Gabriel Gardner

pallavolista statunitense
Gabriel Gardner
Nazionalità Bandiera degli Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 209 cm
Peso 103 kg
Pallavolo
Ruolo Schiacciatore/Opposto
Termine carriera 2012
Carriera
Squadre di club
1996-1997Southern California
1998-1999Stanford
1999-2000Bandiera degli Stati Uniti Stati Uniti
2000-2001Patrōn
2001Aguas de Huelva
2001-2002Olympias
2002-2003Bolívar
2003-2004União Suzano
2004-2005Erdemir
2005Playeros de San Juan
2005-2006JT Thunders
2006-2007İstanbul BB
2007-2008Sparkling Milano
2008-2009Ural
2009-2010Fenerbahçe
2010Al-Arabi
2011Sir Safety Perugia
2011-2012Bandiera degli Stati Uniti Stati Uniti
Nazionale
1998-2012Bandiera degli Stati Uniti Stati Uniti195 pres.
Palmarès
 Giochi olimpici
Oro Pechino 2008
 Campionato nordamericano
Oro Stati Uniti 2007
 World League
Bronzo Katowice 2007
Oro Rio de Janeiro 2008
Statistiche aggiornate al 9 febbraio 2014

Gabriel Bryan Gardner (San Diego, 18 marzo 1976) è un ex pallavolista statunitense.

Giocava nel ruolo di schiacciatore ed opposto.

Carriera modifica

La carriera di Gabriel Gardner inizia quando entra a far parte della squadra di pallavolo della University of Southern California, con la quale gioca dal 1996 al 1997, debuttando nella NCAA Division I. Si trasferisce poi alla Stanford University, con la quale gioca negli ultimi due anni della carriera universitaria. Già nel periodo universitario entra a far parte della nazionale statunitense, debuttando in alcuni tornei amichevoli nel 1998.

Nella stagione 2000-01 firma il primo contratto professionistico col Enose Athlopaidion Patron, squadra della A1 League greca, ma, a causa dei problemi economici del club, passa a metà campionato al Club Voleibol Aguas de Huelva, col quale gioca la seconda parte di stagione nella Superliga spagnola. Nella stagione successiva torna in Grecia, vestendo la maglia del Athletiki Etaireia Patron Olympias. Nell'annata 2002-03 gioca nella Primera División argentina col Club Ciudad de Bolívar, vincendo lo scudetto; nell'annata successiva passa all'Esporte Clube União Suzano, club della Superliga brasiliana; con la nazionale partecipa ai Giochi della XXVIII Olimpiade di Atene.

Torna in Europa per giocare la stagione 2004-05 col club della Voleybolun 1.Ligi turca dell'Erdemir Spor Kulübü, aggiudicandosi il secondo scudetto della propria carriera; terminati gli impegni col club, prende parte alla Liga Superior portoricana, vestendo la maglia dei Playeros de San Juan nel campionato 2005. Nella stagione successiva gioca nella V.League giapponese coi JT Thunders, prima di ritornare in Turchia per vestire la maglia dell'İstanbul Büyükşehir Belediyesi Spor Kulübü nel campionato 2006-07; nell'estate del 2007 vince con la nazionale la medaglia di bronzo alla World League e quell'oro al campionato nordamericano.

Firma per l'annata 2007-08 con la Sparkling Volley Milano, squadra della Serie A1 italiana con la quale sfiora soltanto l'accesso ai play-off scudetto; con la nazionale attraversa il periodo più importante della propria carriera, vincendo prima la medaglia d'oro alla World League e poi ai Giochi della XXIX Olimpiade di Pechino. Dopo una stagione nella Superliga russa col Volejbol'nyj klub Ural, torna nel campionato turco per vestire la maglia del Fenerbahçe Spor Kulübü, vincendo lo scudetto nella stagione 2009-10.

Gioca per un breve periodo nel 2010 con la formazione qatariota dell'Al-Arabi Sports Club, per poi firmare nel marzo 2011 con la Sir Safety Perugia, aiutando il club, impegnato nel campionato di Serie A2 italiana, a centrare la salvezza. Dopo questa breve parentesi resta in collegiale con la nazionale per una stagione, giocando gli ultimi incontri della sua carriera nei gironi della World League 2012.

Palmarès modifica

Club modifica

2002-03
2004-05, 2009-10

Premi individuali modifica

Collegamenti esterni modifica