Apri il menu principale

Gaetano Milanesi (Siena, 9 settembre 1813Firenze, 11 marzo 1895) è stato uno storico dell'arte italiano.

Indice

BiografiaModifica

Fratello di Carlo, laureatosi in legge nel 1834, si dedicò alla paleografia e agli studi di storia diventando un celebre esperto in ricerche di archivio fra i più importanti del suo tempo.

Pubblicò con spirito moderno le Vite del Vasari (1845-1856), Documenti sulla storia dell'arte senese (1856) e l'opera completa del Vasari in 9 volumi (1878).

Collaborò alle edizioni dell'Archivio storico italiano.

BibliografiaModifica

OpereModifica

  • Storia della miniatura italiana: con documenti inediti. Firenze, Le Monnier, 1850.
  • Nuove indagini con documenti inediti per servire alla storia della miniatura italiana. Firenze, s.n., 1850.
  • Cennino d'Andrea Cennini, Il libro dell'arte o Trattato della Pittura, a cura di Gaetano Milanesi e Carlo Milanesi, Firenze, Le Monnier, 1859.
  • Sulla storia dell'arte toscana: scritti vari. Siena, L. Lazzeri, 1873.
  • Di Cafaggiolo e d'altre ceramiche in Toscana. Bologna, Forni, 1902.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN120697309 · ISNI (EN0000 0000 8348 8363 · SBN IT\ICCU\RAVV\025874 · LCCN (ENn86024648 · GND (DE117031518 · BNF (FRcb12488943g (data) · ULAN (EN500322589 · CERL cnp00672306
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie