Apri il menu principale

Frederick Hasselborough, scritto anche Hasselburgh o Hasselburg (... – 4 novembre 1810[1]), è stato un esploratore australiano.

BiografiaModifica

Frederick Hasselborough è passato alla storia per aver scoperto l'isola Campbell, ora appartenente alla Nuova Zelanda, il 4 gennaio 1810[2] e l'isola Macquarie, ora appartenente all'Australia (Hasselborough la dichiarò "possedimento britannico" e la annetté alla colonia del Nuovo Galles del Sud), l'11 luglio dello stesso anno[3][4] mentre, con il brigantino Perseverance, di proprietà della compagnia Campbell & Co., effettuava delle esplorazioni volte a trovare un migliore luogo di caccia alle foche.

NoteModifica

  1. ^ Peter Entwisle, Taka: A Vignette Life of William Tucker 1784-1817 : Convict, Sealer, Trader in Human Heads, Otago Settler, New Zealand's First Art Dealer, Port Daniel Press, 2005, p. 73, ISBN 978-0-473-10098-8.
  2. ^ William James Mills, Exploring polar frontiers: a historical encyclopedia, Santa Barbara, ABC-CLIO, 2003.
  3. ^ Jeff Rubin, Antarctica, Lonely Planet, 2005, p. 170, ISBN 1-74059-094-5.
  4. ^ Keith Scott, The Australian Geographic book of Antarctica, Terrey Hills, New South Wales, Australian Geographic, 1993, p. 14, ISBN 1-86276-010-1.