Gaspare Domenico Regis

militare, politico e patriota italiano
Gaspare Domenico Regis
Gaspare Domenico Regis.jpg

Senatore del Regno di Sardegna
Durata mandato 14 ottobre 1848 –
30 agosto 1849
Legislature dalla I
Sito istituzionale

Dati generali
Professione Militare di carriera

Gaspare Domenico Regis (Costigliole Saluzzo, 22 aprile 1792Pinerolo, 15 novembre 1872) è stato un militare, politico e patriota italiano.

BiografiaModifica

Gaspare Domenico Regis era membro di una nobile famiglia dell'aristocrazia piemontese. Intrapresa la carriera militare nell'ambito dell'esercito napoleonico, combatté le guerre della sesta e della settima coalizione antinapoleonica. Rientrato in patria, condusse una brillante carriera militare che lo portò alla nomina a Luogotenente colonnello dal 21 novembre 1831 e poi a Colonnello dal 9 settembre 1834, ricoprendo l'incarico di Ispettore della contabilità dei Corpi.

Il 15 dicembre 1838 gli venne concesso il titolo di Conte.

Nominato Maggiore generale il 16 novembre 1839, divenne poi Luogotenente generale e Membro del Congresso consultivo permanente di guerra.

Il 14 ottobre 1848 fu nominato Senatore del Regno di Sardegna.

Morì a Pinerolo nel 1872.

Incarichi di GovernoModifica

Regno di Sardegna post 4 marzo 1848 - Regno d'Italia:

  • Ministro residente presso Sua Maestà il Re al campo (15 agosto-16 dicembre 1848)

OnorificenzeModifica

  Commendatore dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro
— 14 gennaio 1850
  Cavaliere di Gran Croce decorato di Gran Cordone dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro
— 23 marzo 1852
  Medaglia commemorativa delle campagne delle Guerre d'Indipendenza

Collegamenti esterniModifica