Galeazzo Cavriani

vescovo italiano
Galeazzo Cavriani
vescovo della Chiesa cattolica
Busto di Galeazzo Cavriani.jpg
Cavriani famiglia stemma.jpg
 
Incarichi ricopertiVescovo di Mantova (1444-1466)
 
Nato1406
Nominato vescovo11 settembre 1444
Deceduto18 luglio 1466
 

Galeazzo Cavriani (Mantova, 1406Mantova, 18 luglio 1466) è stato un vescovo cattolico italiano.

BiografiaModifica

Era figlio primogenito di Francesco Cavriani (m. 1439), della aristocratica famiglia Cavriani di Mantova.

Compì studi giuridici all'Università di Bologna e grazie all'intercessione del marchese Gianfrancesco Gonzaga divenne arciprete di Mantova. Poco dopo la morte di Gianfrancesco, il suo successore Ludovico III Gonzaga, nel 1444 approvò l'elezione di Galeazzo a vescovo di Mantova.

Nel 1445 Papa Eugenio IV lo nominò governatore di Perugia e fu governatore di Roma dal 1459 al 1460, facendo poi ritorno alla città natale. Durante la sua assenza Papa Pio II convocò a Mantova un concilio per prendere un'azione comune contro i Turchi Ottomani che conquistarono Costantinopoli e stavano per prendere possesso di tutto l'Impero bizantino, guidati da Maometto II.

Morì nel 1466 e fu sepolto nella Cattedrale di San Pietro a Mantova.

BibliografiaModifica

  • Cesare Cantù, Grande illustrazione del Lombardo-Veneto. Mantova e la sua provincia. Volume quinto, Milano, 1859. ISBN non esistente.
  • François Charles Uginet, CAVRIANI, Galeazzo, in Dizionario biografico degli italiani, vol. 23, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 1979. URL consultato il 25 aprile 2016.  

Collegamenti esterniModifica