Apri il menu principale

Gemini Wing

videogioco del 1987
Gemini Wing
videogioco
Gemini wing screenshot 1stboss.JPG
Il tricheco verde gigante, boss del primo livello, e la caratteristica coda di armi speciali.
PiattaformaArcade, Amiga, Amstrad CPC, Atari ST, Commodore 64, Standard MSX, Sharp X68000, ZX Spectrum
Data di pubblicazioneArcade: 1987
Computer: 1989
GenereSparatutto a scorrimento
TemaFantascienza
OrigineGiappone
SviluppoTecmo, Imagitec Design
PubblicazioneTecmo, Virgin Mastertronic
Modalità di giocoSingolo, multigiocatore (2)
Periferiche di inputJoystick, tastiera
SupportoCassetta, dischetto
Specifiche arcade
CPUZ80 a 6 MHz
Processore audioZ80 a 4 MHz
SchermoVerticale
Risoluzione256 x 224, 60 Hz
Periferica di inputjoystick 8 direzioni, 2 pulsanti

Gemini Wing è un videogioco arcade del genere sparatutto a scorrimento verticale, pubblicato dalla Tecmo nel 1987[1] e, nel 1989, convertito da Imagitec e pubblicato da Virgin Mastertronic anche per i computer Amiga, Amstrad CPC, Atari ST, Commodore 64, MSX e ZX Spectrum. Nel 1990 uscì anche per Sharp X68000.

Modalità di giocoModifica

Gemini Blue, per il giocatore 1, e Gemini Red, per il giocatore 2, sono gli aeroplani futuristici protagonisti del gioco, il cui obiettivo è quello di sparare a tutti i nemici che si incontrano[2] oppure evitarli. I nemici sono invasori alieni, che nella maggior parte dei casi hanno l'aspetto di insetti giganti, mentre altri ricordano pesci o altre creature organiche.

Alcuni, una volta distrutti, rilasciano delle armi speciali sotto forma di sfere o altri bonus come vite extra e velocità. Le sfere raccolte vengono accumulate formando una coda fluttuante sulla scia dell'aeroplano del giocatore. Le armi speciali sono a utilizzo singolo e vengono consumate quando lo desidera il giocatore, ma è necessario seguire l'ordine in cui si trovano nella coda. Nella modalità a due giocatori è anche possibile sottrarre le sfere dell'altro giocatore passando sulla sua scia[3].

Il gioco è diviso in sette livelli, con fondali di terra e di mare, ciascuno dei quali, a eccezione del terzo, finisce con un boss da abbattere[4].

Nelle versioni per i computer a 8 bit (C64, CPC, MSX, ZX) non è disponibile la modalità a due giocatori.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Gemini Wing, su arcade-museum.com.
  2. ^ (EN) Gemini Wing, su shmups.com.
  3. ^ K 11.
  4. ^ Gemini Wing, su vazcomics.org.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi