Apri il menu principale
Futbol Klubu Xəzər Sumqayıt
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali
Dati societari
Città Sumqayıt
Nazione Azerbaigian Azerbaigian
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Azerbaijan.svg AFFA
Campionato Yuksak Liga
Fondazione 1960
Scioglimento2004
Stadio Stadio Mehdi Hüseyinzade
(16.000 posti)
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Futbol Klubu Xəzər Sumqayıt, noto anche come Khazar Sumgayit è una squadra di calcio dell'Azerbaigian fondata a Sumqayıt nel 1960 e attiva fino al 2004, anno in cui si è sciolta.

Indice

StoriaModifica

Il club venne fondato nel 1960 col nome Metallurg. Disputò il campionato della RSS Azera fino all'indipendenza dall'Unione Sovietica e successivamente il campionato azero di calcio dove arrivò in due casi al secondo posto, nel 1992 e nel 1993. Alla fine del 2004 si sciolse.

CronistoriaModifica

Cronistoria del Futbol Klubu Xəzər Sumqayıt
  • 1992 · 2° in Premyer Liqası
  • 1993 · 2° in Premyer Liqası
  • 1993-94 · 4° in Premyer Liqası
  • 1994-95 · 12° in Premyer Liqası, Retrocesso in Birinci Divizionu
  • 1995-96 · Promosso in Premyer Liqası
  • 1996-97 · 6° in Premyer Liqası
  • 1997-98 · 12° in Premyer Liqası
  • 1998-99 · 12° in Premyer Liqası
  • 1999-00 · 9° in Premyer Liqası, Retrocesso in Birinci Divizionu

  • 2000-01 · Birinci Divizionu
  • 2001-02 · Birinci Divizionu
  • 2002-03 · Promosso in Premyer Liqası
  • 2003-04 · 12° in Premyer Liqası

Nomi ufficiali del clubModifica

Durante la sua storia il club ha assunto i seguenti nomi ufficiali:[1]

  • 1960=Metallurg
  • 1961=Temp
  • 1963=Himik
  • 1964=Polad
  • 1974=Hazar
  • 1987=Voshod
  • 1988=Hazar
  • 1992=Xəzər
  • 1997=FK Sumqayıt
  • 1998=Kimyaçı
  • 2001=Xəzər

StadioModifica

Il club disputò le gare interne nello stadio Mehdi Hüseyinzade, impianto dotato di 16.000 posti a sedere[2].

PalmarèsModifica

Altri piazzamentiModifica

Semifinalista: 1992

NoteModifica

  1. ^ Nomi ufficiali del club da weltfussballarchiv.com, su weltfussballarchiv.com. URL consultato il 23 ottobre 2012.
  2. ^ Informazioni da weltfussballarchiv.com, su weltfussballarchiv.com. URL consultato il 23 ottobre 2012.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Calcio