Galassie Topo

galassie interagenti
Galassie Topo
Galassie interagenti
NGC4676.jpg
Le Galassie Topo
Dati osservativi
(epoca J2000.0)
CostellazioneChioma di Berenice
Ascensione retta12h 46m 10,1s
Declinazione+30° 43′ 55″
Distanza290 milioni a.l.  
Magnitudine apparente (V)14.7 / 14.4
Dimensione apparente (V)2′.3 × 0′.7 / 2′.2 × 0′.8
Caratteristiche fisiche
TipoGalassie interagenti
ClasseIrr/SB(s)0/a pec
Altre designazioni
NGC 4676, IC 819/820, UGC 7938/7939, PGC 43062/43065, Arp 242
Mappa di localizzazione
Galassie Topo
Coma Berenices IAU.svg
Categoria di galassie irregolari

Coordinate: Carta celeste 12h 46m 10.1s, +30° 43′ 55″

Le Galassie Topo (note anche con la loro sigla di catalogo NGC 4676) sono due galassie spirali interagenti nella costellazione della Chioma di Berenice.

Si trovano a circa 290 milioni di anni luce da noi[1] e si mostrano in via di collisione e di fusione fra loro. Il loro nome proprio è dovuto alle lunghe code prodotte dalla forza di marea conosciuta come marea galattica. Appartengono all'Ammasso della Chioma ed è possibile che entrambe le galassie abbiamo già sperimentato una collisione. I loro colori sono particolari: nella galassia superiore un nucleo con alcune bande oscure è circondato da un resto bianco-blu dei bracci di spirale; la coda è insolita, iniziando dal colore blu e terminando con il colore giallo, nonostante il fatto che la parte iniziale di ogni braccio nelle galassie spirali inizi con il colore giallo e termini col blu. La galassia in basso è più simile al normale, con un nucleo giallo e due archi; ciò che resta dei suoi bracci è blu.

NoteModifica

  1. ^ Li-Hsin Chien, Barnes, Joshua E., Kewley, Lisa J., Chambers, Kenneth, C., Multiobject Spectroscopy of Young Star Clusters in NGC 4676, in ApJL, vol. 660, 2007, pp. 105–108, DOI:10.1086/518215.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Oggetti del profondo cielo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di oggetti non stellari