Apri il menu principale

BiografiaModifica

Fu la figlia naturale di Ludovico III Gonzaga, II marchese di Mantova.[1]

Si oppose nel 1472 al matrimonio dell'undicenne figlia Costanza con il dispotico Girolamo Riario, figlio di Paolo Riario e di Bianca della Rovere, sorella di papa Sisto IV in quanto pretendeva che la consumazione del matrimonio avvenisse solo al compimento dell'età legale della figlia.[2] Il Riario sposò nel gennaio 1473 Caterina Sforza, figlia illegittima di Galeazzo Maria Sforza, duca di Milano.[3]

DiscendenzaModifica

Gabriella sposò in prime nozze Giberto da Correggio e in seconde nozze Corrado da Fogliano (1420?-1470), marchese di Vighizzolo e uomo d'armi, dal quale ebbe due figli:

  • Costanza (1461-?)
  • Lodovico Sforza Fogliani (?-1510), marchese di Vighizzolo e di Valmozzola

NoteModifica

  1. ^ Treccani.it. Corrado da Fogliano.
  2. ^ Natale Graziani Gabriella Venturelli, Caterina Sforza, Cles, Arnoldo Mondadori Editore, 2001.
  3. ^ Carlo Capra, Claudio Donati, Milano nella storia dell'età moderna, 1997, Milano.

BibliografiaModifica