-1964

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Legends of Hockey - Player - Fred Glover, legendsofhockey.net. URL consultato il 13 dicembre 2014.
  2. ^ a b (EN) Detroit Red Wings Legends: Fred Glover, redwingslegends.blogspot. URL consultato il 13 dicembre 2014.
  3. ^ a b (EN) AHL Hall of Fame: Fred Glover, ahlhalloffame.com. URL consultato il 13 dicembre 2014 (archiviato dall'url originale il 15 dicembre 2009).
  4. ^ (EN) Fred Glover Kings Head Coach 1971-72, kings.nhl.com. URL consultato il 13 dicembre 2014.
  5. ^ (EN) Story of the Calder Cup, theahl.com. URL consultato il 13 dicembre 2014.
  6. ^ (EN) Fred Glover passes away, canoe.ca, 19 agosto 2001. URL consultato il 13 dicembre 2014.

Collegamenti esterniModifica