Gabriela Guimarães

pallavolista brasiliana

Gabriela Braga Guimarães, nota anche con lo pseudonimo di Gabi (Belo Horizonte, 19 maggio 1994), è una pallavolista brasiliana, schiacciatrice del VakıfBank.

Gabriela Guimarães
NazionalitàBandiera del Brasile Brasile
Altezza181 cm
Peso59 kg
Pallavolo
RuoloSchiacciatrice
SquadraVakıfBank
Carriera
Giovanili
2008-2009Mackenzie
Squadre di club
2009-2012Mackenzie
2012-2018Rio de Janeiro
2018-2019Minas
2019-VakıfBank
Nazionale
2010-2011Bandiera del Brasile Brasile U-18
2012-2013Bandiera del Brasile Brasile U-20
2012Bandiera del Brasile Brasile U-23
2012-Bandiera del Brasile Brasile
Palmarès
 Giochi olimpici
ArgentoTokyo 2020
 Campionato mondiale
BronzoItalia 2014
ArgentoPaesi Bassi e Polonia 2022
 Campionato sudamericano
OroPerù 2013
OroColombia 2015
OroColombia 2021
OroBrasile 2023
 Volleyball Nations League
ArgentoNanchino 2019
ArgentoRimini 2021
ArgentoAnkara 2022
 World Grand Prix
OroSapporo 2013
OroTokyo 2014
BronzoOmaha 2015
OroBangkok 2016
 Coppa del Mondo
ArgentoGiappone 2023
 Grand Champions Cup
ArgentoGiappone 2017
Statistiche aggiornate all'11 ottobre 2023

Carriera

modifica

La carriera professionistica di Gabriela Guimarães inizia nella stagione 2009-10, quando debutta in Superliga col Mackenzie, club dove aveva mosso i primi passi a livello giovanile e con cui in un triennio conquista un Campionato Mineiro. Nell'annata 2012-13 viene ingaggiata dal Rio de Janeiro, dove milita per sei annate, vincendo cinque volte il Campionato Carioca, cinque scudetti, tre Coppe del Brasile, tre Supercoppe brasiliane e quattro edizioni del campionato sudamericano per club; impreziosisce inoltre le sue prestazioni con numerosi riconoscimenti individuali.

Nel campionato 2018-19 passa al Minas, con cui conquista la Coppa del Brasile, il campionato sudamericano per club e lo scudetto, prima di trasferirsi nel campionato seguente per la prima volta all'estero, ingaggiata dal VakıfBank in Sultanlar Ligi: con la formazione turca conquista due scudetti, tre Coppe di Turchia[1], due supercoppe nazionali[2], il campionato mondiale per club 2021 e due edizioni della Champions League[3].

Nazionale

modifica

Entra a far parte delle selezioni giovanili brasiliane, partecipando con la nazionale Under-18 al campionato sudamericano 2010, dove conquista la medaglia d'oro e viene premiata come MVP e miglior attaccante, e al campionato mondiale 2011, dove viene premiata come miglior realizzatrice; con l'Under-20 vince il titolo continentale nel 2012 e il bronzo alla rassegna iridata l'anno dopo, venendo premiata come miglior schiacciatrice, mentre con l'Under-23 si aggiudica la medaglia d'argento alla Coppa panamericana 2012[4], dove viene eletta miglior attaccante[5].

Nel 2012 fa il suo debutto in nazionale maggiore alla Coppa panamericana, dove si aggiudica l'argento. Nel corso del quadriennio olimpico conquista tre medaglie d'oro (2013, 2014 e 2016) e una di bronzo (2015) al World Grand Prix di pallavolo, mentre in ambito continentale vince due ori al campionato sudamericano 2013 e 2015, premiata in quest'ultimo caso come miglior giocatrice e miglior schiacciatrice; si aggiudica inoltre la medaglia di bronzo al campionato mondiale 2014 e partecipa ai Giochi della XXXI Olimpiade.

Apre il seguente ciclo olimpico con la vittoria della medaglia d'argento alla Grand Champions Cup 2017, a cui seguono altri due argenti alla Volleyball Nations League 2019 e 2021, venendo premiata come miglior schiacciatrice di entrambi gli eventi, e un argento ancora ai Giochi della XXXII Olimpiade di Tokyo, dopo i quali si aggiudica l'oro al campionato sudamericano 2021, venendo insignita del premio di MVP del torneo.

Nel 2022 conquista il terzo argento consecutivo in Volleyball Nations League[6], venendo premiata come miglior schiacciatrice[7] e al campionato mondiale[8], dove è premiata anche come miglior schiacciatrice[9]. Nel 2023 vince la medaglia d'oro al campionato continentale, dove riceve i premi individuali di miglior schiacciatrice e MVP[10], e quella d'argento alla Coppa del Mondo[11][12].

Palmarès

modifica
2012-13, 2013-14, 2014-15, 2015-16, 2016-17, 2018-19
2020-21, 2021-22
2007, 2016, 2017, 2019
2020-21, 2021-22, 2022-23
2015, 2016, 2017
2021, 2023
2010
2012, 2013, 2014, 2015, 2017
2021
2013, 2015, 2016, 2017, 2019
2021-22, 2022-23

Nazionale (competizioni minori)

modifica

Premi individuali

modifica
  1. ^ (TR) AXA Sigorta Kupa Voley Dünya Baltacıoğlu Özel Sezonu’nda Şampiyon VakıfBank, su tvf.org.tr, 30 aprile 2023. URL consultato il 30 aprile 2023.
  2. ^ (TR) 2023 Kadınlar AXA Sigorta Şampiyonlar Kupası’nda Kupa ve Madalyalar Sahiplerini Buldu, su tvf.org.tr, 11 ottobre 2023. URL consultato l'11 ottobre 2023.
  3. ^ (EN) CEV Champions League Volley 2023 - Super Final, su www-old.cev.eu, 20 maggio 2023. URL consultato il 21 maggio 2023.
  4. ^ (EN) Dominican Republic claim gold at U-23, su norceca.info, 8 settembre 2012. URL consultato il 29 ottobre 2021 (archiviato dall'url originale il 30 ottobre 2021).
  5. ^ (EN) Dominican Yonkaira Peña elected MVP, su norceca.info, 8 settembre 2012. URL consultato il 29 ottobre 2021 (archiviato dall'url originale il 30 ottobre 2021).
  6. ^ (EN) Italy sweep Brazil to triumph as first-time VNL champs, su en.volleyballworld.com, 17 luglio 2022. URL consultato il 18 luglio 2022.
  7. ^ (EN) Paola Egonu’s fantastic performance crowned with MVP award, su en.volleyballworld.com, 17 luglio 2022. URL consultato il 18 luglio 2022.
  8. ^ (EN) FIVB Volleyball Women's World Championship Netherlands - Poland 2022 - Final 1-2, su fivb.org, 15 ottobre 2022. URL consultato il 17 ottobre 2022.
  9. ^ (EN) Boskovic earns second World Championship MVP award, su en.volleyballworld.com, 15 ottobre 2022. URL consultato il 17 ottobre 2022.
  10. ^ (ES) BRASIL, ARGENTINA Y COLOMBIA EN EL PODIO DEL SUDAMERICANO DE RECIFE, su voleysur.org, 24 agosto 2023. URL consultato il 26 agosto 2023.
  11. ^ (EN) Japan unveiled as first hosts of Olympic Qualification Tournaments, su en.volleyballworld.com, 16 ottobre 2022. URL consultato il 10 giugno 2023.
  12. ^ (EN) Players, su en.volleyballworld.com. URL consultato il 10 giugno 2023.

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica