Apri il menu principale

Fudbalski Klub Mačva Šabac

squadra di calcio serba
F.K. Mačva Šabac
Calcio Football pictogram.svg
Macva-logo.gif
Provincijski Urugvaj (Uruguay di provincia)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Rosso, nero
Dati societari
Città Šabac
Nazione Serbia Serbia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Serbia.svg FSS
Campionato SuperLiga
Fondazione 1919
Allenatore Serbia Dragan Aničić
Stadio Gradski Stadion Šabac
(7 000 posti)
Sito web http://www.fkmacva.com/
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce
Kit di maglie

Il Fudbalski Klub Mačva Šabac (in serbo: Фудбалски клуб Мачва) è una società calcistica della Serbia con sede a Šabac. Attualmente milita nella SuperLiga, massima serie del calcio serbo.

Prende il nome dal Distretto di Mačva, in cui Šabac è la città più importante.

Indice

StoriaModifica

1919-1944Modifica

La squadra è stata fondata nel 1919. La prima partita è stata disputata il 21 settembre 1919 sul campo di Kasar (ove attaualmente vi sono le caserme dell'esercito serbo) contro il Srpskog sportskog klub di Sremska Mitrovica e si è conclusa con una sconfitta per 2-4.

Fra le due guerre mondiali ha disputato prevalentemente campionati locali nel distretto di Novi Sad, concorrendo principalmente contro il Vojvodina per la conquista dei vari titoli, facendo nascere una fiera rivalità fra le due squadre[1]. Il punto più alto raggiunto al tempo dal Mačva è stata la partecipazione al massimo campionato 1930-31, sebbene finita al 6º (ultimo) posto con conseguente retrocessione.

In questo periodo, precisamente dal 1927[2], la squadra ha guadagnato il soprannome di Provincijski Urugvaj: provinciale perché disputava i campionati provinciali della zona di Belgrado, ed Uruguay perché lo stile di gioco ricordava appunto quello dei campioni olimpici del 1924 e 1928. Nella primavera del 1928 il Mačva ha superato il Vojvodina (6-1 nello scontro decisivo) e vinto il campionato della Zona di Novi Sad; poi, nelle finali per il titolo di campione della Zona di Belgrado, ha battuto 4-1 il Obilić Veliki Bečkerek (campione della Zona Banato), 4-3 il Šumadija Kragujevac (campione della Zona Šumadija) ed infine 6-1 il ZAŠK Zemun con le reti di Bora Kesić, Milan Perić, Raduška Gajić e Kokan Stevanović[2].

Dopo essere diventato campione provinciale di Belgrado, il Mačva è diventato famoso ed anche il principale quotidiano Politika ha iniziato a chiamarlo "Provincijski Urugvaj", soprattutto dopo le sorprendenti vittorie su SK Jedinstvo Belgrado (3-2) e, nel tour in Grecia, su Īraklīs (3-1) ed Arīs Salonicco (4-2)[2].

Nella stagione successiva ha vinto in campionato del distretto di Novi Sad per la terza volta e si sono qualificati per il girone della Vojvodina della Sub-associazione di Belgrado. Dopo aver vinto anche questo campionato si è qualificato per la massima divisione ove, pur classificandosi ultimo su sei squadre, non ha sfigurato contro le migliori squadre del paese. Alcuni giocatori del Mačva hanno iniziato a ricevere la convocazione dalla nazionale, ovvero Milorad Arsenijević, Ivan Bek, Milorad Ilić, Milanče Jovanović, Radomir Vojisavljević, Andreja Kojić e Bora Kesić. Altri giocatori della generazione dell'Uruguay di provincia erano Jefta Jovanović, Jovan Vračarić, Jovan Cvetković, Gidra Šljivić, Milan Perić, Kokan Stefanović, Kulja Suvajdžić, Bata Kiš, Vido Božović, Moma Jovanović, Mikica Sinđelić, Đole Jovanović, Đorđe Pantazijević, Raduška Gajić, Mikela Stanojčić, Mita Salajdžijević, Nikola Kradžić e Brana Janković.[2]

1944-1992Modifica

Dopo la fine della seconda guerra mondiale, nel 1944 il club cambia il nome in FK Radnički, ma già nel giugno 1946 lo cambia di nuovo in FK Podrinje e nel 1948 si qualifica in seconda divisione (nell'anno precedente aveva invece fallito le qualifiche). Nel 1951, dopo aver ripreso il vecchio nome FK Mačva, esordisce nella massima divisione, categoria che viene conservata per due annate, poi viene il ritorno in Druga Liga. Ancora due stagioni in Druga, poi la riforma dei campionati lo costringe a disputare i gironi di Zona di Belgrado.

Nel 1959 il Mačva ritorna in seconda divisione e ci rimane fino al 1963, quando ritorna nei campionati serbi. Altri 8 anni in terza serie, poi nel 1971 il ritorno in Druga Liga ma per due sole stagioni: infatti nel 1973, a causa della riforma della seconda serie, di nuovo ritorna nei campionati serbi. Per 14 anni in prima e seconda lega serba (rispettivamente terzo e quarto livello nazionale) e nel 1987 avviene il ritorno in Druga Liga. Il settimo posto nel girone orientale della Druga Liga 1987-1988 garantisce la qualificazione per la nuova seconda divisione a girone unico. Nella Coppa di Jugoslavia 1989 raggiunge la semifinale, sconfitto (1-2 e 0-0) dal Partizan poi vincitore della coppa.

Storia recenteModifica

Dalla dissoluzione della Jugoslavia nel 1992, il Mačva milita per varie stagioni nella seconda divisione, la Druga liga SR Jugoslavije, fino al 1998, anno della caduta in terza divisione. Seguono vari "sali e scendi" fino alla conquista della massima divisione, la SuperLiga, nel 2017.

Questi sono i più recenti piazzamenti del Mačva nei campionati serbi[3].

Stagione Campionato Liv. Pos. Note
2004-05 Druga Liga Srbija II
2005-06 Druga Liga Srbija II
2006-07 Prva Liga Srbija II 17º Retrocede
2007-08 Srpska Liga Ovest III
2008-09 Srpska Liga Ovest III
2009-10 Srpska Liga Ovest III
2010-11 Srpska Liga Ovest III
2011-12 Srpska Liga Ovest III
2012-13 Srpska Liga Ovest III
2013-14 Srpska Liga Ovest III Promosso
2014-15 Prva Liga Srbija II 16º Retrocede
2015-16 Srpska Liga Ovest III Promosso
2016-17 Prva Liga Srbija II Promosso
2017-18 SuperLiga I 12º
2018-19 SuperLiga I 12º

Nomi del clubModifica

  • FK Mačva (1919 - 1944)
  • FK Radnički (1944 - 1946)
  • FK Podrinje (1946 - 1951)
  • FK Mačva (1951 - oggi)

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

2016-2017
2015-2016

Altri piazzamentiModifica

Promozione: 1950
Semifinalista: 2017-2018
Promozione: 1992-1993
Secondo posto: 2001-2002 (girone Danubio), 2009-2010 (girone est)

TifoseriaModifica

La tifoseria organizzata del Mačva si chiama Šaneri (in serbo: Шанери) ed è stata fondata nel 1991. Hanno un'amicizia con i tifosi del Napredak Kruševac, la Jakuza.

StadioModifica

Il Mačva disputa le partite interne al Gradski stadion Šabac (stadio cittadino di Šabac). È stato costruito nel 1919 ed ha una capienza di 7000 spettatori[4].

OrganicoModifica

Giocatori di rilievoModifica

NoteModifica

  1. ^ fkvojvodina.com
  2. ^ a b c d FK Mačva-“Provincijski Urugvaj“ 1927-1941, su fudbalsrbija.net. URL consultato il 21 febbraio 2018 (archiviato dall'url originale il 14 settembre 2013).
  3. ^ srbijasport.net
  4. ^ srbijasport.net

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio