Mosse aeree di wrestling

(Reindirizzamento da Frog Splash)
Avvertenza
Alcuni dei contenuti riportati potrebbero generare situazioni di pericolo o danni. Le informazioni hanno solo fine illustrativo, non esortativo né didattico. L'uso di Wikipedia è a proprio rischio: leggi le avvertenze.

Le tecniche aeree sono utilizzate nel wrestling per mostrare l'agilità e la velocità del wrestler che le esegue. Queste mosse sono soprattutto eseguite dai Cruiserweight, i lottatori dal peso generalmente inferiore ai 100 kg, più piccoli e veloci degli Heavyweight e che quindi hanno serie difficoltà nel compiere la maggior parte delle power move.

C'è un'ampia varietà di tecniche aeree nel pro wrestling e molte di queste sono conosciute con diversi nomi.

Ricochet che effettua l'over the ropes corkscrew moonsault

Arm twist ropewalk chopModifica

Il wrestler prende uno dei polsi dell'avversario e gli torce il braccio, bloccandolo in un Arm Lock, dopo di che trascina l'avversario verso un angolo del ring. L'esecutore, sempre mantenendo il braccio bloccato, sale quindi sul paletto e in perfetto equilibrio, compie qualche passo sulla terza corda, prima di saltare giù e colpire con il braccio libero l'avversario sul suo torace o sulla parte posteriore del collo.

Diving forearm smashModifica

Questa mossa si esegue dal turnbuckle e grazie ad uno slancio dalla terza corda l'esecutore colpisce l'avversario con il proprio avambraccio.

Springboard forearm smashModifica

Versione della Diving forearm smash eseguita in springboard invece che dal turnbuckle.

Ropewalk headscissorModifica

L'esecutore posiziona l'avversario seduto sopra l'angolo oppure a cavalcioni sulle corde, dopo di che sale sull'angolo più vicino, raggiunge l'avversario camminando sulla terza corda e lo abbranca con le gambe eseguendo una Headscissor o una Hurricanrana.

Axe handleModifica

Una "top rope axe handle" si esegue saltando dal paletto sul ring o fuori dal ring andando a colpire l'avversario con i due pugni uniti a mo' di ascia. Questa mossa è usualmente eseguita su un avversario in piedi o che si sta alzando.

Altresì conosciuta con i nomi "Double Axe Handle" o "Double Axe Handle Smash".

Diving rolling fireman's carry slamModifica

L'esecutore all'angolo si carica sulle spalle la vittima, per poi saltare dalla seconda corda cadendo verticalmente sul ring schiacciando quindi all'impatto l'avversario.

Diving bulldogModifica

Per eseguire questa manovra aerea, l'esecutore deve essere in piedi (o seduto) sulla terza corda e l'avversario di spalle al paletto. L'esecutore, saltando, si aggrappa alla testa dell'avversario e lo spinge fino a far scontrare la testa del malcapitato contro il ring.

Diving headbuttModifica

 
Christian effettua un diving headbutt

Per eseguire il Diving Headbutt il wrestler salta dal paletto all'angolo del ring e colpisce l'avversario con la sua testa mentre quest'ultimo giace a terra.

Diving leg dropModifica

Mossa che vede l'esecutore lanciarsi dall'angolo del ring e cadere, sull'avversario steso in maniera trasversale a lui, con una gamba sporgente che andrà a colpire il collo del nemico stesso[1].

Shooting star leg dropModifica

Variante altamente spettacolare. L'esecutore effettua una Shooting Star Press e, invece di cadere sull'avversario con la pancia come nella classica versione della mossa, compie un'ulteriore rotazione in modo da colpire l'avversario con un Leg Drop.

Diving elbow dropModifica

Per eseguire tale manovra il lottatore dovrà salire dalla terza corda all'angolo del ring per poi saltare e colpire l'avversario steso con l'esterno del gomito.

Axe handle elbow dropModifica

L'esecutore si siede sulla seconda corda con l'avversario steso supino a terra, dopo di che si lancia con gli avambracci uniti e, cadendo con le ginocchia, colpirà la spalla o il busto del malcapitato.

Corkscrew elbow dropModifica

L'esecutore salirà sulla corda più alta, con il rivale steso a terra a faccia in giù, per poi effettuare una rotazione orizzontale a 360° colpendo, infine, l'avversario con il gomito. Questa mossa può essere fatto anche correndo contro l'avversario e, quindi, senza l'uso del paletto.

Diving back elbow dropModifica

L'attaccante, in piedi sul paletto e con il viso rivolto verso il pubblico, colpisce con l'estrema parte dell'avambraccio il rivale. Questa manovra può essere eseguita anche in modalità Springboard, ovvero con uno slancio dalla seconda corda.

Shooting star elbow dropModifica

Variante estremamente spettacolare dove l'esecutore, posto sulla corda più alta, effettua una rotazione all'indietro a 360° (Shooting Star Press) per poi colpire il rivale steso a terra con il proprio gomito.

Diving clotheslineModifica

L'esecutore è in piedi sulla terza corda in maniera frontale al ring e con il rivale rivolto verso di lui; a questo punto, il wrestler spicca il volo e con un braccio teso colpisce l'avversario sul collo.

Diving crossbodyModifica

Molto frequente fra i pesi leggeri. La manovra consiste nel lanciarsi da uno degli angoli del ring in maniera trasversale col proprio corpo sull'avversario posto col viso dinanzi a quello dell'esecutore.

Diving reverse crossbodyModifica

In questa piccola variante, l'esecutore, posto sul paletto dando le spalle al suo avversario, si lancia su quest'ultimo effettuando durante il volo una rapida giravolta che gli consentirà di piombare trasversalmente sul torso del nemico.

Slingshot crossbodyModifica

Noto anche come Pescado, tale manovra richiede l'utilizzo delle corde. L'avversario è posto in piedi all'esterno del ring e l'esecutore, aiutandosi con le corde, esegue un Crossbody dall'interno all'esterno del quadrato.

Diving moonsault side slamModifica

L'esecutore e la vittima si trovano in piedi sulla terza corda dal paletto, quindi l'esecutore prende l'avversario con un braccio per poi lanciarsi eseguendo quindi un Moonsault facendo cadere l'avversario di schiena al tappeto.

Flying forearmModifica

Il Flying Forearm è un colpo portato con l'avambraccio contro il collo o il viso dell'avversario dopo essersi dati slancio con le corde. Solitamente il lottatore che lo esegue prende la rincorsa alle spalle dell'avversario, si dà slancio rimbalzando sulle corde di fronte ad esso e lo colpisce con l'avambraccio tuffandoglisi contro.

FrankensteinerModifica

L'esecutore si lancia dalla terza corda sulle spalle dell'avversario dalla parte anteriore, rivolto nella direzione opposta a lui. A questo punto l'esecutore fa un balzo indietro, atterrando sulla testa e sulle braccia e trascinando l'avversario nel processo, facendogli sbattere la testa sul ring.

Reverse frankensteinerModifica

Frankensteiner eseguita lanciandosi sulle spalle dell'avversario dalla parte posteriore, rivolte nella sua stessa direzione.

Missile dropkickModifica

L'esecutore si lancia dalla terza corda e calcia il nemico con entrambi i piedi, roteando a 90° lateralmente così che una gamba sia più in alto dell'altra durante il colpo. Poi cade a terra attutendo il colpo con l'addome o con la schiena.

MoonsaultModifica

L'esecuzione della manovra prevede che l'avversario sia steso a terra e che l'esecutore si trovi in piedi di fianco ad esso, di spalle. L'esecutore salta all'indietro in modo da finire addosso all'avversario con la pancia[2].

Corkscrew moonsaultModifica

È un moonsault con rotazione del corpo; l'esecutore si trova solitamente in una posizione elevata rispetto all'avversario, ad esempio su uno dei paletti del ring; l'esecutore esegue il moonsault e contemporaneamente ruota su sé stesso di 360°, cadendo sull'avversario come nel classico moonsault.

Esiste, inoltre, una variante che prende il nome di Split-legged Corkscrew moonsault dove l'esecutore, posto dinanzi al paletto, esegue un balzo per poi cadere a gambe divaricate sulle corde effettuando, infine, la mossa sopracitata.

Double jump moonsaultModifica

Ennesima variazione dello springboard moonsault. Prevede che l'esecutore sfrutti il rimbalzo sulla seconda corda per arrivare sulla terza e da qui eseguire il moonsault. Tale versione è anche conosciuta come picture perfect moonsault o double springboard moonsault.

