Gastone Rossi Doria

musicologo italiano (1899-1958)

Gastone Rossi Doria (Roma, 3 novembre 1899Roma, 4 aprile 1958) è stato un musicologo e compositore italiano.

Biografia modifica

Si laurreò in filosofia con una tesi sull'estetica del dramma musicale e fu allievo in composizione musicale di Gian Francesco Malipiero.[1]
Sul versante musicologico della sua attività, scrisse saggi e studî di rilievo pubblicandoli su giornali e riviste specializzate come «Il pianoforte», «La rassegna musicale», «Musica» ed altre, o li raccolse in volumi, tra cui «Il libro della musica», pubblicato a Firenze nel 1940. Come compositore scrisse sia lavori sinfonici che cameristici.
Dal 1929 fu redattore per la sezione musicologica dell'Enciclopedia Treccani, per la quale scrisse alcune delle più esaurienti voci: Musica, Opera, Gluck, Wagner. Collaborò anche al Dizionario Enciclopedico Italiano nel medesimo ambito musicale.[1]
Durante la seconda guerra mondiale si iscrisse al Partito d'Azione e prese parte alla Resistenza; durante l'occupazione tedesca per questa attività clandestina venne catturato e messo in carcere. Nel dopoguerra fu nominato “Commissario Governativo” al Conservatorio di Santa Cecilia per gli anni dal 1944 al 1947, svolse inoltre l'attività di “Consulente musicale” della Rai.[1]

Note modifica

  1. ^ a b c Alberto Pironti, Gastone Rossi Doria, su Dizionario Biografico Treccani. URL consultato l'8 gennaio 2024.

Bibliografia modifica

  • Alberto Pironti, Gastone Rossi Doria, su Dizionario Biografico Treccani. URL consultato l'8 gennaio 2024.

Voci correlate modifica

Collegamenti esterni modifica

  • Alberto Pironti, Gastone Rossi Doria, su Dizionario Biografico Treccani. URL consultato l'8 gennaio 2024.
Controllo di autoritàVIAF (EN15969963 · GND (DE133770613 · WorldCat Identities (ENviaf-15969963