Gary Medel

calciatore cileno
Gary Medel
Gary Medel Footballteam of Chile - Spain vs. Chile, 10th September 2013 (cropped).jpg
Medel con la nazionale cilena nel 2013
Nazionalità Cile Cile
Altezza 171 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Bologna
Carriera
Giovanili
1997-2006 Univ. Católica
Squadre di club1
2006-2009Univ. Católica63 (8)
2009-2011Boca Juniors46 (7)
2011-2013Siviglia78 (8)
2013-2014Cardiff City34 (0)
2014-2017Inter91 (1)
2017-2019Beşiktaş51 (1)
2019-Bologna16 (0)
Nazionale
2007Cile Cile U-2018 (0)
2008Cile Cile U-238 (0)
2007-Cile Cile126 (7)
Palmarès
Coppa America calcio.svg Copa América
Oro Cile 2015
Oro USA 2016
Transparent.png Confederations Cup
Argento Russia 2017
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1 luglio 2020

Gary Alexis Medel Soto (Santiago del Cile, 3 agosto 1987) è un calciatore cileno, difensore o centrocampista del Bologna e della nazionale cilena, di cui è capitano.

BiografiaModifica

Si è sposato per due volte, con un totale di quattro figli.[1] Dalla prima unione sono nati Augustina e due gemelli (Alejandro e Gary Junior), quando il calciatore aveva 18 anni.[1] Il 15 luglio 2015 è invece diventato padre di Alessandra, avuta dalla relazione con Cristina Morales.[2] Il matrimonio con quest'ultima si è poi celebrato due anni più tardi.[3]

Agli inizi del 2009 fu protagonista di vari episodi controversi.[1] Il 3 gennaio, viaggiando tra Santiago e Viña del Mar in automobile, superò il limite di velocità finendo fuori strada.[4][5] Uscito illeso dall'incidente[1], il 3 febbraio assurse nuovamente agli onori della cronaca,[1] quando, nel corso di una festa a casa sua a Huechuraba, la diciottenne Catalina Reyes morì cadendo dal balcone del nono piano.[1] Trattenuto dalla polizia per le indagini, non si presentò agli allenamenti e fu multato dall'Universidad Católica.[1] La società gli mise inoltre a disposizione uno psicologo, per superare il periodo complicato che il padre del giocatore attribuì ad un sortilegio per invidia.[1] Riguardo alla morte della ragazza, fu poi prosciolto da ogni accusa.[6] Durante la sua carriera, è stato tra l'altro denunciato anche per violenza domestica (nel 2008) e per una rissa in un locale notturno (2011).[6] In precedenza, nell'ottobre 2007, era stato arrestato per guida in stato di ebbrezza.[5][6]

Caratteristiche tecnicheModifica

Si distingue per lo stile di gioco prettamente fisico, con cui sopperisce alle doti tecniche non eccelse.[7] Le sue qualità principali sono la corsa e l'abilità nel recuperare palloni[8]; viene utilizzato principalmente come mediano di rottura o incontrista[9], ma è stato occasionalmente schierato anche da difensore centrale malgrado la statura relativamente ridotta per il ruolo.[10][11]

Proprio in virtù della grinta dimostrata sul campo di gioco, viene soprannominato "Pitbull".[12][13][14] Il temperamento mostrato lo ha - talvolta - condotto ad eccessivi falli.[15][16]

CarrieraModifica

ClubModifica

Gli inizi: Universidad e BocaModifica

Appassionato di calcio sin da piccolo, nel 1999 si aggrega alla formazione giovanile del Univ. Católica. Nove anni dopo nel 2008, viene promosso da Mario Lepe in prima squadra,[17] con la quale debutta in Coppa Libertadores il 21 febbraio, nella sconfitta maturata contro l'América.[18] Il 18 aprile, segna il primo gol con il club, nella vittoria contro l'América, siglando il gol del momentaneo 1-0.[19] A fine stagione viene eletto miglior calciatore del campionato.[1][4]