Un'ulteriore variazione, nota come Triple Jump Moonsault, porta l'esecutore a correre in direzione di una sedia o di un'altra piattaforma posta nel ring, saltare su di essa, arrivare sulla terza corda ed eseguire il moonsault.

Double rotation moonsaultModifica

Vi sono due tipologie di double rotation moonsault: una che si configura come una versione dell'Asai moonsault, ed un'altra che consiste nel classico moonsault dalla terza corda con due rotazioni.

La prima variazione, nota anche come 720° Moonsault, prevede che l'esecutore si trovi a bordo ring, mentre l'avversario si trova sdraiato a terra. L'esecutore salta in modo da poggiare con i piedi sulla prima o sulla seconda corda ed effettua un salto all'indietro, come per effettuare un Asai moonsault; mentre si trova in aria, l'esecutore porta verso di sé le gambe ed effettua una seconda rotazione, in modo da cadere sull'avversario dopo aver compiuto due giri su sé stesso.

La seconda tipologia di variazione, nota come 540° Moonsault, vede l'esecutore salire sul paletto ed effettuare un balzo all'indietro tenendo sul suo petto le ginocchia.

Moonsault double foot stompModifica

In questo caso l'esecutore effettua il moonsault ma termina la manovra in piedi.

Moonsault leg dropModifica

Questa variazione prevede l'esecuzione di un moonsault classico, ma si differenzia dallo stesso nell'atterraggio dell'esecutore, il quale termina la mossa cadendo con le gambe sull'avversario, eseguendo perciò un leg drop. Resa famosa da 2 Cold Scorpio.

Moonsault slamModifica

Variazione del moonsault, chiamata anche Spanish Fly, che si differenzia notevolmente dalle altre poiché prevede che l'esecutore esegua la manovra assieme all'avversario, il quale è stretto in una presa dall'attaccante.

Rounding moonsaultModifica

Questa variazione del moonsault è conosciuta anche come sideways moonsault, rolling moonsault e rounding splash. L'attaccante sale sul paletto e ruota il suo corpo in modo da trovarsi di taglio rispetto all'avversario.

Split legged moonsaultModifica

Lo Split Legged moonsault è un ulteriore tipologia di Moonsault che sfrutta la spinta ulteriore delle corde per arrecare più danno all'avversario. La mossa consiste nel salire sulla terza corda, lasciarsi cadere con le gambe divaricate sulla corda stessa ed infine effettuare un moonsault più "basso" di quello normale. Una variante consiste nel saltare direttamente sulla terza corda per darsi il rimbalzo necessario per eseguire la manovra rendendola, in questo caso, di più veloce esecuzione.

Split legged corkscrew moonsaultModifica

In questa mossa da fermo rimbalzava a gambe aperte sulle corde vicino al paletto per eseguire poi ad alta velocità vari avvitamenti per cadere poi sulla vittima stesa a terra.

Springboard moonsaultModifica

Detto anche La Quebrada in Messico, questa tipologia di moonsault utilizza il principio dello springboard, che prevede l'utilizzo delle corde come supporto sul quale rimbalzare nel corso dell'esecuzione di una mossa. Negli Stati Uniti questa mossa è nota come Lionsault.

Quando uno springboard moonsault prevede l'atterraggio sull'avversario posto fuori dal ring, non necessariamente sdraiato a terra, prende il nome di Asai moonsault. Il nome deriva da Yoshihiro Asai, colui che rese celebre questa variazione.

Standing moonsaultModifica

Lo standing moonsault è una delle varianti più difficili e spettacolari della mossa. Le condizioni dell'avversario rispetto al corpo dell'esecutore sono le stesse del diving moonsault, mentre chi esegue la mossa, prima di spiccare il balzo, non si deve trovare su nessuna delle tre corde, ma fermo con i piedi poggiati per terra.

Standing moonsault knee dropModifica

Variante dello Standing moonsault che vede l'esecutore atterrare sull'avversario con le ginocchia anziché la pancia.

Diving foot stompModifica

L'esecutore sale sull'angolo, con l'avversario a terra in posizione supina e cade sopra il suo addome o il suo stomaco a piedi uniti.

Rolling blockbusterModifica

L'esecutore si tuffa dalla terza corda, con l'avversario ancora in piedi. Nel momento in cui si tuffa, colui che effettua la mossa compie una rotazione in avanti di 180° ed afferra il collo dell'avversario, terminando quindi a terra con un Neckbreaker.

Diving hurricanranaModifica

Mossa tipica dei pesi leggeri. L'esecutore sale sulla terza corda e si butta verso l'avversario a gambe aperte, incrociandole poi dietro al suo collo ed effettuando uno spostamento laterale grazie al quale riesce a farlo cadere a terra. Tuttavia ne esiste una variante dove l'esecutore, invece di darsi lo slancio di lato, una volta avvinghiate le gambe attorno al collo dell'avversario si dà uno slancio all'indietro, concludendo a volte la mossa con uno schienamento diretto.

Avalanche frankesteinerModifica

Una Frankesteiner eseguito dalla terza corda sull'avversario che si trova seduto sul paletto.

SplashModifica

Lo splash, mossa molto comune nel wrestling, è una mossa eseguita lanciandosi da una piattaforma rialzata, solitamente dalla cima di uno degli angoli del ring, atterrando con lo stomaco su un avversario che giace a terra.

450° splashModifica

Per eseguire la manovra l'avversario deve trovarsi a terra a pancia in su. L'esecutore sale su un paletto ed effettua delle capriole in avanti, compiendo una rotazione del corpo di 450° gradi, raccogliendo le gambe per poi atterrare con la sua pancia sull'avversario in modo da permettere all'arbitro il conteggio per schienamento.

Imploding 450 splashModifica

Stesse circostanze del 450 splash ma a differenza di quest'ultimo la rotazione viene invertita.

Frog splashModifica

 
Eddie Guerrero mentre esegue la Frog Splash

A differenza di un normale Splash, il wrestler che esegue un Frog Splash ritrae a sé gambe e braccia salvo poi successivamente riaprirle prima dell'atterraggio, in un movimento molto simile a quello di una rana, da qui il nome. Inoltre questo movimento slancia maggiormente l'atleta rendendolo capace di colpire l'avversario con uno splash anche se si trova ad una certa distanza dal paletto.

Five star frog splashModifica

Questa variante si differenzia dalla mossa originale perché durante l'esecuzione della mossa l'atleta, durante il volo dal paletto, invece di unire le mani e piegare le braccia verso la parte inferiore del suo corpo, porta le braccia aperte fino a toccare le proprie ginocchia, o addirittura fino a toccare i propri piedi per poi cadere trasversalmente sull'addome del nemico. Ciò rende la mossa più pericolosa della normale Frog Splash, poiché un minimo errore di calcolo può provocare anche gravi danni all'atleta esecutore.

Phoenix splashModifica

Una delle mosse più spettacolari del panorama mondiale del wrestling. L'esecutore sale sul paletto con le spalle rivolte verso il ring. Quando si dà lo slancio, l'esecutore deve eseguire sia un Corkscrew Moonsault, che uno Somersault Splash.

Corner slingshot splashModifica

Variante della Splash, caratterizzata dal fatto che non parte dalla terza corda, bensì in corsa o da fermi: l'utilizzatore posiziona l'avversario trasversalmente vicino all'angolo del ring, per poi salire sulla terza corda e lanciarsi sopra l'avversario, tenendosi alle corde, colpendolo con l'addome o le gambe.

Rounding splashModifica

L'esecutore si lancia dalla terza corda ed esegue una Splash con rotazione orizzontale di 90° gradi.

Rolling ThunderModifica

Il Rolling Thunder è una mossa tipica del panorama della lucha libre messicana, ma resa celebre negli Stati Uniti da Rob Van Dam.

La mossa consiste nel correre in direzione dell'avversario steso a terra, realizzare una capriola e, una volta raggiunto l'avversario, eseguire un piccolo salto in modo da cadergli addosso con la schiena.

Sono state introdotte alcune varianti.

  • Varianti
    • Diving Rolling Thunder: Consiste in un salto dal paletto durante un particolare avvitamento
    • Rolling Thunder Clothesline: consiste nel realizzara una capriola in avanti e colpire l'avversario con una Clothesline saltando.
    • Rolling Thunder Monkey Flip: viene eseguito in rincorsa per poi compiere una rotazione in avanti e proiettare l'avversario, situato all'angolo, con un normale Monkey Flip.
    • Rolling Thunder Splash: l'esecutore cade di pancia anziché di schiena.

