Gabriele Picco

artista italiano

Gabriele Picco (Brescia, 22 agosto 1974) è un artista e scrittore italiano.

BiografiaModifica

Nato a Brescia nel 1974, è laureato in Storia dell’arte all’Università Statale di Milano. Artista visivo e scrittore, ha esposto disegni, dipinti e sculture in spazi privati e Musei in Italia e all’estero.

LetteraturaModifica

Ha pubblicato due romanzi: Aureole in cerca di santi, con Ponte alle Grazie (2002) e Cosa ti cade dagli occhi, con Mondadori (2010), tradotto in spagnolo per la Spagna e Sud America (Seix Barral), in portoghese (Contraponto) e in Catalano (Columna) e vincitore del Premio Viadana giovani 2011.

ArteModifica

Scultore, disegnatore e pittore, vanta alcuni disegni nella collezione del MoMA di New York [1]. Altre opere sono state acquisite dalla Robert Lehman Foundation (Stati Uniti) e dalla Montblanc collection (Amburgo).

Ha vinto diversi premi e borse di studio tra i quali il Premio New York con il Ministero degli affari esteri, il Premio Michetti, il Premio Francesca Alinovi (oggi Premio Alinovi Daolio). Recensioni, articoli, interviste e interventi sono apparsi su importanti riviste di settore e quotidiani nazionali tra i quali Flash Art, Tema Celeste, Flash Art international, Mousse, Segno, Inside Art, Arte Mondadori, Corriere della sera, La Repubblica.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN28217991 · ISNI (EN0000 0000 2269 1480 · SBN IT\ICCU\RAVV\271574 · GND (DE131973231 · WorldCat Identities (EN28217991