Apri il menu principale

Furio Andreotti

autore televisivo e regista teatrale italiano

Furio Andreotti (Roma, 23 aprile 1965) è un autore televisivo e regista teatrale italiano.

BiografiaModifica

Frequenta il corso di scenografia all'Accademia di Belle Arti di Roma, e lavora nei primi anni ottanta come assistente con gli scenografi Paolo Biaggetti e Fiorenzo Senese. Negli stessi anni opera anche come fotografo con l'agenzia d'arte La Gregoriana. Collabora dal 1987 al 1995 come art director per le case di moda Phisizoa, Kunie e Dalaga. Nel 1994 inizia la sua attività teatrale frequentando il laboratorio di acting training tenuto da Beatrice Bracco. Nel 1996 con Claudio Santamaria, Paola Cortellesi, Lucia Ocone, Libero De Rienzo, Lucilla Lupaioli, Alessandro Vannucci e Alberto Moretti crea il gruppo teatrale Compagine. Dal 2000 tiene corsi di recitazione presso il Centro Sperimentale di Cinematografia.

SceneggiatoreModifica

Nel 2014 è sceneggiatore del film Scusate se esisto! con Paola Cortellesi e Raul Bova, per la regia di Riccardo Milani.

Nel 2015 è sceneggiatore del film Gli ultimi saranno ultimi, con Paola Cortellesi, Alessandro Gassman e Fabrizio Bentivoglio, per la regia di Massimiliano Bruno.

Nel 2017 è sceneggiatore del film Come un gatto in tangenziale, con Paola Cortellesi, Antonio Albanese, per la regia di Riccardo Milani. Biglietto D'oro 2017-18

Nel 2019 è sceneggiatore del film Ma cosa ci dice il cervello, con Paola Cortellesi, Stefano Fresi, Claudia Pandolfi, Paola Minaccioni, Carla Signoris, per la regia di Riccardo Milani.

TeatroModifica

TelevisioneModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie