Futbol'nyj Klub Fakel Voronež

società calcistica russa
FK Fakel Voronež
Calcio Football pictogram.svg
Fakel Voronez.png
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Bianco e Blu.svg Blu, bianco
Dati societari
Città Voronež
Nazione Russia Russia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Russia.svg RFU
Campionato Prem'er-Liga
Fondazione 1947
Allenatore Russia Dmitry Pyatibratov
Stadio Stadio Centrale
(31.793 posti)
Sito web fakelfc.ru
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Fakel Voronež (in lingua russa Футбольный клуб Факел Воронеж, nome completo Futbol'nyj Klub Fakel Voronež, in italiano Club Calcistico "Torcia" Voronež) è una società calcistica russa con sede nella città di Voronež. Milita nella Prem'er-Liga, la massima divisione del campionato russo di calcio.

StoriaModifica

Periodo sovieticoModifica

Il club è stato fondato nel 1947 col nome di Кomanda Stalinskogо rajonа (translitterazione di Команда Сталинского района, cioè Squadra del distretto dell'acciaio)[1]. Dal 1954 fu rinominata Кomanda gorodа Voronеžа (translitterazione di Команда города Воронежа, cioè Squadra della città di Voronež)[1].

Nel 1954, per la prima volta, partecipò ai campionati nazionali sovietici disputando la Klass B, seconda serie sovietica[1]; dal 1959 al 1976 fu conosciuta come Trud (translitterazione di Труд, che vuol dire Lavoro)[1].

Rimase in seconda serie fino al 1960, quando vinse il Girone 1 delle Repubblica Russa e vinse le finali, raggiungendo per la prima volta la massima divisione sovietica[1], retrocedendo però immediatamente[1]. Rimase in seconda serie fino al 1969 quando scese nuovamente, partecipando per la prima volta alla terza serie[1].

Dal 1977 in poi ha assunto la denominazione di Fakel[1]; nel 1978, anno in cui vinse il Girone 1 di Vtoraja Liga, fu ammessa in Pervaja Liga[1]. Nel 1984 vinse il campionato, venendo ammessa alla Vysšaja Liga per la seconda volta[1]: anche questa partecipazione fu fallimentare e la squadra retrocesse immediatamente[1].

Nel 1987 andò incontro ad una nuova retrocessione[1], da cui seppe riscattarsi immediatamente, vincendo il Girone 1 di Vtoraja Liga[1] e il Gruppo C dei play-off, tornando in Pervaja Liga[1].

Periodo russoModifica

Con la dissoluzione dell'Unione Sovietica tutte le squadre di Pervaja Liga, tra cui il Fakel, furono ammesse alla neonata massima serie[2]: la terza esperienza in massima serie si concluse con la terza retrocessione[2]. L'anno successivo la squadra retrocesse nuovamente[2], ma nel 1994 la squadra vinse il Girone Ovest di Vtoraja Liga, tornando in seconda serie[2].

Due anni più tardi, grazie al terzo posto finale nel 1996, conquistò una nuova promozione in massima serie[2] che, come da tradizione del club, coincise l'anno seguente con la retrocessione immediata[2]. Il secondo posto del 1999 significò per la squadra la quarta promozione in massima serie[2]. Questa volta, però, al termine del campionato 2000 il Fakel finì tredicesimo, ottenendo la prima salvezza in massima serie della sua storia[2].

La retrocessione fu rimandata solo di un anno: il penultimo posto del 2001 costrinse il club a dare l'addio alla categoria[2]. Nel 2002 cambiò nome in Voronež e l'anno dopo la squadra tornò alla denominazione di Fakel, retrocedendo in terza serie[2]. Da allora la squadra staziona tra seconda e terza serie del campionato russo[2]. Nel 2017 vinse la Kubok FNL, torneo amichevole riservato alle squadre di seconda serie[3]. Tra il 2018 e il 2020 incappò in tre retrocessioni consecutive, tutte annullate da ripescaggi dovuti a defezioni degli altri club, che consentirono alla squadra di mantenere la seconda categoria[2]. Il secondo posto nella PFN Ligi 2021/22 significò, invece, il ritorno in masima serie dopo oltre 20 anni di assenza[2].

CronistoriaModifica

Cronistoria del Fakel Voronež
  • 1947: fondazione del club col nome di Кomanda Stalinskogо rajonа.

  • 1954: cambio di denominazione in Кomanda gorodа Voronеžа.
9º nel girone 2 di Klass B.
1º turno in Coppa dell'URSS.
Finale nella Zona 1 - prima fase della Coppa dell'URSS.
Finale nella Zona 1 - prima fase della Coppa dell'URSS.
Ottavi di finale nella Zona 1 - prima fase della Coppa dell'URSS.
  • 1959: cambia nome in Trud.
1º nel girone 1 di Klass B, 3º nel girone russo di play-off.
Semifinale nella Zona 1 - prima fase della Coppa dell'URSS.
  • 1960: 1º nel girone 1 di Klass B, 1º nel girone finale. Promosso in Klass A.
  • 1961: 8º nel girone A di Klass A, 15º posto finale. Retrocesso in Klass B.
1º turno in Coppa dell'URSS.
  • 1962: 1º nel girone 1 di Klass B, 2º nel girone russo di play-off. Il campionato è rinominato Vtoraja Gruppa A.
1º turno in Coppa dell'URSS.
2º turno in Coppa dell'URSS.
3º turno in Coppa dell'URSS.
2º turno in Coppa dell'URSS 1965.
1º turno in Coppa dell'URSS 1965-1966.
4º turno in Coppa dell'URSS.
1º turno in Coppa dell'URSS.
Quarti di finale in Coppa dell'URSS.
  • 1970: 9º nel girone 2 di Vtoraja Gruppa A. Il campionato è rinominato Vtoraja Liga.
4º turno in Coppa dell'URSS.
2º turno in Coppa dell'URSS.
  • 1978: 1º nel girone 1 di Vtoraja Liga, vince lo spareggio promozione. Promosso in Pervaja Liga.
2º turno in Coppa dell'URSS.
4º nel girone 8 di Coppa dell'URSS.
Ottavi di finale in Coppa dell'URSS.
5º nel girone 7 di Coppa dell'URSS.
Quarti di finale in Coppa dell'URSS.
1º turno in Coppa dell'URSS.
Semifinale in Coppa dell'URSS 1984.
2º turno in Coppa dell'URSS 1984-1985.
Ottavi di finale in Coppa dell'URSS.
2º turno in Coppa dell'URSS.
1º turno in Coppa dell'URSS.
  • 1988: 1º nel girone 1 di Vtoraja Liga, 1º nel girone C di play-off. Promosso in Pervaja Liga.
1º turno in Coppa dell'URSS.
1º turno in Coppa dell'URSS.
1º turno in Coppa dell'URSS.
  • 1991: 13º in Pervaja Liga. Colloocato nella Vysšaja Liga russa.
1º turno in Coppa dell'URSS.

  • 1992: 8º nel girone A di Vysšaja Liga, 17º posto finale. Retrocesso in Pervaja liga.
Ottavi di finale in Coppa di Russia.
Sedicesimi di finale in Coppa di Russia.
  • 1994: 1º nel girone Ovest di Vtoraja liga. Promosso in Pervaja liga.
2º turno in Coppa di Russia.
4º turno in Coppa di Russia.
Sedicesimi di finale in Coppa di Russia.
4º turno in Coppa di Russia.
2º turno in Coppa di Russia.
Ottavi di finale in Coppa di Russia.
Sedicesimi di finale in Coppa di Russia.
Sedicesimi di finale in Coppa di Russia.
4º turno in Coppa di Russia.
5º turno in Coppa di Russia.
  • 2004: 1º nel girone Ovest di Vtoroj divizion. Promosso in Pervyj divizion.
2º turno in Coppa di Russia.
5º turno in Coppa di Russia.
  • 2006: 18º in Pervyj divizion. Retrocesso in Vtoroj divizion, rinuncia per iscriversi ai dilettanti.
5º turno in Coppa di Russia.
  • 2007: 16° nel Girone Černozem'e dei dilettanti[4].
  • 2008: 6° nel Girone Černozem'e dei dilettanti[5], ammesso in Vtoroj divizion col titolo della Dinamo Voronež.
  • 2009: 15º nel girone Centro di Vtoroj divizion.
2º turno in Coppa di Russia.
2º turno in Coppa di Russia.
  • 2011-2012: 16° nella prima fase di PFN Ligi, 19º posto finale. Retrocesso in Vtoroj divizion.
Quarti di finale in Coppa di Russia.
3º turno in Coppa di Russia.
1º turno in Coppa di Russia.
Sedicesimi di finale in Coppa di Russia.
4º turno in Coppa di Russia.
Sedicesimi di finale in Coppa di Russia.
Sedicesimi di finale in Coppa di Russia.
4º turno in Coppa di Russia.
  • 2019-2020: 19º in PFN Ligi. Retrocesso in Vtoroj divizion, ma in seguito ripescato.
Sedicesimi di finale in Coppa di Russia.
3º turno in Coppa di Russia.
  • 2021-2022: 2º in PFN Ligi. Promosso in Prem'er-Liga
Fase a gironi in Coppa di Russia.
in Coppa di Russia.

AllenatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori del F.K. Fakel Voronež.

GiocatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori del F.K. Fakel Voronež.

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

1960 (Girone 1), 1984
1978 (Girone 1), 1988 (Girone 1)
1994 (Girone Ovest), 2004 (Girone Centro)
2017

Altri piazzamentiModifica

Terzo posto: 1963, 1983
Semifinalista: 1984
Secondo posto: 1999
Terzo posto: 1996

OrganicoModifica

Rosa 2022-2023Modifica

N. Ruolo Calciatore
1   P Ilya Svinov
2   D Vasili Cherov
4   D Aslan Dashayev
6   D Denis Shepilov
7   C Roman Akbashev
9   A Maksim Maksimov
10   A Ilnur Alshin
13   D Igor Kalinin
14   A Khyzyr Appaev
15   D Kirill Suslov
18   C Andrey Mendel
21   A Georgiy Gongadze
N. Ruolo Calciatore
23   C Vjačeslav Jakimov
25   D Mikhail Smirnov
28   D Ruslan Magal
33   C Irakli Kvekveskiri
47   D Sergey Bozhin
56   A Matvey Ivakhnov
78   C Daniil Černjakov
85   D Evgenij Morozov
88   D Vladislav Masternoy
92   D Sergey Bryzgalov
93   P Aleksej Gorodovoj
-   A Nikita Ershov

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n WSU.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m WSR.
  3. ^ (ENRU) FNL Cup 2017, su wildstat.com.
  4. ^ (EN) Russia 2007 Fourth Level, su rsssf.com.
  5. ^ (EN) Russia 2008 Fourth Level, su rsssf.com.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio