Apri il menu principale
Friedrich Gustav Piffl, C.R.S.A.
cardinale di Santa Romana Chiesa
Friedrich Gustav Piffl.jpg
COA cardinal AT Piffl Friedrich Gustav.png
Non laboro honori
 
Incarichi ricoperti
 
Nato15 ottobre 1864, Lanškroun
Ordinato presbitero8 gennaio 1888 dal vescovo Eduard Angerer (poi arcivescovo)
Nominato arcivescovo2 maggio 1913 da papa Pio X
Consacrato arcivescovo1º giugno 1913 dall'arcivescovo Raffaele Scapinelli di Leguigno (poi cardinale)
Creato cardinale25 maggio 1914 da papa Pio X
Deceduto21 aprile 1932, Vienna
 
Friedrich Gustav Piffl

Camera dei signori d'Austria
Gruppo
parlamentare
ecclesiastici

Dati generali
Partito politico Conservatore
Professione ecclesiastico

Friedrich Gustav Piffl (Lanškroun, 15 ottobre 1864Vienna, 21 aprile 1932) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico austriaco.

BiografiaModifica

Nacque il 15 ottobre 1864 a Landskron in Boemia, oggi Lanškroun, al tempo parte dell'Austria-Ungheria.

Il 2 maggio 1913 fu eletto arcivescovo di Vienna e fu consacrato il 1º giugno successivo nell'abbazia di Klosterneuburg dal vescovo Raffaele Scapinelli di Leguigno, nunzio in Austria-Ungheria.

Papa Pio X lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 25 maggio 1914.

Partecipò ai conclavi che elessero Benedetto XV e Pio XI. Tenne dei due conclavi un diario segreto che ordinò venisse bruciato alla sua morte. Morì il 21 aprile 1932 all'età di 67 anni. Il suo diario, contrariamente alle disposizioni, non fu bruciato e fu in seguito pubblicato, consentendo al pubblico di venire a conoscenza di alcuni retroscena dei conclavi del 1914 e del 1922.

Genealogia episcopaleModifica

OnorificenzeModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN10643089 · ISNI (EN0000 0000 5536 7417 · LCCN (ENn89632851 · GND (DE118846116 · WorldCat Identities (ENn89-632851