Running splashModifica

Versione dal terreno dello Splash sopracitato, consiste nel prendere una rincorsa (solitamente con uno o più rimbalzi con le corde) per poi saltare addosso all'avversario, a terra pancia all'aria.

Running corner splashModifica

Mossa che consiste nel bloccare l'avversario in un angolo, caricare la rincorsa (di solito dall'angolo opposto) e lanciarsi verso di esso colpendolo con il petto e la zona addominale.

SentonModifica

La Senton Splash è simile ad un normale splash, ma invece di impattare con lo stomaco, l'esecutore impatta con la schiena.

Cannonball sentonModifica

L'esecutore si lancia di schiena con una piroetta sull'avversario appoggiato alla prima corda alla base del turnbuckle.

Turnbuckle reverse corscrew sentonModifica

L'esecutore in corsa sale sulla terza corda all'angolo per poi saltare all'indietro eseguendo un avvitamento cadendo quindi sull'avversario in piedi.

Slingshot sentonModifica

Manovra molto simile alla precedente, ma più spettacolare. Viene eseguita lanciandosi in corsa oltre la terza corda su un avversario che si trova in piedi all'esterno del ring.

Senton bombModifica

La Senton Bomb' è una variazione del Senton splash. A differenza di quanto accade con la versione splash della Senton, l'esecutore salta dal paletto per atterrare di schiena sull'avversario compiendo una rotazione di 270°.

Una variante della mossa è la Corckscrew senton, dove l'esecutore aggiunge durante la rotazione anche un avvitamento.

Corscrew senton bombModifica

L'esecutore esegue una Senton bomb con un avvitamento.

Rolling sentonModifica

Il rolling senton è una variante della senton bomb. Si mette l'avversario in una posizione fireman's carry e poi si compie una rotazione a 90°, schiantando l'avversario.

Shooting star pressModifica

La Shooting Star Press è una delle mosse più spettacolari e pericolose. L'esecuzione di questa mossa prevede che l'avversario sia a terra, sdraiato a pancia in su. L'esecutore sale su uno dei paletti all'angolo del ring, salta eseguendo una capriola all'indietro con il corpo rigido e atterra di pancia sull'avversario, in modo da mettere in condizione l'arbitro di effettuare il conteggio.

Corkscrew shooting star pressModifica

Uno Shooting Star Press con un acrobatico e particolare avvitamento a cavatappi, come dice il nome.

Samoan diveModifica

L'esecutore prende la rincorsa simile a quella di un suicide dive, ma durante il salto, l'esecutore deve scavalcare la terza corda e stare a pancia all'aria durante il volo.

Suicide diveModifica

Di origini messicane, consiste nel tuffarsi in rincorsa fra la seconda e la terza corda sull'avversario in piedi all'esterno del ring. È molto utilizzata anche negli Stati Uniti.

No-handed over the top rope suicide diveModifica

Variante del Suicide Dive: anziché tuffarsi tra la seconda e la terza corda, l'esecutore prende lo slancio e salta oltre la corda più alta prima di cadere in volo sull'avversario.

Spinning giant swingModifica

Una mossa che consiste nell'afferrare l'avversario per le caviglie per poi iniziare a girare su se stesso, causando quindi stordimento, giramento di testa e nausea alla vittima. Anche se oltre a confondere l'avversario anche l'esecutore riscontra giramento di testa, pecca non da poco.

Tilt-a-whirl Headscissors takedownModifica

L'esecutore si aggrappa con i piedi alla testa dell'avversario roteando su se stesso grazie alla spinta della forza di reni; una volta mollata la presa, l'avversario viene catapultato spalle a terra sul ring.

NoteModifica

  1. ^ WRESTLING MOVE LEG DROP FROM ROPES, wwa4.com. URL consultato il 26 aprile 2017 (archiviato dall'url originale il 3 marzo 2009).
  2. ^ WRESTLING MOVE MOONSAULT TO RING, wwa4.com. URL consultato il 27 aprile 2017 (archiviato dall'url originale il 15 maggio 2017).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling