Apri il menu principale
G-Eazy
G-Eazy Lollapalooza 2015.JPG
G-Eazy al Lollapalooza, 2015.
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereHip hop
Alternative hip hop
Hyphy
Periodo di attività musicale2008 – in attività
EtichettaRCA
Album pubblicati5
Studio3
Sito ufficiale

G-Eazy o Young Gerald, nome d'arte di Gerald Earl Gillum (Tempe, 24 maggio 1989) è un rapper e produttore discografico statunitense. Il suo album di debutto con una Major, These Things Happen, è stato pubblicato nel 2014 e ha raggiunto la posizione 3 della US Billboard 200. Il suo secondo album, When It's Dark Out, è stato pubblicato il 4 dicembre 2015. Il 15 dicembre 2017, il rapper ha rilasciato il suo terzo album, The Beautiful & Damned.

BiografiaModifica

Gerald Earl Gillum è nato il 24 maggio 1989 a Tempe, Arizona da genitori ucraino-americani, Edward Gillum e Suzanne Olmsted. Quando Gillum era in prima elementare, sua madre lasciò il padre mentre Gerald e suo fratello minore (James Wolcott Gillum) vissero per alcuni anni con i nonni a Berkeley, in California. Anche se in seguito si trasferì a North Oakland, Gillum continuò a frequentare la scuola a Berkeley. Quando nel 2005 Melissa Mills -la donna con la quale la madre di Gerald aveva intrapreso una relazione - perse il lavoro, le fu diagnosticata una depressione maniacale e per questo cominciò ad assumere dei farmaci. Una sera, Gerald trova il corpo senza vita di Mills; la donna era deceduta a causa di un sovradosaggio eccessivo di droga. Gillum racconta la sua esperienza nell'ultimo verso della sua traccia, Everything will be OK, contenuta nel suo secondo album in studio, When It's Dark Out.[1]

Dopo essersi diplomato alla Berkeley High School, Gillum si trasferisce a New Orleans per frequentare la Loyola University; qui frequenta lezioni di marketing, produzione e business. Nel 2011 riesce a laurearsi con un BA in Music Industry Studies.

CarrieraModifica

I primi anniModifica

Gillum acquista notorietà come membro della scena hip hop nell'area dell'East Bay, insieme ad artisti come Lil B e The Cataracs. Durante i suoi primi anni, comincia a provare interesse nel fare musica grazie al membro di un gruppo locale chiamato "The Bay Boyz" (che, in quel momento, stavano pubblicando numerose canzoni sulla loro pagina di Myspace).

Gerald ha iniziato a produrre una serie di singoli mentre stava frequentando il secondo anno della Loyola University di New Orleans. Nonostante i suoi primi mixtape non ebbero molto successo, Gerald continua lo stesso a scrivere canzoni; in particolare brani come Waspy e Candy Girl.

Nel 2010, Gillum ha aperto alcune date di tour per una serie di altri artisti tra i quali Lil Wayne e Snoop Dogg.

Nel 2011, una delle sue tracce ha raggiunto le oltre 400.000 visualizzazioni su MySpace. Nell'agosto 2011, G-Eazy pubblica il suo mixtape, The Endless Summer tramite il suo sito ufficiale. Il mixtape viene in particolar modo apprezzato grazie ad una versione aggiornata della canzone di successo Runaround Sue, di Dion DiMucci, pubblicata nel 1961, che ha ottenuto oltre quattro milioni di visualizzazioni su YouTube. Il mixtape vanta collaborazioni con artisti come Greg Banks, Erika Flowers e Devon Baldwin (concorrente di American Idol).

Nel mese di novembre 2011, Gillum intraprese un tour nazionale con Shwayze.

Il 16 giugno 2012 si esibì durante l'annuale "Warped Tour" di Van. Il 25 luglio 2012 viene annunciato l'Excellent Adventure Tour, con la partecipazione di Hoodie Allen. I due si esibiranno in città come Pittsburgh, St. Louis, Colombo, Des Moines, New Orleans, Atlanta, Austin e Filadelfia. Il 26 settembre 2012 ha pubblicato il suo primo album indipendente, intitolato Must Be Nice.

Il 15 dicembre 2013 G-Eazy e Master Chen B si esibiscono con la canzone Lotta That, tratta dall'album di Gillum, These Things Happen, a New York.

 
G-Eazy in concerto nel 2013.

A partire dal 9 luglio 2013, Gillum ha aperto alcune date per Lil Wayne e 2 Chainz dell'America's Most Wanted Tour, che si è conclusero il 1º settembre al Verizon Wireless Amphitheater di Irvine, in California.

Il 15 gennaio 2014 G-Eazy ha annunciato l'album These Things Happen Tour con MMG Rockie Fresh, KYLE e Tory Lanez. Il tour ha toccato 40 città sia negli Stati Uniti che in Canada, da febbraio fino ad aprile.

2014-15: These Things Happen e When It's Dark OutModifica

Il 23 giugno 2014, G-Eazy ha pubblicato l'album di debutto con una major, intitolato These Things Happen. Il 21 ottobre 2014, Gillum intrapreso il suo tour sold-out From the Bay to the Universe. Il tour lo ha portato in Paesi come l'Australia e la Nuova Zelanda, per il suo primo tour all'estero. Durante l'estate del 2015, Gillum ha preso parte ad alcune delle tappe principali di una serie di festival musicali importanti, come Lollapalooza, Electric Forest, Bonnaroo, Outside Lands, Made in America e Austin City Limits. Con l'ascesa della sua carriera musicale, Gillum ha anche cominciato a dimostrare interesse per la moda attraverso la pubblicazione di una collaborazione con Rare Panther nell'autunno del 2015, tanto da essere nominato nella top 10 di GQ come "most stylish" alla scorsa New York Fashion Week.

Il secondo album di Gillum, When It's Dark Out, è stato pubblicato il 4 dicembre 2015, trainato dal successo di Me, Myself and I.

Nel 2016 ha collaborato con Britney Spears in Make Me..., primo singolo del nuovo album della popstar statunitense Glory, uscito l'estate dello stesso anno. Nel 2017 viene estratto dalla colonna sonora del film Fast & Furious 8 Good Life singolo inciso assieme a Kehlani. Successivamente vengono pubblicati altri singoli tra cui No Limit con i rapper ASAP Rocky e Cardi B, Sober con il cantante Charlie Puth. È anche presente nel nuovo singolo di Dillon Francis intitolato "Say Less".

 
G-Eazy in tour nel 2018

Il 14 giugno 2017, G-Eazy ha annunciato tramite Instagram e Twitter che il suo prossimo album in studio, The Beautiful & Damned[2], uscirà nell'autunno del 2017. L'8 novembre 2017, il giorno di rilascio ufficiale è stato annunciato come 15 dicembre, oltre a un cortometraggio di accompagnamento.

Il 5 dicembre 2017, G-Eazy ha rilasciato il suo secondo singolo da The Beautiful & Damned[3] intitolato " Him & I " con Halsey . In seguito, dopo aver rotto con Lana Del Rey si è lasciato coinvolgere in una relazione con Halsey,[4] prima di dividersi nel luglio 2018. Prima della scissione, hanno eseguito la canzone insieme al capodanno di Dick Clark nel 2017.[5] Il 27 febbraio 2019 G-Eazy pubblicò il singolo, "West Coast", con Blueface e pubblicò il video il 28 marzo 2019, aggiungendo ALLBLACK e YG.

 
G-EAZY - The Beautiful & Damned Tour nel 2018

Il 2 maggio 2018, G-Eazy fu arrestato a Stoccolma, in Svezia con l'accusa di aggressione, possesso di stupefacenti e uso di stupefacenti, dopo che avrebbe presumibilmente preso a pugni una guardia di sicurezza gli trovano della cocaina in tasca.[5] Gillum si è dichiarato colpevole di resistenza violenta, possesso di stupefacenti e aggressione nei confronti di un funzionario in tribunale il 4 maggio.[6] È stato condannato alla libertà vigilata e condannato a pagare una multa di $ 10.000 e una tassa di $ 900 alla guardia giurata che ha aggredito.[7]

ControversieModifica

Durante gli MTV Video Music Awards 2016, dopo la performance di Make Me... con Britney Spears è stato filmato nei backstage dell'evento mentre sniffava cocaina su una donna bianca in topless.[8][9][10][11][12] In un'intervista ha commentato l'avvenimento dicendo che il mercato musicale può dare moltissime ansie e che probabilmente non le sta gestendo nel modo migliore.

Vita privataModifica

Nel luglio del 2017 intraprende una relazione con la cantante Halsey. Tuttavia, nello stesso mese ma un anno più tardi, dichiarano che la loro storia è giunta al capolinea.[13]

DiscografiaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Discografia di G-Eazy.

Album in studioModifica

MixtapeModifica

  • The Tipping Point (2008)
  • Sikkis on the Planet (2009)
  • Quarantine (2009)
  • Big (2010)
  • The Outsider (2011)
  • The Endless Summer (2011)
  • Must Be Nice (2012)

EPModifica

  • Fresh EP (2008)
  • Nose Goes with Swiss Chriss (2011)
  • Must Be Twice with Christoph Andersson (2013)

SingoliModifica

  • Lady Killers (feat. Hoodie Allen)
  • Marilyn (feat. Dominique Le Jeune)
  • Far Alone (feat. Jay Ant & E-40)
  • Almost Famous
  • Tumblr Girls (feat. Christopher Andersson)
  • Let's Get Lost (feat. Devon Baldwin)
  • I Mean It (feat. Remo)
  • Lotta That (feat. A$AP Ferg & Danny Seth)
  • You Got Me
  • Me, Myself & I (feat. Bebe Rexha)
  • Random
  • Drifting (feat. Tory Lanez & Chris Brown)
  • Order More (feat. Starrah)
  • Calm Down
  • Some Kind Of Drug (feat. Marc E. Bassy)
  • Forbes (feat. Borgore)
  • Good Life (feat. Kehlani)
  • No Limit (feat. A$AP Rocky e Cardi B)
  • Him & I (feat. Halsey)
  • Sober (feat. Charlie Puth)
  • Get A Bag (feat. Jadakiss)
  • Just Friends (feat. phem)
  • Wave (feat. Rexx Life Raj)
  • Nothing Wrong
  • Eyes Closed (feat. Johnny Yukon)
  • Get Mine (feat. Snoop Dogg)
  • Shake It Up (feat. E-40, MadeinTYO, 24hrs)
  • Speciale Love (feat. Dakari)
  • Say Less (feat. Dillon Francis)
  • Vengeance on My Mind (feat. Dana)
  • Bone Marrow (feat. Danny Seth)
  • Still
  • Saw It Coming (feat. Jeremih)
  • Order More (feat. Yo Gotti, Lil Wayne, Starrah)
  • Music
  • Netflix (feat. Cults)
  • Gravity (feat. The Code)
  • Rebel
  • Fried Rice
  • Lights and Camera (feat. Yuna)
  • You Don't Own Me (feat. Grace)

PremiModifica

MTV Europe Music AwardsModifica

Anno premio Risultato
2016 Miglior artista hip-hop Nominato

People's Choice AwardsModifica

Anno premio Risultato
2017 Artista hip-hop preferito Vinto

NoteModifica

  1. ^ (EN) G-Eazy, su Biography. URL consultato il 25 aprile 2019.
  2. ^ G-Eazy Announces New Album 'The Beautiful & Damned', su Billboard. URL consultato il 25 aprile 2019.
  3. ^ (EN) G-Eazy Reveals 'The Beautiful & Damned' Release Date, Film Trailer, su Rap-Up. URL consultato il 25 aprile 2019.
  4. ^ Lana Del Rey 'splits' from beau G-Eazy, su Mail Online, 17 settembre 2017. URL consultato il 25 aprile 2019.
  5. ^ a b G-Eazy Arrested For Assault & Possession of Cocaine: Report, su www.billboard.com. URL consultato il 25 aprile 2019.
  6. ^ (EN) G-Eazy Pleads Guilty to Assault and Drug Possession After Arrest, su E! Online, Fri May 04 11:27:17 PDT 2018. URL consultato il 25 aprile 2019.
  7. ^ (EN) G-Eazy Pleads Guilty to Assault, Drug Possession in Sweden: Report, su Pitchfork. URL consultato il 25 aprile 2019.
  8. ^ https://www.rnbjunk.com/g-eazy-nei-guai-sniffa-cocaina-sulle-tette-di-una-ragazza-video-finisce-online/
  9. ^ http://www.gossip.it/news/rapper-g-eazy-sniffa-cocaina[collegamento interrotto] da una negra-news.html
  10. ^ http://www.today.it/gossip/vip/g-eazy-sniffa-cocaina-snapchat.html
  11. ^ http://perezhilton.com/2016-08-30-g-eazy-caught-snorting-cocaine-reports-boobs-vmas#.V8cAv1uLTIU
  12. ^ http://www.thedailybeast.com/articles/2016/08/31/g-eazy-celebrates-britney-spears-vma-show-by-snorting-cocaine-off-woman-s-breasts.html
  13. ^ (EN) Demi Lovato sarebbe stata vista mano nella mano con G-Eazy, l'ex di Halsey - News Mtv Italia, in News Mtv Italia, 16 luglio 2018. URL consultato il 20 luglio 2018.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN312620663 · ISNI (EN0000 0004 0756 7624 · LCCN (ENno2015015999 · GND (DE106252411X · BNF (FRcb16934497f (data) · WorldCat Identities (ENno2015-015999