Il 20 luglio 2009, viene acquistato in prestito dal Boca Juniors, per 300 mila dollari con un ulteriori 2,5 milioni per l'acquisto definitivo, nell'ambito di uno scambio con Damián Díaz.[20] Il 23 agosto, debutta in campionato nel pareggio contro l'Argentinos Juniors (2-2).[21] Il 20 settembre, segna il primo gol con i gialloblù segnando il gol del momentaneo vantaggio nella sconfitta contro il Godoy Cruz (2-3).[22] Il 25 marzo 2010, si rende potragonista durante il Superclásico contro il River Plate, siglando una doppietta che regala la vittoria al Boca.[23] Il 23 gennaio 2011, prima del suo trasferimento al Siviglia, su iniziativa del Boca Juniors, gioca la sua partita d'addio con un'amichevole contro il River Plate.[24]

L'approdo in Europa: SivigliaModifica

 
Medel durante Siviglia-Real Madrid del 9 febbraio 2013.[25]

Il 28 gennaio approda in Spagna al Siviglia, per 3 milioni di euro, firmando un contratto di quattro anni e mezzo.[26][27] Debutta con il nuovo club, il 2 febbraio, nella sconfitta per 2-0 valida per le semifinali della Copa del Rey, subentrando all'86º minuto al posto del compagno Frédéric Kanouté.[28]

Il 12 febbraio seguente, nella sconfitta per 2-3 contro il Racing Santander, debutta in campionato;[29] mentre otto giorno dopo, sigla la prima rete in maglia rojoblancos nella vittoriosa partita contro l'Osasuna.[30]

Cardiff CityModifica

Nell'estate 2013 viene ceduto al Cardiff City[31], per 11 milioni di sterline,[32] diventando l'acquisto più oneroso di sempre del club.[33] Sei giorni dopo la firma del contratto debutta in Premier League con i Gallesi, in una sconfitta contro il West Ham Utd;[34] mentre il 25 agosto, durante la vittoria per 3-2 contro il Manchester City, viene nominato men of the match.[35]

A fine stagione si identifica come il giocatore più importante della squadra, nonostante ciò però non riesce ad evitare la retrocessione in Championship.

InterModifica

Dopo una sola stagione in Galles[36], si trasferisce all'Inter.[37] Esordisce in Serie A il 31 agosto 2014, nella partita pareggiata senza gol in casa del Torino.[38] Segna l'unico gol in Italia il 31 ottobre 2015, permettendo ai nerazzurri di battere la Roma e guadagnare il temporaneo comando della classifica.[39] Il 23 ottobre 2016, in occasione di una sconfitta maturata contro l'Atalanta, durante un contrasto colpisce in faccia lo sloveno Jasmin Kurtić, che non viene notato dall'arbitro.[40] Il giorno seguente, il comitato della Lega Serie A, dopo un rewiev decide di commissionargli tre giornate di squalifica.[41]

Il 20 novembre 2016, durante un Derby della Madonnina, contro il Milan, esce dal campo dopo 37 minuti a causa di un infortunio,[42] rimanendo indisponidibile fino al gennaio 2017 per una lesione al menisco laterale.[43][44] Ritorna in campo il 28 gennaio, nella larga vittoria per 3-0 contro il Pescara.[45][46]

Il 12 marzo 2017, in occasione dell'incontro con l'Atalanta vinto 7-1, taglia il traguardo della centesima presenza con la squadra milanese.[47]

Beşiktaş e il ritorno in ItaliaModifica

Dopo un triennio a Milano, il 12 agosto 2017 passa al Beşiktaş,[48] decidendo di indossare la maglia numero 12.[49] Sei giorni dopo la presentazione, debutta in Süper Lig in un pareggio contro il Kasımpaşa.[50]

Il 29 agosto 2019, viene ufficializzato il trasferimento a titolo definitivo del centrocampista cileno al Bologna.[51] Il giorno dopo debutta subito in campionato con i felsinei, in occasione del successo casalingo sulla SPAL per 1-0.[52]

NazionaleModifica

 
Medel e Neymar nell'amichevole tra Cile e Brasile del 29 marzo 2015.

Ha esordito nella Roja nel 2007, collezionando oltre 100 presenze in un decennio.[9] Con la selezione del proprio paese ha disputato due Mondiali ed una Confederations Cup, vincendo le edizioni 2015 e 2016 della Copa América.[9][53] Con la Nazionale si è reso protagonista di alcuni fatti di rilievo, tra cui la fuga da un ritiro nel 2012 e la rottura di due denti nel 2014 (a seguito di una gomitata ricevuta da un avversario).[6][54]

Nell'autunno 2017 comunica l'addio al Cile dopo l'esclusione dai Mondiali 2018[55][56], salvo poi tornare sulla propria decisione.[9]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 1 luglio 2020.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2006   Univ. Católica PD 1 0 - - - - - - - - - 1 0
2007 PD 25 4 - - - - - - - - - 25 4
2008 PD 28 4 - - - CL 6 1 - - - 34 5
2009 PD 9 0 - - - CS 6 0 - - - 15 0
Totale Univ. Católica 63 8 - - 12 1 - - 75 9
2009-2010   Boca Juniors PD 29 7 - - - CS 2 0 - - - 31 7
2010-gen. 2011 PD 17 0 - - - - - - - - - 17 0
Totale Boca Juniors 46 7 - - 2 0 - - 48 7
gen.-giu. 2011   Siviglia PD 15 0 CR 1 0 UEL 2 0 - - - 18 0
2011-2012 PD 31 2 CR 4 0 UEL 2[57] 0 - - - 37 2
2012-2013 PD 32 6 CR 7 1 - - - - - - 39 7
Totale Siviglia 78 8 12 1 4 0 - - 94 9
2013-2014   Cardiff City PL 34 0 FACup+CdL 1+0 0 - - - - - - 35 0
2014-2015   Inter A 35 0 CI 2 0 UEL 7 0 - - - 44 0
2015-2016 A 30 1 CI 4 0 - - - - - - 34 1
2016-2017 A 26 0 CI 2 0 UEL 3 0 - - - 31 0
Totale Inter 91 1 8 0 10 0 - - 109 1
2017-2018   Beşiktaş SL 25 1 TK 7 0 UCL 8 0 ST - - 40 1
2018-2019 SL 24 0 TK 0 0 UEL 11 0 - - - 35 0
ago. 2019 SL 2 0 TK 0 0 UEL 0 0 - - - 2 0
Totale Beşiktaş 51 1 7 0 19 0 - - 77 1
2019-2020   Bologna A 16 0 CI 1 0 - - - - - - 17 0
Totale carriera 380 25 29 1 46 1 - - 453 27

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Cile
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
17-4-2007 Mendoza Argentina   0 – 0   Cile Amichevole -   61’
11-9-2007 Vienna Austria   0 – 2   Cile Amichevole -
26-1-2008 Tokyo Giappone   0 – 0   Cile Amichevole -   34’
30-1-2008 Seul Corea del Sud   0 – 1   Cile Amichevole -
4-6-2008 Rancagua Cile   2 – 0   Guatemala Amichevole -   46’   72’
7-6-2008 Valparaíso Cile   0 – 0   Panama Amichevole -
15-6-2008 La Paz Bolivia   0 – 2   Cile Qual. Mondiali 2010 2
19-6-2008 Puerto La Cruz Venezuela   2 – 3   Cile Qual. Mondiali 2010 -
7-9-2008 Santiago del Cile Cile   0 – 3   Brasile Qual. Mondiali 2010 -
10-9-2008 Santiago del Cile Cile   4 – 0   Colombia Qual. Mondiali 2010 -
12-10-2008 Quito Ecuador   1 – 0   Cile Qual. Mondiali 2010 -
15-10-2008 Santiago del Cile Cile   1 – 0   Argentina Qual. Mondiali 2010 -   83’
27-5-2009 Osaka Giappone   4 – 0   Cile Kirin Cup -   46’
29-5-2009 Chiba Belgio   1 – 1   Cile Kirin Cup 1   58’
6-6-2009 Asunción Paraguay   0 – 2   Cile Qual. Mondiali 2010 -
10-6-2009 Santiago del Cile Cile   4 – 0   Bolivia Qual. Mondiali 2010 -
12-8-2009 Brøndby Danimarca   1 – 2   Cile Amichevole -
5-9-2009 Santiago del Cile Cile   2 – 2   Venezuela Qual. Mondiali 2010 -
9-9-2009 Salvador Brasile   4 – 2   Cile Qual. Mondiali 2010 -
10-10-2009 Medellín Colombia   2 – 4   Cile Qual. Mondiali 2010 -
14-10-2009 Santiago del Cile Cile   1 – 0   Ecuador Qual. Mondiali 2010 -   32’
31-3-2010 Santiago del Cile Cile   0 – 0   Venezuela Amichevole -
5-5-2010 Iquique Cile   2 – 0   Trinidad e Tobago Amichevole -
30-5-2010 Concepción Cile   3 – 0   Israele Amichevole -   79’
16-6-2010 Nelspruit Honduras   0 – 1   Cile Mondiali 2010 - 1º turno -
21-6-2010 Port Elizabeth Cile   1 – 0   Svizzera Mondiali 2010 - 1º turno -   61’
25-6-2010 Pretoria Cile   1 – 2   Spagna Mondiali 2010 - 1º turno -   15’
17-11-2010 Santiago del Cile Cile   2 – 0   Uruguay Amichevole -   90’
26-3-2011 Leiria Portogallo   1 – 1   Cile Amichevole -
29-3-2011 L'Aia Cile   2 – 0   Colombia Amichevole -
23-6-2011 Asunción Paraguay   0 – 0   Cile Amichevole -   75’
4-7-2011 San Juan Cile   2 – 1   Messico Coppa America 2011 - 1º turno -
8-7-2011 Mendoza Uruguay   1 – 1   Cile Coppa America 2011 - 1º turno -
12-7-2011 Mendoza Cile   1 – 0   Perù Coppa America 2011 - 1º turno -   78’
17-7-2011 San Juan Cile   1 – 2   Venezuela Coppa America 2011 - Quarti di finale -     41’, 82’
10-8-2011 Montpellier Francia   1 – 1   Cile Amichevole -   34’   46’
2-9-2011 San Gallo Spagna   3 – 2   Cile Amichevole -   88’
4-9-2011 Barcellona Messico   1 – 0   Cile Amichevole -   46’
11-10-2011 Santiago del Cile Cile   4 – 2   Perù Qual. Mondiali 2014 1
11-11-2011 Montevideo Uruguay   4 – 0   Cile Qual. Mondiali 2014 -   54’
15-11-2011 Santiago del Cile Cile   2 – 0   Paraguay Qual. Mondiali 2014 -
29-2-2012 Chester Cile   1 – 1   Ghana Amichevole -   88’
15-8-2012 New York Ecuador   3 – 0   Cile Qual. Mondiali 2014 -   73’
11-9-2012 Santiago del Cile Cile   1 – 3   Colombia Qual. Mondiali 2014 -   35’
16-10-2012 Santiago del Cile Cile   1 – 2   Argentina Qual. Mondiali 2014 -
14-11-2012 San Gallo Cile   1 – 3   Serbia Amichevole -
6-2-2013 Madrid Cile   2 – 1   Egitto Amichevole -
22-3-2013 Lima Perù   1 – 0   Cile Qual. Mondiali 2014 -
26-3-2013 Santiago del Cile Cile   2 – 0   Uruguay Qual. Mondiali 2014 -
7-6-2013 Asunción Paraguay   1 – 2   Cile Qual. Mondiali 2014 -
11-6-2013 Santiago del Cile Cile   3 – 1   Bolivia Qual. Mondiali 2014 -
14-8-2013 Brøndby Cile   6 – 0   Iraq Amichevole -
6-9-2013 Santiago del Cile Cile   3 – 0   Venezuela Qual. Mondiali 2014 -
10-9-2013 Ginevra Spagna   2 – 2   Cile Amichevole -
11-10-2013 Barranquilla Colombia   3 – 3   Cile Qual. Mondiali 2014 -
15-10-2013 Santiago del Cile Cile   2 – 1   Ecuador Qual. Mondiali 2014 1
15-11-2013 Londra Inghilterra   0 – 2   Cile Amichevole -
19-11-2013 Toronto Brasile   2 – 1   Cile Amichevole -   30’
5-3-2014 Stoccarda Germania   1 – 0   Cile Amichevole - cap.
30-5-2014 Santiago del Cile Cile   3 – 2   Egitto Amichevole -
4-6-2014 Valparaíso Cile   2 – 0   Irlanda del Nord Amichevole -   46’   77’
13-6-2014 Cuiabá Cile   3 – 1   Australia Mondiali 2014 - 1º turno -
18-6-2014 Rio de Janeiro Spagna   0 – 2   Cile Mondiali 2014 - 1º turno -
23-6-2014 San Paolo Paesi Bassi   2 – 0   Cile Mondiali 2014 - 1º turno -
28-6-2014 Belo Horizonte Brasile   1 – 1 dts
(3 - 2 dcr)
  Cile Mondiali 2014 - Ottavi di finale -   108’
6-9-2014 Santa Clara Cile   0 – 0   Messico Amichevole -
9-9-2014 Fort Lauderdale Cile   1 – 0   Haiti Amichevole -
10-10-2014 Valparaíso Cile   3 – 0   Perù Amichevole 1   46’
14-10-2014 Antofagasta Cile   2 – 2   Bolivia Amichevole -
15-11-2014 Talcahuano Cile   5 – 0   Venezuela Amichevole -
18-11-2014 Santiago del Cile Cile   1 – 2   Uruguay Amichevole -   46’
26-3-2015 Sankt Pölten Iran   2 – 0   Cile Amichevole -   63’
29-3-2015 Londra Brasile   1 – 0   Cile Amichevole -
5-6-2015 Viña del Mar Cile   1 – 0   El Salvador Amichevole -
11-6-2015 Santiago del Cile Cile   2 – 0   Ecuador Coppa America 2015 - 1º turno -
15-6-2015 Santiago del Cile Cile   3 – 3   Messico Coppa America 2015 - 1º turno -
19-6-2015 Santiago del Cile Cile   5 – 0   Bolivia Coppa America 2015 - 1º turno 1
24-6-2015 Santiago del Cile Cile   1 – 0   Uruguay Coppa America 2015 - Quarti di finale -
29-6-2015 Santiago del Cile Cile   2 – 1   Perù Coppa America 2015 - Semifinale -
4-7-2015 Santiago del Cile Cile   0 – 0 dts
(4 - 1 dcr)
  Argentina Coppa America 2015 - Finale - 1º titolo   34’
5-9-2015 Santiago del Cile Cile   3 – 2   Paraguay Amichevole -
9-10-2015 Santiago del Cile Cile   2 – 0   Brasile Qual. Mondiali 2018 -
14-10-2015 Lima Perù   3 – 4   Cile Qual. Mondiali 2018 -
13-11-2015 Santiago del Cile Cile   1 – 1   Colombia Qual. Mondiali 2018 -
18-11-2015 Montevideo Uruguay   3 – 0   Cile Qual. Mondiali 2018 -   22’
25-3-2016 Santiago del Cile Cile   1 – 2   Argentina Qual. Mondiali 2018 -
30-3-2016 Barinas Venezuela   1 – 4   Cile Qual. Mondiali 2018 - cap.
28-5-2016 Santiago del Cile Cile   1 – 2   Giamaica Amichevole - cap.   78’
2-6-2016 San Diego Messico   1 – 0   Cile Amichevole -   90’
6-6-2016 Santa Clara Argentina   2 – 1   Cile Coppa America Centenario - 1º turno -   65’
10-6-2016 Foxborough Cile   2 – 1   Bolivia Coppa America Centenario - 1º turno -
14-6-2016 Filadelfia Cile   4 – 2   Panama Coppa America Centenario - 1º turno -   90’
18-6-2016 Santa Clara Messico   0 – 7   Cile Coppa America Centenario - Quarti di finale -   60’
22-6-2016 Chicago Colombia   0 – 2   Cile Coppa America Centenario - Semifinale -
26-6-2016 East Rutherford Argentina   0 – 0 dts
(2 – 4 dcr)
  Cile Coppa America Centenario - Finale -
2-9-2016 Asunción Paraguay   2 – 1   Cile Qual. Mondiali 2018 - cap.   53’,  90’
16-11-2016 Santiago del Cile Cile   3 – 1   Uruguay Qual. Mondiali 2018 -
23-3-2017 Buenos Aires Argentina   1 – 0   Cile Qual. Mondiali 2018 -
28-3-2017 Santiago del Cile Cile   3 – 1   Venezuela Qual. Mondiali 2018 -   45’
9-6-2017 Mosca Russia   1 – 1   Cile Amichevole - cap.   63’
13-6-2017 Cluj-Napoca Romania   3 – 2   Cile Amichevole - cap.  33’
18-6-2017 Mosca Camerun   0 – 2   Cile Conf. Cup 2017 - 1º turno - cap.
22-6-2017 Kazan' Germania   1 – 1   Cile Conf. Cup 2017 - 1º turno - cap.   71’
28-6-2017 Kazan' Portogallo   0 – 0 dts
(0 – 3 dcr)
  Cile Conf. Cup 2017 - Semifinale -
2-7-2017 San Pietroburgo Cile   0 – 1   Germania Conf. Cup 2017 - Finale -
31-8-2017 Santiago del Cile Cile   0 – 3   Paraguay Qual. Mondiali 2018 -
5-9-2017 La Paz Bolivia   1 – 0   Cile Qual. Mondiali 2018 -
5-10-2017 Santiago del Cile Cile   2 – 1   Ecuador Qual. Mondiali 2018 -
10-10-2017 San Paolo Brasile   3 – 0   Cile Qual. Mondiali 2018 -
27-3-2018 Aalborg Danimarca   0 – 0   Cile Amichevole -
31-5-2018 Graz Romania   3 – 2   Cile Amichevole -   73’
11-9-2018 Suwon Corea del Sud   0 – 0   Cile Amichevole -   13’
13-10-2018 Miami Perù   3 – 0   Cile Amichevole - cap.   82’
17-10-2018 Santiago de Querétaro Messico   0 – 1   Cile Amichevole - cap.   13’
16-11-2018 Rancagua Cile   2 – 3   Costa Rica Amichevole - cap.   85’
21-11-2018 Temuco Cile   4 – 1   Honduras Amichevole - cap.   90+2’
23-3-2019 San Diego Messico   3 – 1   Cile Amichevole - cap.
27-3-2019 Houston Stati Uniti   1 – 1   Cile Amichevole - cap.
6-6-2019 La Serena Cile   2 – 1   Haiti Amichevole - cap.
17-6-2019 San Paolo Giappone   0 – 4   Cile Coppa America 2019 - 1º turno - cap.
21-6-2019 Salvador Ecuador   1 – 2   Cile Coppa America 2019 - 1º turno - cap.
24-6-2019 Rio de Janeiro Cile   0 – 1   Uruguay Coppa America 2019 - 1º turno - cap.   55’
29-6-2019 San Paolo Colombia   0 – 0
(4 – 5 dcr)
  Cile Coppa America 2019 - Quarti di finale - cap.
3-7-2019 Porto Alegre Cile   0 – 3   Perù Coppa America 2019 - Semifinale - cap.
6-7-2019 San Paolo Argentina   2 – 1   Cile Coppa America 2019 - Finale 3º posto - cap.   37’
12-10-2019 Alicante Colombia   0 – 0   Cile Amichevole - cap.   21’
Totale Presenze (2º posto) 126 Reti 7

PalmarèsModifica

NazionaleModifica

Cile 2015, USA 2016

IndividualeModifica

  • Calciatore cileno dell'anno: 1
2008
2008
2008
  • Squadra dell'anno del Sudamerica: 1
2009
2015, 2016

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h i Alessandro Ruta, Morti, multe e fantasmi Nei guai il "Gattuso cileno", su gazzetta.it, 8 febbraio 2009.
  2. ^ Medel è padre di Alessandra, i complimenti dell'Inter, su fcinternews.it, 16 luglio 2015.
  3. ^ (ES) Así fue el matrimonio de Gary Medel, su 24horas.cl, 9 luglio 2017.
  4. ^ a b Nicola Apicella, Calcio, Cile: incidente stradale per Medel, su sport.repubblica.it, 3 gennaio 2009.
  5. ^ a b (EN) Monica Vargas, Chile defender Medel injured in car crush, su uk.reuters.com, 3 gennaio 2009.
  6. ^ a b c d TS - Vidic, M'Vila, Medel e Osvaldo: è una bad Inter, su fcinternews.it, 1º agosto 2014.
  7. ^ Daniele Vitiello, Medel come Leonida, è apoteosi della classe operaia: all'intervallo..., su fcinter1908.it, 1º novembre 2015.
  8. ^ Matteo Brega, Medel, l'Inter coccola l'ironman che perde poco e mai si riposa, su gazzetta.it, 10 novembre 2015.
  9. ^ a b c d Francesco Fontana, Inter, Medel: "Insuccessi? Perché il club è poco chiaro. Meglio con i Moratti", su gazzetta.it, 23 marzo 2018.
  10. ^ Mirko Graziano, Inter, Medel: "Terzo posto, si può. Difesa o centrocampo? Gioco dove serve", su gazzetta.it, 19 gennaio 2017.
  11. ^ Matteo Brega, Inter, per Medel "libero" nuova vita in difesa: recupera e imposta, su gazzetta.it, 10 febbraio 2017.
  12. ^ Emiliano Pozzoni, Medel e lo spirito del Cile: il Pitbull fa sognare l'Inter: "Siamo da scudetto", su gazzetta.it, 31 ottobre 2015.
  13. ^ Matteo Dalla Vite, Inter, parla Medel: "Testa, cuore e palle. Così si batte la Roma", su gazzetta.it, 30 ottobre 2015.
  14. ^ Matteo Brega, Inter, Medel che passione: il Pitbull nerazzurro conquista il Meazza, su gazzetta.it, 9 marzo 2016.
  15. ^ Inter, idea Mancini: Medel e Melo in mezzo per una squadra più cattiva, su gazzetta.it, 1º ottobre 2015.
  16. ^ Gianluca Monti, Inter, tre giornate di squalifica a Medel. Due giornate a Gabbiadini, su gazzetta.it, 24 ottobre 2016.
  17. ^ (ES) http://www.emol.com/noticias/deportes/2008/06/16/308815/en-catolica-no-es-sorpresa-lo-de-gary-medel.html, su emol.com, 16 giugno 2008. URL consultato il 14 giugno 2020.
  18. ^ CF America - Universidad, su it.whoscored.com, 21 febbraio 2008. URL consultato il 14 giugno 2020.
  19. ^ CD Universidad Catolica - CF America, su transfermarkt.it, 18 aprile 2008. URL consultato il 14 giugno 2020.
  20. ^ (ES) "Se concretó el traspaso de Gary Medel a Boca Juniors [Transfer of Gary Medel to Boca Juniors is confirmed]", su latercera.com, 20 luglio 2009. URL consultato il 14 giugno 2020 (archiviato dall'url originale il 9 marzo 2014).
  21. ^ CA Boca Juniors - JAAA, su transfermarkt.it, 23 agosto 2009. URL consultato il 14 giugno 2020.
  22. ^ CA Boca Juniors- CDGCAT, su transfermarkt.it, 20 settembre 2009. URL consultato il 14 giugno 2020.
  23. ^ (ES) "Un Pitbull Matador [A Killer Pitbull]", su edant.ole.com.ar, 26 marzo 2010. URL consultato il 14 giugno 2020 (archiviato dall'url originale il 14 agosto 2014).
  24. ^ (ES) "Boca derrota a River en la despedida de Gary Medel, su latercera.com, 23 gennaio 2011. URL consultato il 14 giugno 2020 (archiviato dall'url originale il 14 agosto 2014).
  25. ^ Adriano Seu, Liga, il riscatto di Cristiano Ronaldo Goleada del Real Madrid al Siviglia, su gazzetta.it, 9 febbraio 2013.
  26. ^ Cristina Guerri, Siviglia, Medel nel mirino di Mourinho, su tuttomercatoweb.com, 8 maggio 2012.
  27. ^ NAPOLI, 5 milioni di euro per Medel del Siviglia, su itasportpress.it, 9 luglio 2012.
  28. ^ CF Real Madrid - Sevilla FC, su transfermarkt.it, 2 febbraio 2011. URL consultato il 14 giugno 2020.
  29. ^ (ES) "Sevilla cayó ante Racing en debut como titular de Gary Medel", su cdf.cl, 12 febbraio 2011. URL consultato il 14 giugno 2020 (archiviato dall'url originale il 14 agosto 2014).
  30. ^ (ES) Gary Medel abrió la ruta del triunfo para Sevilla ante Osasuna, su biobiochile.cl, 18 febbraio 2012. URL consultato il 14 giugno 2020.
  31. ^ (EN) Cardiff City sign Chile midfielder Gary Medel from Sevilla, su bbc.co.uk, 10 agosto 2013.
  32. ^ (EN) "Cardiff sign Medel in record deal worth 11m British pounds", su uk.eurosport.yahoo.com, 13 agosto 2013. URL consultato il 14 giugno 2020 (archiviato dall'url originale il 13 agosto 2013).
  33. ^ (EN) Cardiff complete club record deal for Sevilla midfielder Gary Medel, su theguardian.com, 10 agosto 2013.
  34. ^ (EN) "West Ham 2-0 Cardiff", su bbc.co.uk, 17 agosto 2013. URL consultato il 14 giugno 2020.
  35. ^ (EN) Cardiff City 3-2 Manchester City, su bbc.co.uk, 25 agosto 2013. URL consultato il 14 giugno 2020.
  36. ^ (EN) Stuart James, Cardiff City's Malky Mackay sings praises of "golden" Gary Medel, su theguardian.com, 9 novembre 2013.
  37. ^ (EN) Inter Milan: Cardiff City's Gary Medel joins club for £10m, su bbc.com, 9 agosto 2014.
  38. ^ Luca Taidelli, Torino-Inter 0-0: Handanovic para un rigore a Larrondo, su gazzetta.it, 31 agosto 2014.
  39. ^ Jacopo Manfredi, Inter-Roma 1-0, Medel firma il sorpasso nerazzurro, su repubblica.it, 31 ottobre 2015.
  40. ^ (EN) "Atalanta 2-1 Inter: Nerazzurri woes drag on as pressure increases on De Boer", su goal.com, 23 ottobre 2016. URL consultato il 14 giugno 2020.
  41. ^ "Medel banned for three games", su football-italia.net, 24 ottobre 2016. URL consultato il 14 giugno 2020.
  42. ^ (EN) "Analysis: Inter have found the answer at centre-back in Gary Medel", su calciomercato.com, 21 novembre 2016. URL consultato il 15 giugno 2020.
  43. ^ (EN) "Gary Medel set for two-month injury lay-off", su allsportsnews.co.uk, 22 novembre 2016. URL consultato il 15 giugno 2020.
  44. ^ Inter, guaio Medel: lesione al menisco laterale, su sport.sky.it, 22 novembre 2016. URL consultato il 15 giugno 2020.
  45. ^ (EN) "Inter 3-0 Pescara: Hosts up to fourth with seventh straight win", su goal.com, 28 gennaio 2017. URL consultato il 15 giugno 2020.
  46. ^ Pescara-Inter 1-2, Medel un leone: “Abbiamo messo cuore, testa e qualità”, su interlive.it, 28 gennaio 2017. URL consultato il 15 giugno 2020.
  47. ^ Andrea Sorrentino, Le 7 meraviglie dell'Inter con gli scossoni di Icardi l'Atalanta torna normale, in la Repubblica, 13 marzo 2017, p. 34.
  48. ^ Inter: ufficiale, Medel al Besiktas, su ilsole24ore.com, 12 agosto 2017.
  49. ^ (tu) "Gary Medel İçin Vodafone Park'ta İmza Töreni Yapıldı", su bjk.com.tr, 12 agosto 2017. URL consultato il 19 giugno 2019. Lingua sconosciuta: tu (aiuto)
  50. ^ Kasimpasa - Besiktas, su transfermarkt.it.
  51. ^ Medel al Bologna, su Bolognafc, 29 agosto 2019. URL consultato il 2 settembre 2019.
  52. ^ Medel, ieri la firma oggi il debutto da titolare. Dal 1' anche Destro, su La Gazzetta dello Sport - Tutto il rosa della vita. URL consultato il 2 settembre 2019.
  53. ^ Cinque gol alla Bolivia Gioia Ecuador, in La Gazzetta dello Sport, 21 giugno 2015.
  54. ^ Eva A. Provenzano, TS - Medel, denti rotti e ferita sulla lingua. Inter in apprensione, su fcinter1908.it, 12 ottobre 2014.
  55. ^ MEDEL DICE ADDIO ALLA NAZIONALE CILENA, su sportmediaset.mediaset.it, 11 ottobre 2017.
  56. ^ Cile, l'ex Inter Medel annuncia il suo addio alla Nazionale: "Sono stati 10 anni molto belli", su fantagazzetta.com, 12 ottobre 2017. URL consultato il 24 novembre 2018 (archiviato dall'url originale il 25 novembre 2018).
  57. ^ Nei turni preliminari.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN245145858266923022971