Apri il menu principale

Galeotto I Malaspina

giudice italiano
Galeotto I Malaspina
Signore di Fosdinovo, Marchese di Fosdinovo
In carica 1352-1355, 1355-1367
Trattamento Signore, Marchese
Nascita Fosdinovo
Morte Fosdinovo, 15 marzo 1367
Sepoltura Chiesa di San Remigio (Fosdinovo), Fosdinovo
Dinastia Stemma Malaspina (spino fiorito).png Malaspina della Verrucola e di Fosdinovo
Padre Azzolino II Malaspina
Figli Gabriele, Spinetta, Leonardo
Religione cattolicesimo

Galeotto Malaspina (Fosdinovo, ... – Fosdinovo, 15 marzo 1367) è stato un giudice italiano. Figlio di Azzolino II Malaspina e nipote di Spinetta Malaspina, fu il primo marchese di Fosdinovo.

BiografiaModifica

Galeotto Malaspina era figlio di Azzolino II Malaspina, fratello di Spinetta Malaspina, Signore di Fosdinovo (1340-1352). Lo zio, non avendo legittimi eredi, indicò come suoi successori Gabriele, Galeotto e Guglielmo Malaspina, figli di Azzolino. Così, quando Spinetta morì nel 1352, il feudo di Fosdinovo passò nelle loro mani e i tre fratelli ottennero il titolo di Signori di Fosdinovo, Marciaso, Comano e delle Terre dei Bianchi.
Nel 1355 il loro titolo cambiò, poiché l'imperatore Carlo IV di Lussemburgo, mentre era in viaggio verso Roma, decise di elevare il feudo di Fosdinovo a Marchesato, investendone come marchesi i suoi signori.

Nel 1359 Gabriele (vescovo di Luni) morì, lasciando feudo e titolo ai due fratelli rimasti che si divisero le terre. In particolare, a Galeotto spettó il Marchesato di Fosdinovo, cosicché, di fatto, viene considerato il primo Marchese di Fosdinovo, poiché fu il primo a poter regnare su Fosdinovo da marchese ed in modo incontrastato, a partire dal 1361.[1]

Galeotto esercitò l'incarico di giudice a Verona, fu Cavaliere e morì nel 1367 a Fosdinovo. Lì ancora giace, nel monumento funebre fatto costruire subito dopo la sua morte e posto nella Chiesa di San Remigio.

DiscendenzaModifica

Galeotto I sposò Argentina Grimaldi, nobildonna genovese, già vedova del marchese Morello Malaspina di Giovagallo,[1] da cui ebbe tre figli:

  • Gabriele I Malaspina (...-1390), secondo marchese di Fosdinovo (1367-1390)
  • Spinetta II Malaspina (...-1398), cavaliere, duca di Gravina in Puglia e terzo marchese di Fosdinovo (1393-1398)
  • Leonardo I Malaspina (...-13 luglio 1403), cavaliere e primo marchese di Castel dell'Aquila (Gragnola) (1393-1403)

Monumento funebre a Galeotto MalaspinaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Monumento funebre di Galeotto I Malaspina.

All'interno della Chiesa di San Remigio a Fosdinovo, si trova il monumento funebre marmoreo e trecentesco di Galeotto Malaspina, in cui il defunto, in veste di Cavaliere, è scolpito nell'atto dell'investitura alla presenza della Vergine, del Cristo, di san Giovanni Battista, di sant'Antonio e di san Giacomo apostolo, i santi titolari dei principali ordini cavallereschi del Medioevo.

NoteModifica

  1. ^ a b Paola Cervia, L’archivio storico comunale di Fosdinovo - Inventario della sezione preunitaria (1615 - 1870).

Voci correlateModifica