Apri il menu principale

Frode Johnsen

calciatore norvegese
Frode Johnsen
Frode Johnsen Nadderud.jpg
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 187 cm
Peso 79 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 2015
Carriera
Squadre di club1
1992Skotfoss Turn0 (0)
1993-2000Odd Grenland121 (26)
2000-2006Rosenborg145 (80)
2006-2008Nagoya Grampus77 (35)
2009-2010Shimizu S-Pulse66 (17)
2011-2015Odd121 (40)
Nazionale
2000-2013Norvegia Norvegia35 (10)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 16 novembre 2015

Frode Johnsen (Skien, 17 marzo 1974) è un ex calciatore norvegese, di ruolo attaccante.

CarrieraModifica

ClubModifica

Gli iniziModifica

Johnsen ha cominciato la carriera allo Skotfoss Turn, per poi passare all'Odd Grenland. Ha cominciato ad avere spazio in squadra a partire dal campionato 1995, disputato in 1. divisjon. Nel 1998, ha contribuito alla promozione dell'Odd Grenland nella massima divisione norvegese. Ha debuttato nell'Eliteserien l'11 aprile 1999, schierato titolare nella vittoria per 1-2 sul campo del Viking, partita in cui ha messo a segno una rete.[1] Il 29 agosto è arrivata la sua prima doppietta, nella vittoria per 4-2 sul Bodø/Glimt. Johnsen è rimasto in forza all'Odd Grenland fino all'estate 2000.

RosenborgModifica

Johnsen è stato infatti ingaggiato dal Rosenborg, che cercava un sostituto per John Carew, ceduto al Valencia.[2] Non ci sono state conferme ufficiali, ma si ipotizzato che il Rosenborg avesse pagato la cifra di 15.000.000 di corone per acquistare il cartellino dell'attaccante.[2] Ha esordito con questa maglia il 2 luglio 2000, schierato titolare nella vittoria per 2-1 sul Vålerenga: Johnsen ha realizzato una rete nel corso della sfida.[3] Ha segnato 5 reti in 6 partite nella Champions League 2000-2001, diventando così uno dei migliori marcatori della squadra.[2] Ha segnato regolarmente anche in campionato, laureandosi capocannoniere nel 2001 e nel 2004.[2] In quest'ultima stagione, è stato acclamato[2] per aver messo a segno una tripletta nell'ultima partita di campionato, contro il Lyn Oslo: il Rosenborg ha vinto la sfida per 4-1 e si è assicurato il titolo nazionale, pareggiando la differenza reti con il Vålerenga e aggiudicandosi il successo grazie al maggior numero di reti realizzate. Nei suoi anni al Rosenborg, ha contribuito alla vittoria finale di cinque campionati (2000, 2001, 2002, 2003 e 2004) e un Norgesmesterskapet (2003).

I successi in patria non si sono ripetuti però in Europa: a parte la prima stagione, infatti, Johnsen non è riuscito ad esprimersi adeguatamente nelle competizioni europee.[2] Il campionato 2005 del Rosenborg è stato deludente e Johnsen ha avuto difficoltà a trovare la via del gol; il club è corso così ai ripari, ingaggiando per la stagione seguente Steffen Iversen e Yssouf Koné.[2] Johnsen ha considerato queste operazioni come una mancanza di fiducia del club nei suoi confronti e ha chiesto così d'essere ceduto.[2] È stato accontentato nell'estate 2006, congedandosi dal Rosenborg con 80 reti in 145 partite di campionato.

La parentesi giapponeseModifica

Johnsen ha lasciato così la Norvegia per trasferirsi in Giappone, precisamente al Nagoya Grampus. È rimasto in squadra per un triennio: il 28 ottobre 2008, ha manifestato la volontà di restare nella terra del sol levante per almeno un'altra stagione, al Nagoya Grampus oppure in un altro club.[4] Successivamente, ha reso noto d'aver trovato un accordo con un'altra squadra, ma che non ne avrebbe rivelato il nome fino al termine del campionato.[5] È stato poi chiaro si trattasse dello Shimizu S-Pulse, formazioni per cui ha giocato per il successivo biennio.

Il ritorno in patriaModifica

Johnsen ha fatto poi ritorno all'Odd Grenland, venendo presentato ufficialmente il 3 gennaio 2011: si è legato al club con un contratto annuale.[6] È tornato a calcare i campi da calcio norvegesi il 20 marzo successivo, schierato titolare nella sconfitta casalinga per 0-2 contro lo Start.[7] Il 3 aprile ha segnato la prima rete dal suo ritorno, nella vittoria per 1-4 sul campo del Sogndal.[8] Al termine del campionato 2013, si è laureato capocannoniere per la terza volta in carriera: ha chiuso la stagione a quota 16 reti. A seguito di questo risultato, ha ricevuto il premio Kniksen come miglior attaccante dell'Eliteserien. [9] Il 12 dicembre, ha rinnovato il contratto per un'altra stagione.[10] Il 29 ottobre 2015, il suo allenatore Dag-Eilev Fagermo ha confermato che Johnsen – che non giocava una partita di campionato dal 28 giugno a causa di un infortunio al tendine di Achille – si sarebbe ritirato dall'attività agonistica al termine della stagione.[11]

NazionaleModifica

Johnsen ha debuttato per la Norvegia il 16 agosto 2000: è subentrato a Steffen Iversen nella sconfitta per 3-1 contro la Finlandia, in una sfida amichevole.[12] Il 24 gennaio 2001, alla sua seconda presenza, ha realizzato una doppietta ai danni della Corea del Sud.[13] Il 3 ottobre 2004, in occasione di una partita contro la Slovenia, ha festeggiato la 25a partita in Nazionale: la Norges Fotballforbund gli ha riconosciuto così il Gullklokka.[14] Il 24 marzo 2007 ha giocato quella che, per molti anni, è stata la sua ultima partita per la Norvegia: è stato infatti in campo nella sconfitta per 1-2 contro la Bosnia ed Erzegovina.[15] Il 9 ottobre 2013 è tornato poi ad essere convocato in Nazionale, per sostituire l'infortunato Joshua King in vista delle sfide contro Slovenia ed Islanda, valide per le qualificazioni al mondiale 2014.[16]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 16 novembre 2015.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1992   Skotfoss Turn 3D ? ? CN ? ? - - - - - - ? ?
1993   Odd Grenland 2D 0 0 CN ? ? - - - - - - ? ?
1994 2D 0 0 CN ? ? - - - - - - ? ?
1995 1D 16 1 CN ? ? - - - - - - ? ?
1996 1D 20 3 CN ? ? - - - - - - ? ?
1997 1D 24 2 CN ? ? - - - - - - ? ?
1998 1D 26 8 CN ? ? - - - - - - ? ?
1999 ES 25 9 CN ? ? - - - - - - ? ?
gen.-giu. 2000 ES 10 3 CN ? ? - - - - - - ? ?
giu.-dic. 2000   Rosenborg ES 15 9 CN 1 0 UCL+CU 10+2[17] 5+1 - - - 28 15
2001 ES 25 17 CN 3 3 UCL 7[18] 1 - - - 35 21
2002 ES 17 7 CN 3 0 UCL 8[19] 2 - - - 28 9
2003 ES 26 15 CN 7 11 UCL+CU 2+5[20] 0+2 - - - 40 28
2004 ES 26 19 CN 5 6 UCL 10[21] 2 - - - 41 27
2005 ES 23 7 CN 2 4 UCL+CU 8+2[20] 0 - - - 40 14
gen.-lug. 2006 ES 13 6 CN 2 3 - - - - - - 15 9
Totale Rosenborg 145 80 23 27 54 13 - - 222 120
lug.-dic. 2006   Nagoya Grampus J1 17 10 CG ? ? - - - - - - ? ?
2007 J1 26 13 CG ? ? - - - - - - ? ?
2008 J1 34 12 CG ? ? - - - - - - ? ?
Totale Nagoya Grampus 77 35 ? ? - - - - ? ?
2009   Shimizu S-Pulse J1 33 9 CG ? ? - - - - - - ? ?
2010 J1 33 8 CG ? ? - - - - - - ? ?
Totale Shimizu S-Pulse 66 17 ? ? - - - - ? ?
2011   Odd ES 23 7 CN 4 1 - - - - - - 27 8
2012 ES 29 4 CN 3 4 - - - - - - 32 8
2013 ES 30 16 CN 4 2 - - - - - - 34 18
2014 ES 30 11 CN 6 6 - - - - - - 36 17
2015 ES 9 2 CN 4 5 UEL 1[22] 1 - - - 14 8
Totale Odd 242 66 ? ? 1 1 - - ? ?
Totale ? ? ? ? 3 0 - - ? ?

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Norvegia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
16/08/2000 Helsinki Finlandia   3 – 1   Norvegia Amichevole -
24/01/2001 Hong Kong Corea del Sud   2 – 3   Norvegia Amichevole 2
28/02/2001 Belfast Irlanda del Nord   0 – 4   Norvegia Amichevole -
06/06/2001 Oslo Norvegia   1 – 1   Bielorussia Qual. Mondiali 2002 -
05/09/2001 Oslo Norvegia   3 – 2   Galles Qual. Mondiali 2002 1
06/10/2001 Yerevan Armenia   1 – 4   Norvegia Qual. Mondiali 2002 -
21/08/2002 Oslo Norvegia   0 – 1   Paesi Bassi Amichevole -
12/02/2003 Iraklion Grecia   1 – 0   Norvegia Amichevole -
30/04/2003 Dublino Irlanda   1 – 0   Norvegia Amichevole -
22/05/2003 Oslo Norvegia   2 – 0   Finlandia Amichevole -
11/06/2003 Oslo Norvegia   1 – 1   Romania Qual. Euro 2004 -
20/08/2003 Oslo Norvegia   0 – 0   Scozia Amichevole -
10/09/2003 Oslo Norvegia   0 – 1   Portogallo Amichevole -
11/10/2003 Oslo Norvegia   1 – 0   Lussemburgo Qual. Euro 2004 -
15/11/2003 Valencia Spagna   2 – 1   Norvegia Qual. Euro 2004 -
19/11/2003 Oslo Norvegia   0 – 3   Spagna Qual. Euro 2004 -
22/01/2004 Hong Kong Svezia   0 – 3   Norvegia Amichevole 1
25/01/2004 Hong Kong Honduras   1 – 3   Norvegia Amichevole 1
31/03/2004 Belgrado Serbia e Montenegro   0 – 1   Norvegia Amichevole -
28/04/2004 Oslo Norvegia   3 – 2   Russia Amichevole -
18/08/2004 Oslo Norvegia   2 – 2   Belgio Amichevole 1
04/09/2004 Palermo Italia   2 – 1   Norvegia Qual. Mondiali 2006 -
08/09/2004 Oslo Norvegia   1 – 1   Bielorussia Qual. Mondiali 2006 -
09/10/2004 Glasgow Scozia   1 – 0   Norvegia Qual. Mondiali 2006 -
13/10/2004 Oslo Norvegia   3 – 0   Slovenia Qual. Mondiali 2006 -
20/04/2005 Tallinn Estonia   1 – 2   Norvegia Amichevole 1
24/05/2005 Oslo Norvegia   1 – 0   Costa Rica Amichevole 1
04/06/2005 Oslo Norvegia   0 – 0   Italia Qual. Mondiali 2006 -
08/06/2005 Stoccolma Svezia   2 – 3   Norvegia Amichevole -
24/05/2006 Oslo Norvegia   2 – 2   Paraguay Amichevole 2
01/06/2006 Oslo Norvegia   0 – 0   Corea del Sud Amichevole -
06/09/2006 Oslo Norvegia   2 – 0   Moldavia Qual. Euro 2008 -
24/03/2007 Oslo Norvegia   1 – 2   Bosnia ed Erzegovina Qual. Euro 2008 -
11/10/2013 Maribor Slovenia   0 – 3   Norvegia Qual. Mondiali 2014 -
15/10/2013 Oslo Norvegia   1 – 1   Islanda Qual. Mondiali 2014 -
Totale Presenze 35 Reti 10

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Rosenborg: 2000, 2001, 2002, 2003, 2004
Rosenborg: 2003

IndividualeModifica

  • Capocannoniere del campionato norvegese: 3
2001, 2004, 2013
2004

NoteModifica

  1. ^ (NO) Viking - Odd Grenland 1 - 2, fotball.no. URL consultato il 12 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 12 novembre 2013).
  2. ^ a b c d e f g h (NO) Frode Johnsen, rbkweb.no. URL consultato il 12 novembre 2013.
  3. ^ (NO) Rosenborg 1 - 2 Vålerenga, altomfotball.no. URL consultato il 12 novembre 2013.
  4. ^ (NO) Johnsen blir i Japan, vg.no. URL consultato il 12 novembre 2013.
  5. ^ (NO) Johnsen bytter klubb i Japan, nettavisen.no. URL consultato il 12 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 12 novembre 2013).
  6. ^ (NO) Tre nye spillere til Odd Grenland, odd.no. URL consultato il 12 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 12 novembre 2013).
  7. ^ (NO) Odd 0 - 2 Start, altomfotball.no. URL consultato il 12 novembre 2013.
  8. ^ (NO) Sogndal 1 - 4 Odd, altomfotball.no. URL consultato il 12 novembre 2013.
  9. ^ (NO) 4 av 5 Kniksenpriser til Strømsgodset, godset.no. URL consultato il 12 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 12 novembre 2013).
  10. ^ (NO) Frode Johnsen har signert ny kontrakt, odd.no. URL consultato il 12 dicembre 2013 (archiviato dall'url originale il 17 dicembre 2013).
  11. ^ (NO) Frode Johnsen (41) legger opp[collegamento interrotto], aftenposten.no. URL consultato il 30 ottobre 2015.
  12. ^ (NO) Finland - Norge 3 - 1, fotball.no. URL consultato il 12 novembre 2013.
  13. ^ (NO) Sør-Korea - Norge 2 - 3, fotball.no. URL consultato il 12 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 12 novembre 2013).
  14. ^ (NO) Norge - Slovenia 3 - 0, fotball.no. URL consultato il 12 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 12 novembre 2013).
  15. ^ (NO) Norge - Bosnia-Herzegovina 1 - 2, fotball.no. URL consultato il 12 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 12 novembre 2013).
  16. ^ (NO) Johnsen inn i landslagstroppen, fotball.no. URL consultato il 12 novembre 2013.
  17. ^ Quattro presenze in Champions League nei turni preliminari.
  18. ^ Due presenze e una rete nei turni preliminari.
  19. ^ Due presenze e due reti nei turni preliminari.
  20. ^ a b Due presenze in Champions League nei turni preliminari.
  21. ^ Quattro presenze e una rete nei turni preliminari.
  22. ^ Presenze nei turni preliminari.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica