Apri il menu principale

Gabriele Tinti (attore)

attore cinematografico italiano
Gabriele Tinti nel film Cronache di poveri amanti

Gabriele Tinti, all'anagrafe Gastone Tinti (Molinella, 22 agosto 1932Roma, 12 novembre 1991), è stato un attore cinematografico italiano attivo tra gli anni cinquanta e gli anni ottanta.

Indice

BiografiaModifica

Attore dotato di bell'aspetto e disinvoltura interpretativa, cominciò presto a lavorare nel cinema e si specializzò in film di genere brillante, talvolta accanto a Totò (La banda degli onesti, 1956; Totò lascia o raddoppia?, 1956), provandosi negli anni della maturità anche in ruoli drammatici. Fu marito di due colleghe, Norma Bengell e Laura Gemser, con la quale girò tutti i film della saga di Emanuelle nera.

Morì il 12 novembre 1991 per un arresto cardiaco.[1]

FilmografiaModifica

 
Gabriele Tinti con Sandra Milo in Vite perdute

TelevisioneModifica

Doppiatori italianiModifica

NoteModifica

  1. ^ Morto Gabriele Tinti, attore di film d'eroi, in la Repubblica, 15 novembre 1991. URL consultato il 9 novembre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN69142125 · ISNI (EN0000 0001 0912 7794 · SBN IT\ICCU\UBOV\480923 · LCCN (ENno2011002976 · GND (DE1061456773 · BNF (FRcb14233319n (data)