Apri il menu principale

Fußball-Club Bayern München 1998-1999

1leftarrow blue.svgVoce principale: Fußball-Club Bayern München.

Fußball-Club Bayern München
Stagione 1998-1999
AllenatoreGermania Ottmar Hitzfeld
All. in secondaGermania Michael Henke
PresidenteGermania Franz Beckenbauer
BundesligaCampione
DFB-PokalFinale
DFB-LigapokalCampione
Champions LeagueFinale
Miglior marcatoreCampionato: Brasile Élber (13)
Germania Jancker (13)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Fußball-Club Bayern München nelle competizioni ufficiali della stagione 1998-1999.

StagioneModifica

Per questa stagione viene ingaggiato come allenatore Ottmar Hitzfeld, che va a sostituire in panchina Giovanni Trapattoni, mentre fa il suo ritorno in squadra Stefan Effenberg; sul fronte cessioni Ruggero Rizzitelli torna a giocare in Italia, mentre Dietmar Hamann viene ceduto al Newcastle.

Il Bayern inizia vincendo la Coppa di Lega, mentre poco dopo sconfigge l'Obilić e si guadagna l'accesso al gruppo della Champions League. Qui viene perde la partita d'esordio contro il Brøndby, ma in seguito vince il girone totalizzando undici punti, frutto della doppia vittoria contro il Barcellona, della vittoria nel ritorno contro i danesi, e del doppio pareggio con il Manchester United, anch'esso qualificato. Intanto la squadra mantiene costantemente la testa della classifica in Bundesliga, venendo brevemente raggiunta dal Bayer Leverkusen alla diciassettesima giornata[1], mentre alla ripresa della Champions elimina i connazionali del Kaiserslautern con un 6-0 complessivo nei quarti. Sconfitta anche la Dynamo Kiev in semifinale, i bavaresi accedono alla loro sesta finale nella manifestazione, che si gioca il 26 maggio 1999 a Barcellona. Qui il Bayern ritrova il Manchester United, e dopo cinque minuti si porta sull'1-0 grazie al gol di Mario Basler. Questo risultato si mantiene immutato fino al novantesimo minuto, tuttavia i minuti di recupero sono fatali ai Rossi: gli inglesi segnano due gol nel recupero, e conquistano così la coppa.

Intanto il Bayern ha vinto il quindicesimo titolo tedesco staccando il Leverkusen di quindici punti, ed è inoltre arrivato a disputare la finale della coppa di Germania; viene però qui sconfitto dal Werder Brema ai calci di rigore.

Maglie e sponsorModifica

Casa
Trasferta

Organigramma societarioModifica

Area direttiva

Area tecnica

RosaModifica

StatisticheModifica

Statistiche di squadraModifica

Competizione Punti Totale
G V N P Gf Gs
  Bundesliga 78 34 24 6 4 76 28
  DFB-Pokal - 6 4 2 0 16 4
DFB-Ligapokal - 2 2 0 0 5 0
  Champions League - 13 7 4 2 25 12
Totale 55 37 12 6 122 44

NoteModifica

  1. ^ (DE) 1. Bundesliga - Spieltag / Tabelle, in kicker.de. URL consultato il 26 ottobre 2014.
  2. ^ Bayern Monaco » Rosa 1998-1999, in www.calcio.com. URL consultato il 26 ottobre 2014.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio