Apri il menu principale

Ganglio genicolato

ganglio situato lungo il nervo faciale nel punto in cui questo decorre all'interno del canale faciale (o acquedotto del Falloppio), all'altezza del ginocchio del faciale
Ganglio genicolato
Gray789.png
Decorso e connessioni del nervo faciale nell'osso temporale
Anatomia del Gray(EN) Pagina 902
Identificatori
TAA14.2.01.116
FMA53414

Il ganglio genicolato è un ganglio situato lungo il nervo faciale nel punto in cui questo decorre all'interno del canale faciale (o acquedotto del Falloppio), all'altezza del ginocchio del faciale; qui il nervo faciale propriamente detto si unisce con il nervo intermedio (o del Wrisberg)[1]. Esso rappresenta l'origine reale delle fibre sensitive sia per la sensibilità generale, sia per quella gustativa. I neuroni pseudounipolari del ganglio genicolato mettono capo a due nuclei sensitivi: il nucleo della radice discendente (del trigemino) per quanto riguarda le fibre che recano la sensibilità somatica e il nucleo del fascicolo solitario (o nucleo del tratto solitario) per quel che concerne le fibre recanti la sensibilità gustativa.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Alex Alfieri, Julius Fleischhammer e Elmar Peschke, The nervus intermedius as a variable landmark and critical structure in cerebellopontine angle surgery: an anatomical study and classification, in Acta Neurochirurgica, vol. 154, nº 7, 1º luglio 2012, pp. 1263–1268, DOI:10.1007/s00701-012-1359-4. URL consultato il 26 giugno 2019.

BibliografiaModifica

  • Luigi Cattaneo, Anatomia del sistema nervoso centrale e periferico dell'uomo, Seconda edizione, Monduzzi Editore.

Voci correlateModifica